BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Chievo-Juventus (0-4): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 22^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

CHIEVO-JUVENTUS: I VOTI DEI GIALLOBLU

BIZZARRI 6: Il portiere dei clivensi merita la sufficienza perché non ha colpe sui gol avversari. Con alcune parate evita che il passivo diventi ancora più ingeneroso.

CACCIATORE 5: Alex Sandro si fa beffe di lui a ripetizione: nel secondo tempo manca la deviazione del possibile 1-2.

DAINELLI 5: Tiene in piedi la baracca finché può: poi anche lui cede dinanzi alle finte di Pogba e crolla al tappeto.

N. FREY 4,5: Si fa anticipare da Morata in occasione del primo gol juventino. In generale non ha il passo per resistere alle accelerazioni dello spagnolo e di uno scatenato Dybala.

SARDO 5: Non riesce a completare la diagonale difensiva e si rende complice del gol del 2 a 0 firmato da Morata. Lichtsteiner dal suo lato fa quel che vuole.

L. RIGONI 6: Tra i pochi a salvarsi in casa Chievo. Prova ad arginare la supremazia bianconera e nel primo tempo è l'autore dell'unico tiro in porta dei suoi.

RADOVANOVIC 5,5: Dopo un primo tempo nervoso in cui si fa ammonire per un fallaccio su Dybala, sale leggermente nel secondo tempo sfiorando anche il palo con una conclusione insidiosa.

(dal 61' PINZI 5: Entra per fare legna a metà campo, ma anche lui viene superato con facilità dai giocatori bianconeri)

CASTRO 5,5: Nel ruolo di mezzala non riesce ad esprimere le sue qualità tecniche. Da rivedere in partite meno complicate.

BIRSA 5,5: Non riesce quasi mai a saltare l'uomo ma con in intelligenza trova spesso spazi liberi da cui far partire cross tagliati con il suo sinistro educato. Nel complesso fa comunque troppo poco.

(dal 68' PELLISSIER 5,5: La bandiera gialloblu entra in campo quando il match è ormai segnato: non ha praticamente nessuna chance per incidere)

MPOKU 5: Una conclusione dalla distanza nel secondo tempo: poi poco altro. (dal 73' GOBBI: s.v.)

INGLESE 6: Il migliore del Chievo: lotta su tutti i palloni facendo a sportellate con i difensori bianconeri. Nel secondo tempo rischia anche di trovare il gol ma un super Buffon gli dice di no.

ALL. MARAN 5: Se la Juventus vince contro il Chievo non è probabilmente colpa sua. Ma se i bianconeri comandano dal primo al novantesimo senza mai subire allora bisogna rivedere qualcosa nell'approccio alla sfida. Le assenze non lo aiutano, ma ci si sarebbe aspettati quanto meno un atteggiamento più propositivo.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >