BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA / Ascoli-Lanciano (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: vincono i bianconeri (Serie B 2016, 23 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). VINCONO I BIANCONERI - E' terminata sul risultato di uno a zero la sfida del Del Duca tra Ascoli e Lanciano. Decide il match una rete realizzata da Jankto al sessantatreesimo minuto, bravissimo ad inserirsi dentro l'area da rigore avversaria e trafiggere Casadei con un tocco di precisione. Ospiti che escono comunque a testa alta, nel primo tempo il portiere dell'Ascoli Lanni è stato uno dei maggiori protagonisti. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (23^ GIORNATA)

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). SEGNA JANKTO - Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Ascoli e Lanciano è fermo sull'uno a zero in favore dei bianconeri. I padroni di casa passano in vantaggio attorno al sessantatreesimo minuto con un grande gol di Jankto che si inserisce dentro l'area da rigore e con grande freddezza batte Casadei. Poco prima ci aveva provato Ferrari per il Lanciano ma l'estremo difensore dell'Ascoli, Lanni non si è fatto sorprendere. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). NON SI SBLOCCA - E' terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo del Del Duca tra l'Ascoli e il Lanciano. Nei primi quarantacinque minuti di gioco il grande protagonista è stato il portiere dei bianconeri Lanni che ha negato la gioia della rete prima a Marilungo e poi a Ferrari. Per l'Ascoli pericoloso Jankto su calcio piazzato. In questa ripresa, cominciata da pochi secondi, ancora nessuna emozione; da segnalare un cambio per i padroni di casa con Mitrea che subentra a Milanovic. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). GRANDE PARATA DI LANNI - Quando siamo giunti oltre il trentacinquesimo minuto del primo tempo, il risultato tra Ascoli e Lanciano è sempre fermo sullo zero a zero. Al venticinquesimo ospiti pericolosi con una conclusione insidiosa di Boldor ma Lanni è bravo a non farsi sorprendere. Poco dopo il portiere dell'Ascoli è ancora protagonista respingendo il tiro ravvicinato di Ferrari. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). EQUILIBRIO IN AVVIO - E' iniziata da quasi dieci minuti di gioco la sfida del Del Duca tra Ascoli e Lanciano con il risultato sempre fermo sullo zero a zero. Chance per gli abruzzesi dopo due giri di lancetta con un tiro di testa da parte di Boldor che non riesce a centrare lo specchio della porta. Al sesto Petagna va giù in area da rigore ma per il direttore di gara è tutto regolare. Poco dopo guizzo di Di Francesco sul filo del fuorigioco, il Lanciano conquista il primo corner del match. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). LE FORMAZIONI UFFICIALI - Mancano pochi minuti al fischio di inizio della sfida del Del Duca tra Ascoli e Lanciano, gara valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B. Le due squadre stanno ultimando le fasi di riscaldamento, nel frattempo i due allenatori hanno comunicato le loro scelte tecniche con le formazioni ufficiali. Incominciamo dai bianconeri. ASCOLI Lanni, Pecorini, Antonini, Mengoni, Jantko, Addae, Cacia, Altobelli, Almici, Milanovic, Petagna. Ecco invece gli undici abruzzesi. VIRTUS LANCIANO Casadei, Aquilanti, Salviato, Boldor, Amenta, Marilungo, Di Francesco, Ferrari, Ze Eduardo, Vitale, Di Matteo. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). LE STATISTICHE - Si affrontano allo Stadio Del Duca due squadre che sono in grande difficoltà di classifica. L'Ascoli di Devis Mangia è 19mo con 23 punti, 19 gol fatti e 33 subiti. Il Lanciano di Roberto D'Aversa invece è una posizione sotto con 21 punti, ma viene da due vittorie di fila, i rossoneri hanno fatto 21 gol e ne hanno subiti 30. I rossoneri controllano il possesso palla che è 23'17'' a 24'36''. Per quanto riguarda i tiri invece avanti ci sono i bianconero con una media di 13 tiri a partita di cui 4.4 nello specchio, gli ospiti tirano una media di 11.7 volte di cui in porta 3.9. La supremazia territoriale invece è in equilibrio con 8'36'' a 8'53''. Le due squadre hanno una media gol piuttosto simile con 0.9 a 1.0 reti a partita. 

