BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bologna-Sampdoria (3-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 22^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PAGELLE BOLOGNA-SAMPDORIA (3-2): FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 22^ GIORNATA) - Finisce 3-2 allo Stadio Dall’Ara di Bologna la sfida tra Bologna e Sampdoria nella gara delle 15.00, valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A 15-16. Il Bologna chiude il primo tempo in vantaggio di due reti. Il primo gol è firmato da Mounier al 12° giro di lancette, mentre al 24° Donsah firma il 2-0. Nel secondo tempo la Samp si rialza e dopo un primo tempo deludente in 35 minuti riesce a pareggiare, prima con il gol di Muriel al 48’ e poi con la rete di Correa all’80’. La partita sembra destinata al pareggio, ma all’88° con un calcio di rigore, assegnato per fallo di amno di Alvarez, Destro riporta i padroni di casa in vantaggio e firma la vittoria definitiva. 

VOTO PARTITA  7,5: E’ stata una partita emozionante e ricca di spettacolo e colpi di scena. VOTO BOLOGNA 7: Primo tempo superbo della squadra di Donadoni. Nella ripresa riappaiono i fantasmi dell’ultima gara casalinga contro la Lazio, ma alla fine dopo tanta sofferenza il Bologna riesce a vincere una partita emozionante. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL BOLOGNA VOTO SAMPDORIA 5,5: Primo tempo più che deludente. Si rialza solo nella ripresa e riesce a raggiungere il pari, ma la fortuna non è di parte blucerchiata quest’oggi. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA SAMPDORIA VOTO SIG. FABBRI (ARBITRO) 6: Direzione sufficiente con qualche piccola sbavatura. 

PAGELLE BOLOGNA-SAMPDORIA: FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 22^ GIORNATA). IL PRIMO TEMPO - Il primo tempo di Bologna-Sampdoria, gara valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A, si conclude sul risultato di 2-0 in favore dei padroni di casa. Decidono fin qui le reti di Mounier al 13° minuto e quella di Donsah al 24’. Donadoni, tecnico dei felsinei, per questa partita conferma come modulo di gioco il solito 4-3-3. In porta gioca Mirante, difesa a quattro composta da Rossettini, Oikonomou, Gastaldello e Masina. A centrocampo in mediana gioca Diawara, con Donsah e Taider schierati come mezzali, mentre in attacco la punta scelta dal tecnico del Bologna è Destro, supportato sulle fasce offensive da Giaccherini e Mounier. La Sampdoria del tecnico Montella si presenta allo stadio Dall’Ara con tanta voglia di riscatto, dopo la pesante sconfitta casalinga contro il Napoli per 2-4 e le cessioni eccellenti di Eder e Zukanovic. Il tecnico dei blucerchiati per questa partita schiera i suoi uomini con il 4-2-3-1. Tra i pali c’è Viviano. Al centro della difesa giocano Moisander e Ranocchia, alla sua prima partita in maglia blucerchiata, mentre sulle fasce arretrate agiscono Dodò e Sala, due altri nuovi acquisti. In mezzo al campo gioca Barreto al fianco di Fernando. Sulle fasce spazio a Ivan e Correa, mentre Soriano viene schierato come trequartista alle spalle dell’unica punta Muriel. Arbitra il sig. Fabbri di Ravenna. Dunque Bologna in vantaggio meritatamente alla fine della prima frazione di gioco. Al 6° minuto di gioco i padroni di casa sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Destro su un cross dalla bandierina. Il numero 10 felsineo incorna, indirizzando il pallone verso l’angolino lontano, ma il palo salva Viviano, rimasto impietrito nell’occasione. Al 12° il Bologna si porta in vantaggio. Azione individuale di Donsah sul centro-destra che fa fuori Dodò e Correa in un colpo solo, tiro-cross verso il cuore dell’area, dove Mounier anticipa Moisander e firma l’1-0 con un tiro potente che sbatte sulla traversa, prima di infilarsi in rete. Passano i minuti e il Bologna continua a crescere, Donsah spaventa con una conclusione Viviano, ma il numero 2 blucerchiato blocca in due tempi. Passano solo 2 minuti e lo stesso Donsah riesce a firmare il raddoppio. Splendida conclusione del giovane centrocampista, bassa e potente che si infila all’angolino basso più lontano, beffando anche in quest’occasione Viviano. Dopo le due reti la Samp ha rischiato il collasso con la rete di Destro, annullata però correttamente dall’arbitro Fabbri per un controllo di mano della punta del Bologna. Nel finale non è successo praticamente più nulla, con la Samp che si è fatta vedere in attacco soltanto con conclusioni disperate dalla distanza.  

MIGLIORE IN CAMPO BOLOGNA: DONSAH 7,5 PEGGIORE IN CAMPO BOLOGNA: MASINA 6 MIGLIORE IN CAMPO SAMPDORIA: CORREA 6 PEGGIORE IN CAMPO SAMPDORIA: DODO’ 5 (Paolo Zaza)



  PAG. SUCC. >