BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Palermo-Udinese (4-1): highlights e gol della partita. La magia di Trajkovski vista dalla curva (Serie A 2015-2016, 21^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VIDEO PALERMO-UDINESE (4-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA. LA MAGIA DI TRAJKOVSKI VISTA DALLA CURVA (SERIE A 2015-2016, 21^GIORNATA) - Il Palermo del nuovo tecnico Schelotto ha vinto quattro a uno contro l'Udinese grazie anche alla magia di Trajkovski che ha insaccato un destro a giro sul palo lungo del portiere avversario. Il gol del gioiello del Palermo è stato visto direttamente dai tifosi presenti in curva che hanno esultato al tiro del giocatore rosanero. Sembra essere tornato l'entusiasmo in casa Palermo ma bisognerà capire se questo effetto durerà nel corso del tempo. I rosanero hanno bisogno di risultati importanti per continuare a sognare in classifica.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA MAGIA DI TRAJKOVSKI

VIDEO PALERMO-UDINESE (4-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 21^GIORNATA) - Palermo-Udinese, valida per la ventunesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, finisce 4-1 a favore dei rosanero che si rialzano e fanno un bel passo avanti in chiave salvezza, mentre ora rischiano qualcosa in più i friulani. Andiamo ad analizzare i dati statistici della partita per comprendere meglio l'andamento del match che si è forse concluso con un risultato un pò bugiardo. L'Udinese difatti pur avendo perso per 4 a 1 ha avuto una maggior percentuale di possesso palla 48%-52%, ma ha soprattutto calciato più volte rispetto ai padroni di casa (14-16) trovando però la speccchio della porta otto volte come gli avversari. Gli uomini di Colantuono sono riusciti anche a produre più occasioni da gol (14-16) e a calciare lo stesso numero di calci d'angolo, sette per entrambe le formazioni. Pochi i falli fischiati in una partita tutto sommata corretta, 15 in tutto con cinque cartellini gialli esibiti. Perfetto equilibrio per quanto riguarda le palle perse (43-43) e le palle recuperate (36-36). La squadra di Schelotto ha provato maggiormente il lancio lungo (31-17), cercando di sfondare per lo più al centro (18 attacchi), differenza degli ospiti che, oltre agli attacchi centrali (20) hanno provato anche a sfondare molte volte sul lato destro con Widmer (13). Vediamo ora i singoli protagonisti di questa partita. Trajkovski, Hiljemark e Thereau sono i giocatori che hanno tentato maggiormente il tiro in porta (2), proprio l'attaccante francese ha avuto il maggior numero di occasioni (5), seguito da Gilardino (3). Bruno Fernandes con 7, Felipe e Lazaar con 6 sono i calciatori che hanno recuperato il maggior numero di palloni che invece Quaison e Vazquez hanno perso in ben 10 occasioni.

LE DICHIARAZIONI - Spazio adesso alle interviste del post partita. Soddisfatto della vittoria contro l'Udinese, il direttore sportivo del Palermo Manuel Gerolin ha così commentato ai microfoni di Sky Sport: "Eravamo arrivati a un bivio della nostra stagione e lo abbiamo superato bene. Abbiamo ottenuto 3 punti importantissimi, ora andremo a Carpi con un buon vantaggio ma non culliamoci, la serie A è sempre ricca di sorprese. Ora dobbiamo diventare maturi e più squadra. Schelotto ha dato serietà, sostanza e umiltà ai ragazzi. Penso che il suo arrivo sia stato di stimolo per tutti".

Dispiaciuto per la sconfitta della sua Udinese, Stefano Colantuono che ha commentato così la sconfitta di Palermo ai microfondi di Udinese Tv: "Peccato per il risultato, in 3 partite siamo stati capaci di sciupare quanto di buono fatto nel girone d'andata dove avevamo dimostrato un grande equilibrio e un gioco frizzante. Ero fiducioso per il girone di ritorno, speravo sicuramente in qualcosa di diverso. Questa squadra deve tornare a dimostrare quello che sa fare, deve conquistare la salvezza appena possibile perché non è ancora decisa, e poi deve fare il massimo fino alla fine del campionato. Abbiamo dimostrato non più tardi di due settimane fa di saper giocare, non vedo perché dobbiamo mollare così. E' un peccato, già da domenica faremo di tutto per rimetterci in moto. Il rigore non concesso a Badu? Non possiamo attaccarci gli episodi. Voglio concentrami su altre cose, a volte da questi momenti se ne esce con grande caparbietà, adesso dobbiamo solo pensare a ripartire. La squadra non ha mollato, ma dobbiamo eliminare degli errori in entrambe le fasi. Non ho voglia di fare un girone di ritorno anonimo". (Marco Guido)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI PALERMO-UDINESE (4-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 21^GIORNATA)



  PAG. SUCC. >