BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Fiorentina (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 20^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

LE PAGELLE DI MILAN-FIORENTINA 2-0 (SERIE A 2015-2016, 20^GIORNATA): FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA - Milan-Fiorentina 2-0, gol di Carlos Bacca nel primo tempo e Kevin-Prince Boateng nel secondo. In classifica rossoneri a 32 punti e viola fermi a 38.

VOTO PARTITA 6 - Non è stata una partita spettacolare, la Fiorentina ha giocato su bassi ritmi trovando molto raramente il tiro in porta, mentre il Milan ha giocato di rimessa, chiudendo il match in contropiede. Non è un caso che i gol siano avanti a inizio e fine gara, prendendo alla sprovvista gli avversari, mentre nella fase centrale del match sono stati i viola a tenere in mano le redini del gioco, con un possesso palla che si è rivelato sterile.

VOTO MILAN 7 - I rossoneri confermano i progressi evidenziati nella gara contro la Roma battendo una delle prime della classe (in affanno) con una prestazione cinica e concreta. Fase difensiva perfetta, i giocatori della Fiorentina non hanno praticamente mai tirato in porta. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL MILAN

VOTO FIORENTINA 5,5 - La squadra di Paulo Sousa sembra aver compiuto un'involuzione, visti i due KO di fila contro Lazio e Milan. Ora i viola devono reagire se non vogliono perdere definitivamente il treno per lo scudetto, ma stasera hanno pesato molto le assenze di Rodriguez e Badelj. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

VOTO ARBITRO DOVERI 6,5 - Veniva da un ottimo momento di forma ed era dunque tenuto d'occhio. A inizio gara lascia giocare e si limita agli ammonimenti verbali, per poi tirare fuori i cartellini una volta trascorsa la prima mezz'ora di gioco, ma nel complesso non perde mai il controllo della situazione. Quasi tutte giuste le chiamate dei fuorigioco.

PAGELLE MILAN-FIORENTINA: FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 20^ GIORNATA). IL PRIMO TEMPO - Milan e Fiorentina tornano negli spogliatoi del Meazza per l'intervallo sul punteggio di 1 a 0; andiamo a leggere le pagelle della partita fino a questo punto, con i migliori e i peggiori del match. A sbloccare il risultato ci ha pensato Carlos Bacca (7,5), che al quarto minuto di gioco ha realizzato il gol dell'1-0 smarcandosi da Tomovic e liberando il tiro: Tatarusanu (6) non ha avuto scampo, l'estremo difensore viola ci ha provato ma la palla era troppo veloce. Nonostante un buon possesso palla, la formazione di Paulo Sousa non arriva quasi mai al tiro, fatta eccezione per un tentativo di Bernardeschi (6,5) il cui tiro viene però rimpallato dalla difesa del Milan, impeccabile in questi primi quarantacinque minuti. Verso il finale di frazione, la Fiorentina prova ad accelerare i ritmi e ad alzare il baricentro, se non altro i padroni di casa hanno faticato di più a trovare gli spazi per ripartire, con Bonaventura (6) che ha provato l'azione personale ma non è stato fortunato a mettere il pallone in mezzo. Gli ospiti chiudono in attacco, la sensazione è che nella ripresa l'undici di Sousa proverà a ribaltare il risultato.

VOTO MILAN 6,5 - La formazione di Mihajlovic si è rivelata piuttosto cinica, portandosi in vantaggio a inizio gara con Bacca, poi i rossoneri hanno saputo difendersi non concedendo spazi agli avversari. MIGLIORE MILAN: BACCA 7,5 - Per il momento decide lui la gara con il gol nelle battute iniziali del match. PEGGIORE MILAN: NIANG 5,5 - Poco incisivo e molto spesso oltre la linea difensiva della Fiorentina.

VOTO FIORENTINA 5,5: Possesso palla prolungato inutile per la formazione di Sousa che va sotto già al 4', i viola accusano l'assenza di un punto di riferimento come Gonzalo Rodriguez, ma arrivano all'intervallo in crescendo. MIGLIORE FIORENTINA: BERNARDESCHI 6,5 - Prova a inventarsi qualcosa e quasi arriva al tiro, ma viene murato sul più bello. PEGGIORE FIORENTINA: TOMOVIC 4,5 - Si addormenta perdendosi Bacca nell'azione dell'1-0, poi è autore di altri svarioni, ai quali provano a metterci una pezza Astori e Roncaglia. (Stefano Belli)



  PAG. SUCC. >