BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Fiorentina-Torino (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 21^ giornata)

Lo sloveno Josip Ilicic, 27 anni (INFOPHOTO)Lo sloveno Josip Ilicic, 27 anni (INFOPHOTO)

Subisce due gol su cui avrebbe potuto fare poco o nulla ma l'insufficienza arriva per quella sensazione di insicurezza che i granata assaporano ad ogni tocco coi piedi del portiere uruguaiano. Ha ancora bisogno di tempo per calarsi nella realtà del campionato italiano.

Partita complicata per lui: il serbo è costretto ad usare le maniere forti per limitare Babacar. Nel finale si fa sfuggire Verdù e prende il giallo.

Il migliore del pacchetto arretrato: il capitano regge l'urto degli uomini offensivi viola ma si fa ammonire e rinuncia alla prossima partita per squalifica.

L'ex Valencia perde il duello aereo con Gonzalo Rodriguez e concede di fatto il gol della tranquillità ai viola. Nel complesso non una partita semplice per lui.

L'esterno di fascia è uno dei migliori del Toro: la sua spinta sulla destra consente ai granata di avere un po' di sfogo. Da un suo cross scaturisce l'occasione più nitida per gli uomini di Ventura.

Il centrocampista ghanese regge soltanto un tempo rendendosi protagonista di qualche inserimento insidioso e di una discreta fase di interdizione. (dal 72' BENASSI 5,5: Ventura lo inserisce per avere maggiore qualità in mezzo al campo ma non riesce ad imporsi nei venti minuti di gioco a sua disposizione)

Fallisce il compito di creare gioco rendendosi certamente più utile come recupera-palloni. Nel secondo tempo rischia per due volte l'espulsione ma viene graziato da Mazzoleni.

In assoluto il migliore dei granata: cerca per come può di creare gioco in mezzo al campo e di inserirsi con continuità nell'area viola. Nel secondo tempo la conclusione al volo impegna Tatarusanu è l'unico vero lampo del Torino.(dall'81' PRCIC: s.v.)

L'esterno sinistro si distingue positivamente soprattutto in fase di spinta; quando deve difendere soffre il dinamismo di Bernardeschi.

Prova a guidare il reparto avanzato facendo tanto movimento e lottando su tutti i palloni ma Astori gli preclude ogni opportunità. (dal 72 J. MARTINEZ 5,5: La punta ha pochissime chance per incidere; per lui solo un colpo di testa nel finale che finisce alto.)

Match anonimo del "Gallo": dopo una serie di prestazioni positive condite dal gol arriva un passo indietro per l'attaccante dell'Italia under 21.

Perde il confronto con Paulo Sousa schierando una formazione troppo remissiva. Nel secondo tempo i suoi alzano finalmente il baricentro ma i viola resistono nel momento di maggiore spinta granata e fanno loro con merito il match.

(Dario D'Angelo)

© Riproduzione Riservata.