BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Catania-Matera (risultato finale 2-1): gli etnei tornano a vincere (oggi 30 gennaio 2016, Lega Pro girone C)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA CATANIA-MATERA: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 31 GENNAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C) - Allo stadio Massimino, Catania-Matera rappresenta uno dei piatti forti della ventesima giornata di Lega Pro, anche se non si può parlare di sfida diretta per i playoff visti i 10 punti di penalizzazione del Catania, che altrimenti sarebbe in quota. La partita di andata si era giocata domenica 20 settembre, allo stadio XXI Settembre; all’epoca il Catania era in rampa di lancio, mentre il Matera ancora affidato a Davide Dionigi aveva iniziato malissimo la stagione. La vittoria era dunque andata agli etnei: aveva deciso il gol, dopo 14 minuti, di Fabio Scarsella e nemmeno il rosso diretto ai danni di Andrea Russotto (al 77’) era bastato al Matera per pareggiare. Oggi i lucani, affidati a Pasquale Padalino, hanno cambiato passo e sono riusciti ad arrivare alla soglia dei playoff; ha rallentato invece il Catania, che difficilmente rientrerà nella corsa e anzi deve seriamente iniziare a guardarsi le spalle per evitare di finire risucchiato negli spareggi. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV CATANIA-MATERA E LE AZIONI MINUTO PER MINUTO IN TEMPO REALE - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA (20^ GIORNATA)

DIRETTA CATANIA-MATERA: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 31 GENNAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C) - Catania-Matera, diretta dall'arbitro Antonello Balice, è una delle partite più interessanti della ventesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016; si gioca alle ore 15 di oggi pomeriggio allo stadio Massimino. Una sfida che, al netto delle penalizzazioni che le due squadre si trascinano dall’inizio della stagione, metterebbe di fronte la quinta e la sesta forza del campionato (entrando in questa giornata), con entrambe che sarebbero ancora tecnicamente in corsa per la promozione diretta.

La realtà però non dice questo; dice che il Matera è sesto con 29 punti, e ne aveva 5 da recuperare alla quarta posizione che qualifica ai playoff; e dice che il Catania si trova in dodicesima posizione, con appena un punto sui playout e un baratro di 14 lunghezze rispetto alla quarta classificata. Insomma: una situazione diversa da quella che potrebbe essere, ma gli illeciti e i pagamenti ritardati ci sono stati e di conseguenza Catania e Matera devono saper affrontare la realtà. 

In ogni caso i lucani hanno centrato una grande rimonta a partire dalla sconfitta di Cosenza - lo scorso 25 ottobre: hanno infilato sette vittorie e quattro pareggi, trasformando quella che sembrava una corsa per la salvezza in una lunga maratona che può portare davvero alla qualificazione ai playoff, per la seconda stagione consecutiva. 

Tuttavia domenica il Matera ha perso una grande occasione per arrivare ancora più a ridosso delle prime: ha infatti spezzato la serie di vittorie pareggiando senza reti contro la Fidelis Andria, sul proprio campo. Le avversarie sono davvero competitive e Pasquale Padalino sa bene di non potersi permettere passi falsi in questa seconda parte di stagione; anche per questo motivo deve migliorare il bilancio casalingo, al momento fermo a 14 punti (mentre sono 17 quelli esterni, con una partita in meno ma anche 5 vittorie in 10 gare).

Il Catania ha avuto un inizio di stagione che lasciava intendere un recupero lampo e una qualificazione ai playoff; cinque vittorie e due pareggi nelle prime sette giornate di campionato. Poi però la squadra di Giuseppe Pancaro ha pagato una preparazione ridotta all’osso e una rosa costruita in fretta e furia pur se competitiva; dal 3-2 al Martina Franca del 25 ottobre gli etnei hanno vinto soltanto due volte.

Vero che hanno perso solo in due occasioni, ma hanno pareggiato troppo per pensare di essere già oggi tra le prime della classe; anche in casa, dove è arrivata una sola sconfitta ma già 4 pareggi in nove partite. Forse i playout saranno davvero evitati, ma per i playoff allo stesso modo è possibile che la corsa sia già terminata; staremo comunque a vedere come andrà a finire questa partita dello stadio Massimino, dove il Catania può comunque prendersi tre punti importanti per sperare ancora.

Cosa che fa anche il Matera, che però sa molto bene di dover dipendere anche e soprattutto dai risultati delle altre; non ci resta dunque che metterci comodi e dare la parola al campo senza indugiare oltre: Catania-Matera, valida per la ventesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016, sta per cominciare.

Sono disponibili le quote Snai per scommettere su questa partita del girone C (20^ giornata): ci dicono che il segno 1 (vittoria Catania) vale 1,95, il segno X (pareggio) vale 3,15 mentre il segno 2 (vittoria Matera) vale 3,80.

Come tutte le partite di Lega Pro, anche Catania-Matera non godrà di diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli appassionati in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV CATANIA-MATERA E LE AZIONI MINUTO PER MINUTO IN TEMPO REALECLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA (20^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >