BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Casertana-Catanzaro (risultato finale 2-2): la capolista spreca tutto (oggi 17 gennaio 2016, Lega Pro girone C)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account ufficiale facebook.com/casertanafootballclub)  (dall'account ufficiale facebook.com/casertanafootballclub)

DIRETTA CASERTANA-CATANZARO: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 17 GENNAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C). I TESTA A TESTA - Martina Franca-Cosenza sta per cominciare; andiamo dunque a vedere come si era conclusa la partita di andata, che per entrambe le squadre aveva segnato l’esordio stagionale. Era il 6 settembre, ed eravamo allo stadio San Vito; il Cosenza, candidato alla promozione e vincitore della Coppa Italia qualche mese prima, si presentava da assoluto favorito nel pomeriggio della prima giornata, laddove il Martina Franca di Giuseppe Incocciati, con una situazione societaria in subbuglio, puntava a uscire dal campo con almeno un pareggio. E, a dirla tutta, ci era quasi riuscito: per 87 minuti era riuscito a tenere in scacco il Cosenza. Poi però Felipe Curcio aveva commesso fallo su Angelo Corsi in area di rigore; il terzino sinistro del Martina era stato espulso per doppia ammonizione, e dal dischetto Andrea La Mantia aveva battuto Viotti regalando la vittoria al Cosenza, che anche oggi spera di ottenere tre punti per proseguire la corsa verso il primo posto in classifica. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV LUPA CASTELLI ROMANI-ISCHIA - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (18^ GIORNATA)

DIRETTA CASERTANA-CATANZARO: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 17 GENNAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C) - Casertana-Catanzaro, diretta dall'arbitro Armando Ranaldi, è una partita della diciottesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016; si gioca allo stadio Pinto alle ore 17:30 di oggi. La Casertana si è laureata campione d’inverno, e inizia oggi la difesa di un titolo che da platonico diventerebbe concreto e porterebbe alla promozione diretta in Serie B.

Nei piani della società campana c’era la qualificazione ai playoff che un anno fa erano sfuggiti per dettagli; Nicola Romaniello e i suoi non pensavano di trovarsi in testa dopo il girone di andata, con 2 punti sul Foggia e 4 sul Lecce che certamente hanno qualcosa in più nella rosa. E invece la classifica dice questo, soprattutto grazie al miglior attacco del girone (27 gol) nel quale Gianluca De Angelis, acquistato in estate dal Cosenza, ha già segnato 7 reti (sono 6 invece quelle di Maikol Negro). 

Tuttavia la Casertana ha aperto il 2016 con un sanguinoso pareggio a Pagani, facendosi rimontare all’89’ minuto e quando era in superiorità numerica; due punti che rischiano di pesare sui conti finali e soprattutto la conferma del fatto che il rendimento esterno può ancora migliorare (per ora 12 punti in 9 partite, con già tre sconfitte) mentre quello al Pinto è impeccabile (7 vittorie e un pareggio, quello a reti bianche contro il Matera).

Il Catanzaro ha interrotto lo scorso sabato la striscia di sette partite senza sconfitte, nella quale aveva raccolto 17 punti rilanciandosi addirittura in zona playoff: lo 0-2 sul campo del Melfi rischia ora di avere conseguenze, intanto perchè i calabresi non sono riusciti a salire all’ottavo posto in classifica accorciando sulla zona playoff, e poi perchè quando si chiude una grande serie di risultati bisogna sempre verificare se l’onda dell’entusiasmo si sia esaurita o se invece si possa ripartire. Sta di fatto che il Catanzaro di Alessandro Erra, rivelazione del finale di 2015, va ora a caccia di certezze; in trasferta ha ottenuto due vittorie e due pareggi, i gol segnati sono 15 e quelli subiti 18.

Non ci resta che metterci comodi e stare a vedere come andrà a finire al Pinto; la Casertana è la squadra da battere e tutte le avversarie aspettano il passo falso dei rossoblu. Questo ovviamente aumenta la pressione su Nicola Romaniello e i suoi ragazzi, che arrivati a questo punto della classifica non possono accontentarsi di una “semplice” qualificazione ai playoff ma devono puntare alla promozione diretta. Diamo allora la parola al campo senza indugiare oltre: Casertana-Catanzaro, valida per la diciottesima giornata del girone C della Lega Pro 2015-2016, sta per cominciare.

Sono disponibili le quote Snai per scommettere su questa partita del girone C (18^ giornata): ci dicono che il segno 1 (vittoria Casertana) vale 1,65, il segno X (pareggio) vale 3,40 mentre il segno 2 (vittoria Catanzaro) vale 5,20.

Come tutte le partite di Lega Pro, anche Casertana-Catanzaro non godrà di diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli appassionati in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV CASERTANA-CATANZARO - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (18^ GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.