BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Sassuolo-Bologna (0-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 21^ giornata)

Pagelle Sassuolo-Bologna, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della partita che si è giocata domenica 24 gennaio 2016 per la ventunesima giornata della Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il Bologna espugna il Mapei Stadium di Reggio Emilia, superando il Sassuolo per due reti a zero. I gol arrivano nel secondo tempo dagli attaccanti. Al 64esimo la sblocca Giaccherini con un mancino morbido a giro, nei minuti di recupero è invece l’ex Floccari a chiudere i conti. Il Bologna vince con merito. Grazie a questa vittoria, i rossoblù scalano la classifica giungendo all’undicesimo posto in compagnia di Torino e Atalanta con 26 punti. Il Sassuolo resta invece al settimo posto (così come l’Empoli) con 32 punti dopo 21 giornate di campionato.

Eccezion fatta per la gara di San Siro, la squadra neroverde conferma anche oggi il suo momento non brillante. Berardi & co non riescono a leggere bene il match rimanendo in balia degli avversari e delle intuizioni di Donadoni. Ottima prestazione che garantisce tre punti d’oro su un campo difficile. La squadra gestisce bene il match, cercando di accelerare e colpire al momento giusto. Da elogi l’attenta fase difensiva, costantemente capace di disinnescare sul nascere i possibili pericoli provocati da Berardi e Sansone. Il Sassuolo protesta per un contatto tra Giaccherini e Peluso all’origine del gol dell’ex Cesena. Decisione corretta e non facile da prendere. Per il resto gestisce bene.

Sassuolo-Bologna ha chiuso il primo tempo sul parziale di 0-0, di seguito le pagelle della prima frazione di gioco. Di Francesco deve rinunciare agli squalificati Vrsaljko e Magnanelli. I neroverdi giocano con il 4-3-3. Tra i pali Consigli, fronte a lui da destra a sinistra troviamo Gazzola, Cannavaro, Acerbi e Peluso. In zona nevralgica Pellegrini, Donsah e Laribi, in attacco Berardi e Sansone ai lati di Falcinelli. Donadoni risponde con il 4-3-3.

Mirante in porta, difesa composta da Rossettini, Oikonomou, Gastaldello e Morleo. Taider, Diawara, Donsah a centrocampo mentre in attacco ci sono Mounier, Destro e Giaccherini. Arbitra Cervellera di Taranto. Inizio di gara prudente per entrambe le squadre. Il Bologna prova a fare possesso ma senza rischiare pur di tanto riconoscendo le ottime qualità degli avversari in fase di contropiede. Per cui ne esce una partita molto combattuta a centrocampo, là dove pesano, per i padroni di casa, le assenze di Magnanelli e Missiroli.

Il Bologna così prende coraggio e ci prova. Al 16esimo Destro segue le indicazioni di Donadoni e sguscia via sulla fascia. Il 10 rossoblù prova il tiro ma Consigli si allunga deviando in angolo. Il Sassuolo prova a reagire subito. Rapida azione palla a terra che porta al tiro Pellegrini. Conclusione interessante ma priva di precisione. Destro, ancora deluso dal primo duello, risfida Consigli questa volta tentando un colpo di testa che però è gestito bene dal portiere. Il Sassuolo intanto non dà segnali di vita.

Acerbi spesso si lamenta perché non trova nessuno a cui dare la palla e vien costretto ai rinvii lunghi, Berardi sonnecchia, il centrocampo dorme e Peluso, uno dei pochi che si salva tra i neroverdi, spesso buca la linea difensiva bolognese ma facendosi beccare in off-side. Nel finale Giaccherini trova lo spazio per servire Destro che ci prova a botta sicura facendosi murare la conclusione da Gastaldello. CONSIGLI 7 DUNCAN 5 DESTRO 6,5 ROSSETTINI 5,5 (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)