BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Juventus-Torino Primavera (risultato finale 2-1): successo bianconero (15^giornata girone B, oggi sabato 23 gennaio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

DIRETTA JUVENTUS-TORINO PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 2-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (15^GIORNATA GIRONE B, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016) - Juventus-Torino 2-1: il derby Primavera valido per la quindicesima giornata del girone B sorride ai bianconeri, che hanno battuto in rimonta i granata grazie a due gol nel secondo tempo. Infatti il Torino era andato al riposo in vantaggio grazie al gol segnato da Zenuini su calcio di rigore al 37' minuto del primo tempo, ma poi la Juventus di Fabio Grosso ha risposto alla grande. Pareggio al 48' grazie al gol di Favilli, poi è stato Morselli al minuto 88 a sancire il definitivo sorpasso juventino ai danni dei cugini.

DIRETTA JUVENTUS-TORINO PRIMAVERA (RISULTATO LIVE 0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, SI COMINCIA (15^GIORNATA GIRONE B, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016) - Fra pochi minuti avrà inizio Juventus-Torino Primavera, il derby della Mole valido per la quindicesima giornata del girone B del Campionato Primavera 2015-2016. Una partita sempre attesissima, anche a livello giovanile, dove anzi le gerarchie sono meno definite rispetto alle prime squadre: il Torino l'anno scorso è addirittura riuscito a vincere il campionato e dunque si presenta a questo derby con lo scudetto sul petto, ma la Juventus in questa stagione sta rispondendo alla grande e guida la classifica del girone. Adesso però la parola deve passare al campo, perché alle ore 13.00 ci sarà il fischio d'inizio della partita fra le squadre allenate da Fabio Grosso e Moreno Longo. Che lo spettacolo abbia inizio!

DIRETTA JUVENTUS-TORINO PRIMAVERA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (15^GIORNATA GIRONE B, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). TOP SCORER - Due i top scorer della Juventus Primavera in campionato: gli attaccanti Andrea Favilli e Nicolò Pozzebon, entrambi nati nel 1997 ed attualmente a quota 9 reti. A seguire il fantasista Luca Clemenza che ha messo a segno 6 gol. Il miglior marcatore del Torino Primavera è invece straniero: il croato classe 1996 Gabriel Debeljuh, autore di 6 reti in 8 presenze ma attualmente ai box per un brutto infortunio ad un ginocchio. Salterà il derby anche Simone Edera: per lui 5 gol finora ma anche un cartellino rosso nell'ultima giornata, che gli impedirà di aiutare i suoi compagni contro la Juventus. A quota 2 gol tre giocatori granata: l'esterno Leonardo Candellone e gli attaccanti Elia Bortoluz e Matteo Tobaldo. 

DIRETTA JUVENTUS-TORINO PRIMAVERA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (15^GIORNATA GIRONE B, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016). ALL'ANDATA - Il derby di andata tra Juventus e Torino Primavera è terminato con il risultato di 1-1. Lo scorso 19 settembre il gol del croato Gabriel Debeljuh portò in vantaggio il Torino in chiusura di primo tempo (44'), a metà della ripresa Luca Clemenza (entrato da appena 6') riportò la situazione in parità fissando il punteggio sull'1-1 finale. Queste le formazioni schierate dai due allenatori del match di un girone fa, Torino (4-4-2): Zaccagno; Carissoni, Auriletto, Mantovani, Procopio; Zenuni, Osei, Segre, Candellone; Gjuci, Debeljuh. Juventus (4-3-1-2): Vitali; Lirola, Parodi, Blanco, Zappa; Vitale, Romagna, Muratore; Kastanos; Vadalà, Favilli. Oggi il centrocampista bianconero Mattia Vitale non fa più parte della Primavera juventina: è stato infatti prestato alla Virtus Lanciano in Serie B.

DIRETTA JUVENTUS-TORINO PRIMAVERA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (15^GIORNATA GIRONE B, OGGI SABATO 23 GENNAIO 2016) - Juventus-Torino Primavera è una delle partite in programma sabato 23 gennaio 2016, per la 15^giornata del girone B. Calcio d'inizio alle ore 13.00. La classifica del raggruppamento vede la Juventus in testa con 34 punti, il Torino campione in carica invece si trova al quinto posto a quota 26; attualmente i granata occupano l'ultima posizione buona per l'accesso ai playoff, mentre le prime due classificate accederanno direttamente alle Final Eight per l'assegnazione dello scudetto.

La Juventus Primavera allenata da Fabio Grosso punterà quindi a vincere non solo per le naturali ragioni di campanilismo, ma anche e soprattutto per mantenere la vetta in un girone B che dopo un girone e spiccioli si presenta ancora compatto, soprattutto nelle posizioni di vertice in cui le prime cinque squadre sono racchiuse in 8 lunghezze (dietro la Juventus c'è la Virtus Entella e 33 punti poi Fiorentina a 30, Sassuolo a 29 e Torino 26).

Momento particolarmente positivo per la Juventus Primavera che arriva da sette successi di fila: l'ultimo ko risale al 31 ottobre quando i baby-bianconeri persero 4-1 sul campo della Sampdoria. Nell'ultima giornata la squadra di Grosso ha espugnato il 'Venturelli' di Modena per 1-2: il centrocampista Francesco Cassata ha portato in vantaggio i bianconeri nel primo tempo, nella ripresa dopo soli due minuti il raddoppio su rigore di Luca Clemenza, salito a quota 6 reti stagionali; a nulla è servito il gol del modenese Didiba, che ha accorciato le distanza al 54'.

Nel frattempo la Juventus Primavera ha raggiunto anche le semifinali nella Coppa Italia di categoria: nei quarti del 10 gennaio la doppietta di Andrea Favilli e il sigillo di Clemenza hanno annichilito la resistenza del Genoa, il prossimo ostacolo per i giovani bianconeri sarà la Fiorentina (mercoledì 27 gennaio la gara di andata, mercoledì 10 febbraio il ritorno). Proprio il Grifone aveva estromesso il Torino Primavera dalla Coppa Italia, negli ottavi disputati ad inizio dicembre (0-1).

In campionato invece i granata guidati da Moreno Longo hanno registrato solamente una sconfitta negli ultimi undici turni, il 3-2 subito dal Sassuolo il 19 dicembre scorso; settimana scorsa invece hanno battuto per 1-0 la Fiorentina accorciando il divario in classifica; decisivo il gol dell'esterno Federico Zenuni al 61' minuto, poco prima era stato però espulso l'attaccante Simone Edera, tra gli elementi più promettenti della rosa, che quindi non sarà disponibile per il derby contro la Juventus.

Le altre partite in programma per la 15^giornata del girone B sono Carpi-Virtus Entella, Fiorentina-Livorno, Pro Vercelli-Spezia, Sampdoria-Sassuolo e Trapani-Modena, tutte alle ore 14:30 di sabato 23 gennaio; domenica 24 completerà il quadro il posticipo mattutino Novara-Genoa (ore 11:00). Il derby Primavera Juventus-Torino sarà trasmesso in diretta tv dal canale Sportitalia, il numero 60 del digitale terrestre e 225 di Sky: prepartita dalle ore 12:30 e dalle 13:00 la telecronaca. Non è prevista la trasmissione della sfida in diretta streaming video.



© Riproduzione Riservata.