BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Italia-Russia (risultato finale 1-3) 16-25, 25-23, 19-25, 21-25: azzurre sconfitte (qualificazioni olimpiche volley donne, 5 gennaio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

DIRETTA ITALIA-RUSSIA STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016 VOLLEY DONNE GIRONE B, OGGI MARTEDI' 5 GENNAIO): SI COMINCIA – Italia-Russia per le qualificazioni olimpiche di volley femminile sta per cominciare. Ecco cosa ha dichiarato nei giorni scorsi il c.t. Marco Bonitta in una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport: “Arriviamo a questo appuntamento un po' a corto di preparazione e di intesa, non con quelle certezze con cui siamo abituati a lavorare dopo tre mesi di ritiro. Però non siamo solo noi in questa situazione”.

Di certo sarà un torneo difficile, in cui ci si giocherà tanto nel giro di pochi giorni: “Sarà durissimo. Non mi stupirei di vedere in grande condizione la Turchia, giocare in casa negli ultimi anni ha sempre dato qualcosa in più”. La prima favorita è però proprio la Russia: “Iniziamo a giocare proprio contro di loro. Arrivare tra le prime due del nostro girone non è impossibile, ma penso che non abbia alcun senso guardare troppo avanti. Concentriamoci un giorno alla volta”. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV LA PARTITA ITALIA-RUSSIA (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016 VOLLEY DONNE) - dalle ore 13.00

In chiusura un commento sulle convocazioni, nelle quali ha dato grande spazio alle giovani del Club Italia: “Le vedo tutti i giorni in allenamento, tengono il livello di atlete più grandi ed esperte. Giocatrici come Orro, Egonu, Danesi e Guerra (l'ultima esclusa, ndR) possono avere una grande carriera”

DIRETTA ITALIA-RUSSIA STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016 VOLLEY DONNE GIRONE B, OGGI MARTEDI' 5 GENNAIO): LE CONVOCATE – Italia-Russia ci dirà subito molto sulle possibilità delle azzurre di conquistare la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, o almeno al torneo di Tokyo che a maggio sarà l'ultima chance per andare ai Giochi. Ecco dunque l'elenco delle 14 giocatrici che il c.t. italiano Marco Bonitta ha convocato per questo fondamentale appuntamento ad Ankara. Le palleggiatrici sono Francesca Ferretti (Modena) e Alessia Orro (Club Italia); opposti Nadia Centoni (Galatasaray) e Valentina Diouf (Modena); centrali Cristina Chirichella (Novara), Anna Danesi (Club Italia), Martina Guiggi (Novara) e Sara Bonifacio (Novara); schiacciatrici Lucia Bosetti (Fenerbahce), Antonella Del Core (Dinamo Kazan), Paola Egonu (Club Italia) e Alessia Gennari (Bergamo); liberi Monica De Gennaro (Conegliano) e Stefania Sansonna (Novara). 

DIRETTA ITALIA-RUSSIA STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE. LA CARICA DELLA DIOUF (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE VOLLEY DONNE, OGGI MARTEDÌ 5 GENNAIO 2016) – Sale l’attesa per la sfida di volley femminile fra la nazionale italiana guidata dal commissario tecnico Bonitta, e la selezione delle russe, un match che sarà valevole per il torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Rio, in programma a partire dalle ore 13.00 in quel di Ankara, in Turchia. In vista della partitissima ha suonato la carica la pallavolista azzurra, la talentuosa Valentina Diouf: «Daremo tutto per arrivare a Rio 2016, partecipare alle Olimpiadi è il sogno di tutte le giocatrici e non solo. Valentina sta bene ed è carica per questa nuova avventura e spera di essere protagonista – ha proseguito la Diouf parlando a se stessa - vedremo un'Italia agguerrita, abbiamo studiato bene la Russia. Sarà una sfida difficile anche a livello psicologico perché veniamo da una recente sconfitta contro di loro all'Europeo ultima partita giocata finora. Vincere per noi, oltre alla grande importanza della posta in palio, è un motivo di orgoglio».

DIRETTA ITALIA-RUSSIA STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016 VOLLEY DONNE GIRONE B, OGGI MARTEDI' 5 GENNAIO) – Italia-Russia apre per le azzurre il torneo preolimpico di pallavolo femminile 2016 che si disputa da ieri ad Ankara, in Turchia. In palio c'è la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016: la vincente di questo torneo conquisterà un posto per il Brasile, la seconda e la terza disputeranno il torneo internazionale in programma a Tokyo nel mese di maggio, per le altre il sogno olimpico finirà qui. La partita si giocherà alle ore 13.00 e sarà certamente il duello più atteso della fase a gironi (nel nostro ci sono anche Polonia e Belgio) contro la squadra sulla carta più forte.

Un debutto dunque difficilissimo per la Nazionale del c.t. Marco Bonitta che deve affrontare subito la squadra campione d'Europa in carica, ma non qualificata per Rio perché ha fallito la prima occasione alla Coppa del Mondo (che le azzurre non hanno disputato), vista la formula particolare delle qualificazioni olimpiche adottata dalla pallavolo, per la quale gli Europei non contavano nulla. 

L'ultimo precedente risale proprio agli Europei 2015, quando Italia e Russia si affrontarono ai quarti di finale: vinsero le russe per 3-1, ma quella fu la migliore prestazione delle azzurre in un torneo globalmente deludente e l'Italia sfiorò l'impresa di eliminare la grande favorita. Insomma, tutto può succedere: vincere significherebbe avere già un piede nelle semifinali, mentre una sconfitta ci metterebbe già con le spalle al muro in vista dei match contro Belgio (mercoledì) e Polonia (giovedì).

L'Italia affronta questo torneo con una squadra molto rinnovata: una scelta coraggiosa visto che non è tempo per esperimenti. Bonitta però ha fiducia nelle giovani che stanno disputando un ottimo campionato con il Club Italia e ha convocato Alessia Orro, Anna Danesi e Paola Egonu, alle quali si sarebbe aggiunta anche Anastasia Guerra, che però Bonitta ha dovuto escludere in extremis per fare posto a Sara Bonifacio, convocata a causa delle non perfette condizioni di Cristina Chirichella. Ancora più prezioso sarà dunque il ruolo delle veterane, che dovranno garantire la giusta esperienza ad un'Italia che punta molto sulla gioventù: il carisma di Nadia Centoni, Martina Guiggi e Antonella Del Core potrebbe risultare determinante soprattutto nei momenti difficili.

La partita Italia-Russia sarà trasmessa in diretta tv su Rai Sport 1, il canale 57 del telecomando che è visibile anche al 5057 della piattaforma Sky. Un appuntamento da non perdere per tifosi e appassionati, dunque ricordiamo che se non potrete mettervi davanti ad un televisore all'ora della partita, ci sarà anche la possibilità della diretta streaming video gratuita tramite il sito www.rai.tv. Grande attenzione per le qualificazioni olimpiche anche sui social network. Limitandoci a ricordare i canali ufficiali, ecco che per avere tutti gli aggiornamenti sulle azzurre ci sono la pagina Facebook (Federazione Italiana Pallavolo) e l'account Twitter (@Federvolley) della Federazione italiana. (Mauro Mantegazza CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV LA PARTITA ITALIA-RUSSIA (QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016 VOLLEY DONNE) - dalle ore 13.00



© Riproduzione Riservata.