BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANTONIO VACCA / Il calciatore del Foggia nuovo mito: “se sono uomo chiedete a donne di Benevento”, video (oggi, 31 gennaio 2016)

Pubblicazione:

Antonio Vacca  Antonio Vacca

ANTONIO VACCA, IL DENTE AVVELENATO CONTRO IL BENEVENTO E LE PAROLE DI ‘SFIDA’ AD UN CRONISTA: "SE SONO UOMO CHIEDETE ALLE DONNE DI BENEVENTO", VIDEO - Ammettiamolo, fino a poche ore fa, Antonio Vacca, bomber del Foggia era un calciatore come tanti, fino a quando si è dovuto scontrare con il Benevento. Arrivato a gennaio nella squadra del Foggia, da ieri è diventato virale quanto 'mitologico' per le sue dichiarazioni contro un giornalista durante la conferenza stampa post partita. Dopo il pareggio con il Benevento (il calciatore arriva proprio da quella squadra) aveva probabilmente il dente un po' avvelenato specie perché - tra le altre cose - prima dell'incontro aveva affermato: "Il Benevento dovrà sputare sangue per vincere a Foggia" ed invece, la squadra pare non aver faticato molto per portarsi a casa il pareggio. In conferenza stampa Antonio Vacca ha chiesto ad un giornalista se fosse di Benevento e, dopo la risposta affermativa l'ha invitato ad uscire dalla sala perché: "Non puoi parlare, esci fuori". Il cronista però, ha naturalmente continuato il suo lavoro domandando al calciatore se fosse stato corretto il brutto gesto nei confronti dei tifosi campani affermando che quello, non era sicuramente un comportamento da vero uomo. Memorabile (si fa per dire...) la risposta di Antonio Vacca: "Se sono un uomo puoi chiederlo alle donne di Benevento". Vacca però, ha continuato anche ad infierire commentando la partita: "Sembrava Foggia-Cerignola, non hanno fatto tre passaggi di fila" e ancora: "Abbiamo preso per il cu*o i tifosi esattamente come abbiamo preso per il cu*o i giocatori del Benevento con il nostro gioco. Se poi l'arbitro non vede un elefante a un centimetro da lui non è colpa nostra". (Clicca qui per vedere il video).



© Riproduzione Riservata.