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). CHIAVE TATTICA - La chiave tattica di Ascoli-Lanciano. Il 3-5-2 di Mangia aveva portato buoni risultati in casa Ascoli, con la squadra che aveva preso fiducia anche e soprattutto per la prospettiva della salvezza diretta. La partita di Chiavari è stata però probabilmente la peggiore dell'era Mangia, una battuta d'arresto più simile a un vero e proprio black out che a una giornata storta. Le strette misure in classifica tra le varie pretendenti alla salvezza non permettono rilassamenti, e Mangia avrà lavorato in settimana soprattutto sull'aspetto caratteriale della sua squadra. Carattere che non è mancato alla Virtus Lanciano, capace di rincorrere fino all'ultimo minuto la vittoria contro la Pro Vercelli. Anche D'Aversa è recentemente passato al 3-5-2 dopo aver utilizzato il 4-3-3 per gran parte della stagione, e le due vittorie consecutive ottenute a cavallo della sosta erano il messaggio che serviva al Lanciano per credere fermamente nella salvezza.

DIRETTA ASCOLI-LANCIANO: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA PARTITA (SERIE B 23^GIORNATA, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016) - Ascoli-Lanciano sarà diretta dall'arbitro Fabrizio Pasqua di Tivoli. Sabato 23 gennaio 2016 alle ore 15:00 sfida salvezza in programma allo stadio Cino e Lillo Del Duca. Un match pieno di insidie per entrambe le formazioni, ma la situazione più difficile appare essere quella dei padroni di casa, reduci da una pesantissima sconfitta esterna sul campo della Virtus Entella (4-0). Il girone di ritorno è iniziato molto male per l'Ascoli, che dopo due vittorie consecutive prima della sosta si è visto pesantemente ridimensionato da un primo tempo da incubo contro i liguri, con quattro reti incassate in 45'. I marchigiani mantengono due punti di vantaggio sulla Virtus Lanciano, che ha sfruttato invece al meglio l'opportunità offerta loro dal calendario.

Due partite consecutive in casa e due vittorie per la squadra di D'Aversa, che prima della sosta aveva battuto il Livorno e alla ripresa è riuscita a piegare la Pro Vercelli per 1-0, un successo in extremis e preziosissimo. I rossoneri sono ritornati così in quota salvezza, a due lunghezze dalla zona play out e a tre dalla linea di galleggiamento. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (23^ GIORNATA)

Dunque nessuna delle due formazioni potrà permettersi di lasciare punti per strada con disinvoltura, e anche se da giocare ci sarà ancora di fronte mezzo campionato, l'impressione è che questa sfida potrebbe già essere un crocevia decisivo della stagione per entrambe le squadre.

Vediamo le probabili formazioni della partita in programma sabato 23 gennaio 2016. Ascoli in campo con lo svedese Svedkauskas tra i pali, difesa a tre con il rumeno Mitrea, Antonini e Cinaglia o in alternativa Del Fabro. A centrocampo due esterni fluidificanti, Almici a destra e Jankto a sinistra, e pacchetto centrale composto da Addae, Altobelli e Carpani. Davanti probabile conferma per la coppia Cacia-Petagna. 

Nella Virtus Lanciano scenderanno in campo Casadei in porta, mentre la difesa a tre sarà composta da Aquilanti, Amenta e dal romeno Boldor. Sulle fasce il nuovo acquisto Salviato e Di Matteo, poichè capitan Mammarella ha annunciato la sua partenza in direzione Pro Vercelli. In cabina di regia non ci sarà Bacinovic, squalificato: spazio quindi all'altro innesto di gennaio Vitale (scuola Juventus) che sarà affiancato da Zé Eduardo e da Di Francesco, decisivo con il suo gol nell'1-0 rifilato sabato alla Pro. In avanti, tandem offensivo composto da Marilungo e da Padovan.

Le indicazioni dei risultati della prima giornata di ritorno direbbero il contrario, ma i bookmaker danno fiducia ad un Ascoli che, da quando Mangia ha sostituito Petrone in panchina, in casa ha sempre saputo dare filo da torcere a tutti gli avversari. Vittoria interna dei marchigiani quotata 2.30 da Eurobet, mentre Snai propone a 3.15 il pareggio e Sisal Matchpoint offre ad una quota di 3.50 l'eventuale vittoria esterna degli abruzzesi.

Devis Mangia ha parlato del 4-0 subito a Chiavari come di una partita da cancellare il più in fretta possibile per l'Ascoli, chiedendo scusa ai tifosi per la pessima prestazione. Roberto D'Aversa ha elogiato il carattere dei suoi, rimarcando come i suoi ragazzi stiano dimostrando di credere con tutte le loro forze nella salvezza. Il mister rossonero si è detto poi fiducioso nei confronti della società, ritenendo che entro la fine del mercato potranno arrivare rinforzi preziosi per la rosa.

La partita di Serie B Ascoli-Lanciano sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 8 HD, il numero 258: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice di acquisto pay-per-view è 490467. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE B 2015-2016 (23^GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.