BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Udinese-Juventus (0-4): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 20^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

BUFFON 6 - Parate ridotte al minimo. Dalla sua postazione può godersi lo spettacolo della nuova Dacia Arena.

RUGANI 6 - Promosso. Nonostante in avvio gli attaccanti dell'Udinese tentino di metterlo in difficoltà con un pressing velenoso, il ragazzino non si scompone offrendo una discreta prestazione.

BONUCCI 6 - Vita fin troppo facile contro Thereau e Di Natale. Una svirgolata in avvio poi muro invalicabile.

CHIELLINI 6 - Inizio impacciato, meglio con il passare dei minuti. Rischia il rosso per doppia ammonizione (dal 58'CACERES 6 - Entra quando il più è stato fatto).

LICHSTEINER 6 - Lo svizzero attacca meno di Alex Sandro ma risulta comunque utile alla causa. Da un suo passaggio a Mandzukic arriva il rigore che taglia definitivamente le gambe al match (dal 79'PADOIN - SV).

KHEDIRA 7,5 - Dopo i tanti problemi fisici il tedesco sembra aver trovato la giusta condizione fisica. Il centrocampista segna un gol, il secondo consecutivo dopo il centro di sette giorni fa a Marassi, ed effettua buoni inserimenti senza palla. Il migliore insieme a Dybala.

MARCHISIO 6 - Il Principino amministra il suo regno da dietro le quinte. Pomeriggio facile che richiede soltanto la classica ordinaria amministrazione.

ASAMOAH 6 - Inserito a sorpresa al posto di Pogba. L'ex Udinese fa il suo e non si fa trovare impreparato. Un paio di conclusioni interessanti.

ALEX SANDRO 7 - Non solo fa a fette il povero Widmer ma si concede anche un gol fantastico: destro a giro nell'angolino più lontano alle spalle di Karnezis. Martello instancabile.

DYBALA 7,5 - Doppietta preziosa dell'argentino che, partita dopo partita, sta facendo dimenticare ai supporters bianconeri il fantastma di Tevez. Impeccabile da punizione, freddo dal dischetto. In poche parole rappresenta il presente e il futuro della Juventus (dal 66'MORATA SV)  

MANDZUKIC 6,5 - Tanto lavoro sporco per il croato che si conquista un calcio di rigore e provoca il rosso a Danilo. Manca il gol ma in un pomeriggio così è soltanto un dettaglio di poco conto.

ALL.ALLEGRI 7,5 - Altri tre punti incamerati: la scalata verso la vetta continua. Inter scavalcata: Napoli nel mirino.

(Federico Giuliani)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.