BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Sbk 2016 / Test a Jerez, classifica tempi della seconda giornata: primo Tom Sykes! Melandri conferma: no al Mondiale (Superbike, oggi 27 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Jonathan Rea, campione del mondo 2014 (Infophoto)  Jonathan Rea, campione del mondo 2014 (Infophoto)

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA. LA CLASSIFICA FINALE: PRIMO TOM SYKES (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - Da pochissimi minuti si è conclusa anche la seconda e ultima giornata dei test Sbk 2016 a Jerez de la Frontera. Nella classifica dei tempi spicca il primo posto di Tom Sykes, che in sella alla sua Kawasaki ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1'39"924 e dunque conquista la palma del più veloce al termine di una giornata nella quale si è riusciti a girare su tempi migliori a quelli ottenuti ieri, a dimostrazione che per tutte le scuderie siamo in una fase di lavoro ed evoluzione in vista del debutto del Mondiale delle derivate di serie, che avrà luogo esattamente fra un mese a Phillip Island, in Australia. Secondo Davide Giugliano con la sua Ducati, staccato di 123 millesimi da Sykes, al terzo posto Chaz Davies con un ritardo di 186/1000 dal connazionale. Molto più lontani tutti gli altri, a partire da Nicky Hayden che è quarto ma a 0"610 dal miglior tempo.

Intanto arriva un'importante notizia circa Marco Melandri, che poche ore fa ha ufficializzato la sua assenza dal Mondiale 2016. Ecco infatti il messaggio che il pilota italiano ha pubblicato sul proprio profilo Twitter: "Niente WSBK per me. Grazie a chi ci ha provato fino in fondo, ma non ci sono le condizioni per far bene, essere solo un numero non fa per me". Un messaggio molto chiaro, che non lascia spazio a dubbi: Melandri non sarà protagonista nella stagione che sta per cominciare.

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA IN PISTA: AL COMANDO XAVI FORES (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - Prosegue la giornata di test Sbk 2016 a Jerez de la Frontera, il circuito spagnolo dove i protagonisti della Superbike si sono dati appuntamento per due giorni di prove (ieri e oggi) in vista dell'inizio del Mondiale a fine febbraio. La classifica dei tempi è cambiata e adesso troviamo al primo posto lo spagnolo Javier 'Xavi' Fores in sella alla Ducati del Barni Racing Team: la migliore prestazione è di 1'41"261, davanti a tutti i big delle derivate di serie. Infatti in seconda posizione troviamo Chaz Davies, poi ecco Tom Sykes terzo, il nostro Davide Giugliano quarto e il campione del Mondo in carica Jonathan Rea quinto. Dunque abbiamo tre Ducati e due Kawasaki nelle prime cinque posizioni: un dato già indicativo sulle gerarchie della Superbike 2016? Solo il tempo darà la risposta...

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA IN PISTA: JONATHAN REA IL PIU' VELOCE DEL MATTINO (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - Oltre un'ora di ritardo a causa della nebbia, ma poi è cominciata la giornata dei test Sbk 2016 a Jerez de la Frontera, la pista spagnola che ieri e oggi sta ospitando due giorni di prove delle varie scuderie della Superbike in vista del Mondiale che avrà inizio fra un mese. In questo momento troviamo al comando della classifica dei tempi il britannico Jonathan Rea, campione del Mondo in carica. Il pilota della Kawasaki dimostra che anche quest'anno farà sul serio avendo fermato i cronometri sul tempo di 1'41"508 in occasione della sua migliore prestazione in questa (breve) mattina andalusa. Alle sue spalle, con meno di mezzo secondo di ritardo, troviamo i due piloti della Yamaha: in seconda posizione il britannico Alex Lowes, terzo il francese Sylvain Guintoli

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA IN PISTA: MATTINA ALL'INSEGNA DELLA NEBBIA (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - E' iniziata da oltre un'ora la seconda giornata dei test Sbk 2016 a Jerez de la Frontera. Non è però una mattina ideale dal punto di vista delle condizioni meteo per le scuderie della Superbike, che sul circuito andaluso devono fare i conti con la nebbia: non basta essere in Andalusia, estremo Sud della Spagna (oltre il mare c'è il Marocco e quindi l'Africa), per scampare a un problema che può capitare nelle mattine d'inverno. La foto pubblicata sull'account Twitter ufficiale del Mondiale delle derivate di serie parla più di mille parole: qualche minuto fa era praticamente impossibile girare in sicurezza, l'auspicio è che - come era già successo ieri - con il passare delle ore la nebbia si alzi consentendo ai vari team di girare con profitto per provare le loro moto quando manca ormai soltanto un mese all'inizio della nuova stagione iridata...

 

 

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA IN PISTA: SI COMINCIA (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - Alle ore 10.00 si tornerà in pista per la seconda giornata dei test Sbk 2016 a Jerez de la Frontera (Spagna). In attesa dunque di notizie fresche su tempi e prestazioni delle varie squadre Superbike che si stanno preparando al debutto nella nuova stagione iridata, vi proponiamo per iniziare bene la giornata una suggestiva foto che è stata pubblicata ieri sera sul proprio profilo Twitter ufficiale dal pilota britannico della Ducati, Chaz Davies. Il sole bacia la pista e il pilota in azione in sella alla sua moto derivata di serie, le condizioni ideali per lavorare in vista del debutto ufficiale che è sempre più vicino, dal momento che la prima gara della stagione sarà il Gran Premio d'Australia a Phillip Island, che è in programma domenica 28 febbraio, cioè esattamente fra un mese.

 

 

SBK 2016, TEST A JEREZ: I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA IN PISTA (SUPERBIKE, OGGI MERCOLEDì 27 GENNAIO) - Mercoledì 27 gennaio, tra le ore 10 e le ore 18, si terrà la seconda e ultima giornata dei test Superbike 2016. Siamo a Jerez de la Frontera: manca poco meno di un mese alla prima gara della stagione (in Australia, il 28 febbraio le due gare) e le varie scuderie sono presenti sullo storico tracciato spagnolo per mettere a punto i set up e presentarsi al meglio al via di un campionato che si preannuncia entusiasmante e combattuto. Si è già corso ieri, come detto: la prima giornata dei test ci ha detto che le Ducati hanno fatto benissimo, con Chaz Davies che ha centrato il miglior tempo e Davide Giugliano che ha recitato la parte del protagonista per buona parte della giornata. C’era grande attesa per vedere all’opera Jonathan Rea: il campione del mondo, dominatore della scorsa stagione, è rimasto in sella alla Kawasaki e ha centrato il secondo miglior tempo (anche se staccato di oltre mezzo secondo). La stagione 2016 di Superbike prevede quattordici tappe, per 28 gare complessive; come sappiamo infatti ogni round consta di due prove, con la griglia di partenza della seconda che è determinata dall’ordine di arrivo della prima. La conclusione è prevista in Qatar il 30 ottobre; il grande favorito è ancora Rea, ma sono tanti i piloti che ne minacciano il regno. Da Syvain Guintoli, campione del mondo nel 2014, a Tom Sykes che ha invece trionfato nel 2013, fino ai due piloti Ducati e agli outsider Alex Lowes e Jordi Torres. C’è anche un esordiente: quel Nicky Hayden che fino allo scorso anno ha corso in MotoGp, e che si è laureato campione del mondo nel 2006 in sella alla Honda. Dopo tanti anni nel Motomondiale Kentucky Kid - che correrà con la stessa casa giapponese - ha deciso di passare al mondo Superbike. Vedremo dunque oggi come procederà questa seconda giornata di test ufficiali a Jerez de la Frontera.



© Riproduzione Riservata.