BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Carpi (2-1): i voti della partita (quarti Coppa Italia 2015-2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Milan

ABBIATI 6: Sul gol ovviamente nulla può, anche se in un paio di respinte complicate pare abbastanza "ingolfato".

DE SCIGLIO 5: Figuraccia nell'uno contro uno con Lasagna, sul gol. Salvate il soldato Mattia, ormai il tunnel è senza fine.

ZAPATA 5,5: Completamente privo di raziocinio e intelligenza/abilità tecnica, vederlo nella posizione occupata un tempo da Maldini, Nesta etc è un insulto alla storia rossonera.

A. ROMAGNOLI 5,5: Tutt'altro che sicuro e impeccabile sullo scatenato Lasagna. Si, non Cristiano Ronaldo (con tutto il bene del mondo), Kevin Lasagna. 25 milioni? Mah.

ANTONELLI 6,5: Il migliore della difesa e uno dei migliori in assoluto del match. Preciso nelle coperture, impetuoso nelle discese offensive

HONDA 6: Alti e bassi, qualche giocata di buon livello ma anche un briciolo di lentezza di troppo. Sufficiente.

BONAVENTURA 6: Prezioso soprattutto nel finale e quando c'è da prendersi falli e minuti preziosi. Meno geniale di altre volte, meno decisivo ma sempre importante.

MONTOLIVO 5,5: Siamo tentati dal 5, che forse fotograferebbe meglio la delusione da osservatori imparziali; non è così disastroso, però, nel complesso. Comunque, certamente, non positivo.

KUCKA 6: Tra i migliori per generosità e giocate, ma che errore – nel secondo tempo – quando sceglie di tirare e non servire Bacca! Sarebbe stato il gol del 3-1 conclusivo. Mezzo punto in meno.

NIANG 6: Primo tempo positivo con gol, poi si spegne e Mihajlovic lo cambia con Boateng. Potenzialità eccellenti, ancora non pienamente espresse.

BACCA 7: Che piaccia o no è decisivo, se Kucka lo avesse servito avrebbe segnato a porta vuota il 3-1, stava per conquistarsi il rigore del KO... Insomma, considerando gol (in rabona) e assist, il migliore in campo.

BOATENG 6: Ci mette foga e buona tecnica, ma con meno pericolosità (per gli avversari) rispetto a quanto visto contro la Roma.

BERTOLACCI SV

All.MIHAJLOVIC 6: La squadra ben impressiona per una mezzoretta; difficile accontentarsi, visto che stiamo parlando del Milan. Ma tant'è: l'obiettivo è raggiunto, la panchina salva (forse).



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >