BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Torino-Frosinone (4-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016 20^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto - immagine di repertorio  Infophoto - immagine di repertorio

PAGELLE TORINO-FROSINONE: I VOTI DEI GRANATA

ICHAZO 6: Il portiere uruguaiano ha destato una buona impressione, tanta sicurezza nelle uscite e coi piedi, non può nulla in occasione delle due reti, potrebbe essere l'inizio di una nuova era tra i pali granata.

MAKSIMOVIC 7: Il difensore serbo gioca una buona partita senza sbavature o disattenzioni, riesce addirittura a servire il prezioso assist a Belotti in occasione della terza rete granata, in crescita rispetto alla gara contro l'Empoli.

GLIK 5,5: Il capitano fatica un pò ad impostare la manovra da dietro soprattutto nel corso del primo tempo quando viene anche ripreso da mister Ventura che non ha apprezzato i tanti errori del polacco. Nella ripresa perde un pallone sanguinoso che per poco non costa il doppio cartellino giallo a Molinaro.

MORETTI 6: L'esperto centrale gioca una partita molto attenta e concentrata come al solito. In occasione del gol di Sammarco prova ad intervenire anche se lui era il centrale più lontano dalla posizione nella quale ha colpito il centrocampista ciociaro.

BRUNO PERES 7: Il laterale brasiliano spinge con continuità creando sempre costanti pericoli sulla sua corsia anche nella ripresa quando gli spazi aumentano e lui riesca a rendersi pericoloso anche dalle parti di Leali, deve arrendersi ad un infortunio muscolare che lo costringe ad uscire prima del termine dell'incontro.

(ZAPPACOSTA 6: Entra nel finale di gara al posto dell'infortunato Bruno Peres ma non riesce a mettersi in mostra anche perchè il gol di Benassi dopo pochi minuti ha definitivamente chiuso la partita).

BASELLI 5,5: Il giovane centrocampista, dopo aver sfiorato il vantaggio dopo soli tre minuti quando il suo tentativo ravvicinato è stato respinto alla grande da Leali, non è mai riuscito a mettersi in mostra anche nel secondo tempo quando sono aumentati gli spazi a sua disposizione.

(ACQUAH 5,5: Solita quantità per il ghanese che però si fa notare solo quando spreca un buon contropiede perdendo il tempo nel servire Immobile al centro dell'area)

VIVES 6: L'esperto centrocampista, dopo un primo tempo alquanto in affanno e ricco di errori è decisamente cresciuto nella ripresa riuscendo anche a trovare un prezioso assist per Immobile che però ha sprecato nell'occasione. Uomo di fiducia di Ventura poco appariscente ma sempre utile davanti alla difesa nei suoi ripiegamenti.

BENASSI 6,5: Dopo i primi quarantacinque minuti un pò sottotono, il capitano dell'Under 21 è cresciuto nettamente nel secondo tempo riuscendo a sfruttare gli spazi lasciati dagli avversari. Ha avuto il merito di chiudere la disputa segnando il gol del 4 a 2 con una deviazione ravvicinata sull'ottimo cross di Belotti.

MOLINARO 5,5: Non una grande partita per l'esperto esterno mancino che non si è quasi mai proposto nella metà campo avversaria e soprattutto rischiando il cartellino rosso nel secondo tempo quando, dopo aver incassato la prima sanzione ha commesso un fallo al limite del cartellino. Per questo Ventura lo ha subito sostituito con Avelar

(AVELAR 5: Il brasiliano entra per evitare che Molinaro possa incassare il secondo cartellino giallo ed ha la sfortuna di deviare involontariamente nella propria porta il calcio d'angolo di Soddimo)

BELOTTI 7,5: L'arrivo di Immobile gli fa sicuramente bene visto che il gallo torna al gol riuscendone a segnare addirittura due, uno di rapina e uno con un gran tiro. Nella ripresa riesce a sfruttare al meglio la sua grande velocità nelle praterie lasciate dagli avversari e a servire a Benassi la palla del gol che ha chiuso l'incontro.

IMMOBILE 7: L'ex capocannoniere della Serie A rientra come meglio non poteva sperare, segnando dopo soli nove minuti trasformando un rigore conquistato da capitan Glik. Ha anche il merito di provocare il secondo gol segnato da Belotti quando il suo bellissimo colpo di testa ha costretto Leali a respingere sui piedi del gallo.

ALL. VENTURA 7: La scelta di lanciare dal primo minuto Immobile arrivato dalla Spagna da pochissimi giorni è stata assolutamente azzeccata. Riesce finalmente a mettersi alle spalle le tre sconfitte consecutive grazie ad una buona prova che da l'entusiasmo che mancava da tempo in casa granata. Il nuovo duo Immobile-Belotti fa sognare tutti.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >