BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pronostico Genoa-Sampdoria/ Il punto di Gessi Adamoli (esclusiva)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PRONOSTICO GENOA-SAMPDORIA: IL PUNTO DI GESSI ADAMOLI SULLA PARTITA (ESCLUSIVA) - Sarà “Derby della Lanterna” stasera nell'anticipo della penultima giornata di andata alle 20:45 a Marassi. Genoa-Sampdoria si giocherà con uno spirito particolare, la classifica della formazione di Gian Piero Gasperini e di quella di Vincenzo Montella non è certo eccezionale. Sono 20 i punti per i rossoblù, 16 per i blucerchiati. Il risultato quindi avrà valore doppio: oltre che la supremazia cittadina e il desiderio di battere la rivale di sempre, la necessità di tre punti per migliorare la propria posizione. Torneranno Pavoletti e Eder nelle due squadre: saranno loro a risolvere la partita? Per un pronostico su questa partita, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista de La Repubblica Genova Gessi Adamoli.

Che partita si aspetta? Un derby è sempre una partita speciale, sfugge ad ogni pronostico, tanto più in questo Genoa-Sampdoria. Potrà veramente succedere di tutto.

Quanto influirà la delicata situazione in classifica delle due squadre? Si annuncia battaglia in questo derby, proprio la situazione di classifica non esaltante renderà particolare questa partita. Una sconfitta manderebbe all'inferno Genoa o Sampdoria; il Genoa poi è messo peggio e quindi giocherà con tanta aggressività, lavorerà di sciabola per portare a casa un risultato molto importante per stare lontano dalla zona più pericolosa della classifica.

La scorsa stagione ai vertici, ora Genoa e Sampdoria sono tra le squadre più in difficoltà: come mai? Bisogna dire che la scorsa stagione il campionato di Genoa e Sampdoria è stato anomalo. Inter e Milan hanno deluso, Genoa e Sampdoria hanno fatto forse oltre quanto ci si potesse aspettare. Quest'anno il Genoa come al solito è ripartito da zero, ha puntato sulla bravura di Gasperini ma la campagna acquisti non è stata certo eccezionale.

E la Sampdoria? La Sampdoria ha pagato la scelta sbagliata dell'allenatore e ha fatto scelte di mercato discutibili. Ha preso Cassano senza un valido motivo tecnico-tattico, e stava anche per vendere Soriano che è rimasto solo perchè non c'era tempo per ufficializzarne la cessione.

Il ritorno di Pavoletti potrebbe essere determinante per il Genoa? In effetti Pavoletti sarà molto importante per quest'incontro, è il centravanti d'area da far giocare come riferimento per i due esterni.

L'inserimento di Luca Rigoni quanto conterà per i rossoblu? Sarà importante di certo, Rigoni è un centrocampista che può fare molto comodo a questo Genoa. Non è un campione da big, ma è un giocatore che in realtà come questa può fare bene.

Nella Sampdoria tornerà Eder: al suo fianco si aspetta Muriel o Cassano? Credo che alla fine giocherà Cassano, lo dicono anche le ultime partite della Sampdoria.

Si attende qualche invenzione da parte di Montella? Montella è un tecnico che gioca sempre in modo lineare, mi attendo in questo senso più sorprese tattiche da parte di Gasperini.

Il suo pronostico su Genoa-Sampdoria? Credo che finirà pari; un risultato che sarebbe stato certo con Scoglio e Boskov in panchina, entrambi avrebbero fiutato le difficoltà e avrebbero scelto di non rischiare troppo.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.