BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Inter-Carpi (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 21^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

CARPI
Belec 8: è l'eroe della giornata. La sua doppia incredibile parata nel secondo tempo su Melo e Palacio lascia in piedi il Carpi per un pareggio che profuma di impresa;
Zaccardo 6.5: il capitano gioca una gara di grande sacrificio, mettendosi a disposizione dei suoi con grande carisma e rapidità;
Romagnoli 6.5: a differenza di Suagher cerca di tenere in piedi una barca che rischia di affondare, la difesa si aggrappa a lui ed esce con un passivo davvero esiguo e facendo anche una bella figura. Strepitoso il recupero finale su Icardi;
Suagher 4: partita disastrosa per il centrale tornato a gennaio dall'Atalanta. Il difensore prima commette un fallo in area di rigore su Icardi, che l'arbitro lascia correre. Poco dopo entra nell'azione del gol di Palacio con una deviazione imbarazzante. Nei minuti finali regala anche una punizione dal limite ai suoi avversari che Ljajic calcia malamente sulla barriera;
Pasciuti 4: gioca una partita di grande sacrificio che rovina con un'entrata incredibile e senza senso su Miranda, mettendo poi in difficoltà pure tutti i suoi compagni;
Martinho 6: corre molto, si da da fare in tutte e due le fasi di gioco. Pericoloso nella ripresa quando calcia libero dall'interno dell'area trovando la deviazione di Miranda. Esce a venti minuti dalla fine stremato; (72' Di Gaudio sv)
Crimi 6.5: gioca una partita di grande sacrificio, correndo per quattro. Il suo salvataggio sulla linea si rivelerà fondamentale;
Bianco 6: corre e si sacrifica per la squadra, buona gara;
Letizia 6: l'esterno sinistro corre e macina chilometri, cercando sempre di mettersi a disposizione della squadra. Esce all'inizio della ripresa per un problema fisico; (59' Daprelà 6): entra e sulla corsia porta freschezza;
Mancosu 5: ha un'unica occasione quando nel primo tempo completa un contropiede con un tiro debole da fuori area, conclusione bloccata da Handanovic. Per il resto si vede poco o niente, esce nella ripresa; (68' Lasagna 7): entra in campo e subito col suo fisico in area di rigore si fa sentire. Nel finale poi segna un gol che nessuno si sarebbe davvero aspettato;
Mbakogu 6.5: segna un gol dopo due minuti che l'arbitro annulla lasciando davvero molti dubbi. Subito dopo sfiora un'altra grande occasione. Nella ripresa però un gesto su Melo poteva rovinare la sua partita;

All. Castori 7: la sua squadra gioca con grande voglia, impegno e dedizione. La sua mano si vede e non solo per il cambio Mancosu-Lasagna.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.