BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Atalanta-Inter (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016 20^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Stevan Jovetic nella partita d'andata (Infophoto)  Stevan Jovetic nella partita d'andata (Infophoto)

ATALANTA-INTER: I VOTI DELL’ATALANTA

SPORTIELLO 6: Incolpevole sull’autorete di Toloi. Nel resto della partita non viene mai impegnato veramente 
dalla formazione avversaria.

MASIELLO 6: Controlla bene il match chiudendo tutti gli spazi.

TOLOI 5: Partita macchiata dall’autorete commessa nel primo tempo. Nella ripresa va vicino al gol con un colpo di testa su calcio d’angolo ma Handanovic gli nega la gioia del gol.

CHERUBIN 6: Ljajic lo mette in difficoltà ma lui riesce a cavarsela.

CONTI 6,5: Buona prestazione del giovane difensore bergamasco che nel primo tempo si fa notare anche in fase offensiva.

CIGARINI 6,5: Tiene alta la squadra ed è presente in tutte le fasi di gioco.

DE ROON 6: Bene in fase di copertura. Nel primo tempo si fa notare anche in fase offensiva, poi nella ripresa 
arretra il baricentro del gioco.

KURTIC 6: Prova di quantità e qualità per il centrocampista sloveno.

DRAME’ 6,5: Primo tempo fa protagonista: suo il cross che porta all’autorete di Murillo. Va via in velocità e i giocatori dell’Inter sono costretti a fermarlo con interventi fallosi. Cala nella ripresa.

GOMEZ 6,5: Partita di sostanza del Papu che da vivacità alla manovra offensiva dell’Atalanta.

MONACHELLO 6,5: Reja gli concede la maglia da titolare e lui lo ripaga con un’ottima prestazione. Sul finire di primo tempo Handanovic gli nega il gol con un grande intervento.

BELLINI 6: Entra nella ripresa al posto di Conti per difendere il pareggio. Attento in fase di chiusura.

MIGLIACCIO S.V. : Entra negli ultimi minuti per Kurtic.

DIAMANTI S.V. : Entra negli ultimi minuti per Gomez.

ALL. REJA 6,5: Lancia Monachello dal primo minuto e mette in campo una formazione quadrata. La sua squadra parte a razzo ma poi viene frenata dall’autogol di Toloi. La formazione orobica cala nella ripresa ma alla fine riesce ad ottenere un pareggio più che giusto.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >