BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Serie B / Classifica aggiornata e diretta gol livescore: fuga già decisiva? (23^ giornata, oggi sabato 23 gennaio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL E LIVESCORE (23^ GIORNATA, 23-24-25 GENNAIO 2016) - La classifica scaturita dai risultati finali della ventitreesima giornata di Serie B, anche se sarà completa solo dopo i due posticipi, ci consegna una coppia di testa sempre più in fuga. Se poteva essere 'normale' la vittoria del Cagliari in casa contro la Ternana - anche se ogni partita va vinta sul campo e non sulla carta -, l'impresa del giorno porta senz'altro la firma del Crotone, che è andato a vincere sul campo del Novara che occupava la quarta posizione. In seguito a questi risultati, il Crotone è salito a quota 51 punti mentre il Cagliari arriva a quota 49: dietro c'è il vuoto, che può essere ridotto solo dal Pescara, terzo con 40 punti ma una partita in meno. Certo, il posticipo di domani pomeriggio sul campo del Perugia non si annuncia semplice, ma gli abruzzesi devono provare a vincere perché altrimenti si rischia già di lottare solamente per le posizioni dalla terza in giù, con il Bari che salendo a quota 39 ha fatto un grosso passo avanti. CLICCA QUI PER I RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL CAMPIONATO (23^ GIORNATA)

RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL E LIVESCORE: PARTITE FINITE (23^ GIORNATA, 23-24-25 GENNAIO 2016) - Sono finite tutte le partite di Serie B di quest'oggi compresa Trapani-Latina che aveva qualche minuto di ritardo in scaletta. Vincono sia il Crotone che il Cagliari, per i calabresi vittoria difficile e di misura sul campo del Novara per il Cagliari vittoria casalinga contro la Ternana per uno a zero. Il Bari fa felice il San Nicola vincendo per due a uno contro il Vicenza, il Cesena ritrova il ritmo e batte due a zero l'Entella mentre l'Avellino orfano di Trotta pareggia uno a uno a Modena. Colpacci esterni per Spezia e Latina che vincono rispettivamente sul campo della Pro Vercelli e del Trapani.

RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL E LIVESCORE: POCHI GOL NEI PRIMI TEMPI (23^ GIORNATA, 23-24-25 GENNAIO 2016) - Solo cinque gol in otto partite in questo scialbo primo tempo e il 90% è arrivato al 45esimo minuto. Vantaggio del Bari contro il Vicenza grazie al gol Di Cesare mentre il Cesena trova il gol del vantaggio contro l'Entella grazie al rigore di Ciano. Vantaggio importantissimo del Crotone sul campo del Novara con il gol di Ricci al 34esimo minuto. Pareggio tra Trapani e Latina dopo quattro minuti il vantaggio dei padroni di casa con Scozzarella su rigore, il pareggio a fine tempo con Scaglia. Per ora zero a zero a Cagliari tra i padroni di casa e la Ternana.

RISULTATI SERIE B: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL E LIVESCORE: SQUADRE IN CAMPO (23^ GIORNATA, 23-24-25 GENNAIO 2016) - Squadre in campo e pronte a contendersi la vittoria in questa 23esima giornata della Serie B 2015-2016: ma quali sono le sfide più affascinanti di questo turno che sta per cominciare? I riflettori sono puntati in particolare sul Crotone di Ivan Juric. Riusciranno i rossoblu a confermare la leadership in graduatoria andando a vincere anche sul sintetico di Novara? Quel che è certo è che il Cagliari, secondo dopo lo stop rimediato proprio a Crotone e impegnato nella sfida casalinga al Sant'Elia con la Ternana, farà di tutto per approfittare di un eventuale passo falso dei calabresi nella speranza di operare il contro-sorpasso. Attenzione poi allo scontro diretto tra Ascoli e Lanciano, due formazioni relegate nella parte bassa della classifica, impegnate in una sfida probabilmente senza possibilità di appello che ne segnerà irrimediabilmente il percorso nel campionato cadetto. 

RISULTATI SERIE B: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (23^ GIORNATA, 23-24-25 GENNAIO 2016) - La Serie B 2015-2016 arriva nel fine settimana alla ventitreesima giornata del campionato, la seconda di ritorno, settimana che potrebbe determinare sostanziali cambi in classifica, questa sera, alla luce dei risultati acquisiti. Dopo le tre settimane di sosta per le feste natalizie, si gioca a ritmo serrato; anche noi andiamo a vedere senza indugio quali sono le partite che ci aspettano a cominciare da oggi, detto che nella serata di venerdì si è giocato l’anticipo Salernitana-Brescia. Come sempre si gioca alle ore 15: le partite in programma sono Ascoli-Lanciano, Bari-Vicenza, Cagliari-Ternana, Cesena-Entella, Modena-Avellino, Novara-Crotone, Pro Vercelli-Spezia e Trapani-Latina. Domenica alle ore 17:30 il primo posticipo è Perugia-Pescara; si chiude alle 20:30 di lunedì con Livorno-Como.

Il campionato ha una nuova capolista: è il Crotone, tornato in testa alla classifica dopo aver vinto lo scontro diretto contro il Cagliari. Una squadra, quella di Ivan Juric, che continua a stupire: potrebbe essere la terza nelle ultime due stagioni (dopo Carpi e Frosinone) a centrare la prima promozione della storia in Serie A, la stagione è ancora lunga e i pitagorici ben sanno che non possono avere pause. A Novara rischiano grosso: i piemontesi sono in crisi, ma prima della sosta avevano centrato una striscia di vittorie che li aveva proiettati a ridosso della promozione diretta, e al Piola restano temibilissimi.

Pronte ad approfittarne in due: proprio il Cagliari, chiamato a riscattare nel fidato Sant’Elia la sanguinosa sconfitta ma senza due difensori (gli squalificati Balzano e Krajnc) e il Pescara che ha vinto le ultime cinque partite e si è portato in terza posizione, ma va a giocare su uno dei campi più difficili del campionato e contro la miglior difesa della Serie B. 

L’altra squadra in grande forma è l’Avellino, che di vittorie consecutive ne ha infilate sei: Attilio Tesser sa di avere a disposizione una rosa da playoff e non vuole perdere tempo, a Modena però deve stare attento visto che gli emiliani, che vogliono evitare i playoff, in casa sanno sempre farsi valere. 

Interessante anche la partita del Piola, con lo Spezia che vuole riscattare la bruciante eliminazione in Coppa Italia; e il posticipo del Picchi, con un Livorno che non riesce a rialzarsi e rischia una clamorosa retrocessione in Lega Pro a sfidare un neopromosso Como che, ancora ultimo in classifica, sta dando segnali di risveglio e ha vinto le ultime due partite. CLICCA QUI PER I RISULTATI DI SERIE B E LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL CAMPIONATO (23^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >