BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Milan-Bologna (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: Giaccherini gela il Diavolo! (Serie A 2016, oggi 6 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO FINALE 0-1) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): GIACCHERINI GELA IL DIAVOLO! - Il Bologna supera il Milan per 1-0 grazie al gol siglato nel finale da Giaccherini. All'82' contropiede letale dei felsinei con Mounier che dalla destra scodella sul secondo palo un cross al bacio per la rete decisiva dell'ex Sunderland e Juventus. Abate non torna, Alex marca Destro; Giaccherini ha quindi tutto il tempo per stoppare la sfera e bucare Donnarumma regalando la vittoria al Bologna. Al termine di quattro minuti di recupero in cui niente accade, il Milan esce tra i fischi di San Siro. Dopo la prestazione di oggi, Mihajlovic torna a forte rischio esonero. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): OCCASIONE PER CERCI! - Quando siamo all'80' di gioco il risultato di Milan-Bologna è sempre di 0-0. Il Milan in questa ripresa spinge al massimo sul pedale dell'acceleratore. Al 56' enorme occasione capitata ai rossoneri con Niang: fa tutto Bertolacci che da sinistra mette in mezzo un traversone non trattenuto da Mirante. Il pallone finisce sui piedi del francese che a porta sguarnita, da pochi passi, non riesce nella girata vincente. Poco dopo Niang si fa apprezzare nelle vesti di assist-man servendo a Bacca un gran pallone che il colombiano non riesce a scagliare in porta. Il Bologna, meno propositivo rispetto al primo tempo, si rende pericoloso di tanto in tanto in contropiede con Destro e Giaccherini, il cui tentativo al 70' termina alto di non molto. Al 76' enorme chance per il Milan: Niang lancia in campo aperto il neo entrato Cerci che penetra in area, ignora il solissimo Bacca dalla parte opposta e cerca di saltare Mirante. L'esterno rossonero viene però portato sul fondo e l'azione tramonta. Dalla parte opposta all'80' ci prova Destro il cui tiro da posizione centrale viene neutralizzato da Donnarumma. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI MILAN-BOLOGNA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI SERIE A E LA CLASSIFICA AGGIORNATA   

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): OCCASIONE PER GIACCHERINI! - Quando siamo al 55' di gioco il risultato di Milan-Bologna è sempre di 0-0. Nella ripresa non ci sono cambi con le due squadre che tornano in campo con gli stessi effettivi del primo tempo. Dopo un contropiede pericoloso di Honda, è il Bologna ad avere due enormi palle gol. Al 50' Montolivo commette un errore da matita blu: il capitano rossonero consegna palla a Destro con un passaggio orizzontale. L'attaccante dei felsinei imbecca subito Giaccherini che, davanti a Donnarumma, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Al 52' altra chance per il Bologna: questa volta è Diawara a scaricare una bordata dal limite dell'area che termina sul fondo di pochissimo. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): FINE PRIMO TEMPO! - All'intervallo il risultato di Milan-Bologna è sempre di 0-0. Sul finire del primo tempo la squadra di Mihajlovic ha avuto due grandi occasioni prima con Bonaventura poi con Bacca. In quest'ultimo caso, al minuto 46', un lancio di Abate dalle retrovie pesca Bacca in posizione regolare. Il colombiano fugge via alla guardia dei due centrali del Bologna e si ritrova a tu per tu con Mirante: l'ex Siviglia lascia partire un tiro potente ma il portiere dei felsinei è bravissimo a neutralizzare la minaccia. Al 45' da segnalare il primo cambio forzato del match. Il Bologna perde Maietta; al suo posto Donadoni inserisce Oikonomou. Nella ripresa il Milan dovrà dimostrarsi più concreto se vorrà perforare l'attenta e ordinata retroguarda del Bologna, arrivato a San Siro con lo spirito giusto. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): OCCASIONE PER NIANG! - Quando siamo al 30' di gioco il risultato di Milan-Bologna è sempre di 0-0. Gli ospiti stupiscono per come si sono presentati a San Siro. Nel 4-3-3 disegnato da Donadoni i mobilissimi Giaccherini e Mounier creano diversi grattacapi alla squadra di Mihajlovic. Un esempio? Al 14' grande occasione per il Bologna, ad un passo dal gol del vantaggio. Mounier riceve palla e lancia di prima Destro sulla corsa; l'ex rossonero scavalca in pallonetto Donnarumma ma prima che la sfera possa entrare in rete, Alex è decisivo a salvare la minaccia anticipando anche il possibile intervento di Giaccherini. Brivido per il Milan che non riesce a creare occasioni: i rossoneri sfruttano le corsie laterali ma peccano di concretezza e qualità negli ultimi venti metri. La squadra di Mihajlovic si scuote intorno alla mezz'ora quando prima Honda poi Niang impegnano severamente Mirante. Bacca crea il corridio per Honda che rimette al centro dal vertice destro dell'area piccola; il portiere dle Bologna allontana proprio sui piedi di Niang che rientra sul piede preferito e scarica un tiro potente verso Mirante che si salva in corner. Partita equilibrata e aperta ad ogni risultato. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA! - Sta per cominciare Milan-Bologna: andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita. Il Milan sceglie il 4-4-2 ormai consueto con Niang che ha la meglio su Luiz Adriano per affiancare Carlos Bacca; come da programma Mexès affianca Alex nel reparto arretrato, la novità è il ritorno in campo di Honda che gioca come esterno destro, dall’altra parte Bonaventura. Nel Bologna Destro gioca nel tridente con Mounier e Giaccherini, torna titolare Brighi. MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Alex, Mexès, De Sciglio; Honda, Montolivo, Bertolacci, Bonaventura; Niang, Bacca. A disposizione: Abbiati, Livieri, Calabria, C. Zapata, Rodrigo Ely, Antonelli, A. Poli, De Jong, Kucka, José Mauri, Cerci, Luiz Adriano. Allenatore: Sinisa Mihajlovic BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini, Maietta, Gastaldello, Masina; Taider, A. Diawara, Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini. A disposizione: Da Costa, Stojanovic, A. Ferrari, Krafth, Oikonomou, Morleo, I. Mbaye, Donsah, Pulgar, F. Zuculini, Acquafresca, Falco, Mat. Mancosu. Allenatore: Roberto Donadoni 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI 5 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA). LE STATISTICHE - Come andrà a finire questa Milan-Bologna a San Siro? Ci siamo affidati anche alle principali statistiche per provare a capirlo. Sono 17 i punti raccolti in casa dal Milan, che ha perso una sola volta (anche se pesantemente, 0-4 dal Napoli); come negli ultimi anni a funzionare poco è soprattutto la difesa, che ha incassato 21 gol (settima in Serie A). L’attacco ne ha realizzati 24: uno in più dell’Inter capolista, ma anche così ci sono quattro squadre che fanno meglio. Il Bologna in trasferta funziona: in otto partite ha ottenuto 9 punti, vincendo già tre volte (anche se perdendo in cinque occasioni). Con Roberto Donadoni, grande ex della partita, è migliorato il dato che riguarda i gol segnati: l’attacco felsineo ha prodotto 19 gol, ci sono sei squadre che fanno peggio. Sono invece 24 le reti subite: il Bologna è quattordicesimo in Serie A in questa speciale graduatoria.

DIRETTA MILAN-BOLOGNA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI 6 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA). LA CHIAVE TATTICA - Analizziamo insieme la chiave tattica di Milan-Bologna. Sinisa Mihajlovic si affiderà ad un 4-4-2, dal centrocampo dovranno partire tutte le azioni per mandare in rete Bacca e Niang, riconfermati. Sarà importante anche il ruolo di Abate e Antonelli che agiranno sulle fasce e che dovranno sempre puntare a regalare palloni interessanti ai due attaccanti. Bonaventura agirà dietro le punte mentre Honda, Bertolacci e Montolivo saranno in cabina di regia. Il Bologna di Donadoni, invece, scenderà in campo con un 4-3-3: Oikonomou e Gastaldello dovranno contenere le incursioni dell'attacco rossonero, Bacca è il più pericoloso in questa stagione. La vera forza dei rossoblù è rappresentata dal centrocampo con Donsah, Brighi e Taider che faranno partire tutte le azioni del match. Donadoni non vuole disputare una partita contenitiva, il Bologna sa di poter disputare un'ottima gara.

DIRETTA MILAN-BOLOGNA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI 6 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA). I TESTA A TESTA - Inizia tra poco Milan-Bologna, partita in programma a San Siro. Il Milan di Sinisa Mihajlovic si trova al sesto posto in classifica ed affronterà il Bologna di Donadoni, al quindicesimo posto. Rossoneri non particolarmente prolifici ultimamente nonostante le due vittorie contro Frosinone e Sampdoria nelle ultime cinque gare, due pareggi con Verona e Carpi ed una sconfitta contro la Juventus. Il Bologna invece ha vinto contro Genoa e Napoli, perso con Empoli e Torino e pareggiato con la Roma nelle ultime gare. A San Siro i rossoneri hanno totalizzato otto punti nelle ultime cinque partite, il Bologna invece lontano dalle mure casalinghe ha totalizzato nove punti nelle stesse gare. Nella stagione 2013/2014 l'andata terminò 3-3 (doppietta di Laxalt e gol di Cristaldo per i rossoblù, Poli, Robinho ed Abate per il Milan), al ritorno il Milan ha vinto 1-0 grazie al gol di Balotelli. Dal 2001 ad oggi i precedenti parlano di dodici vittorie a favore del Milan e due per il Bologna. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI 6 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA). L'ARBITRO - Milan-Bologna verrà diretta da Davide Massa. L'arbitro ha diretto sette gare in stagione, estraendo trentuno cartellini gialli ed un solo cartellino rosso in questo campionato 2015/2016. Uno score equilibrato per l'arbitro Massa, vediamo le statistiche nella stagione 2014/2015: nove rigori assegnati ai padroni di casa, undici assegnati agli ospiti (statisticamente parlando 15% e 18%). In ogni gara arbitrata ci sono stati almeno tre gol in media a partita, per i cartellini invece in media due cartellini gialli per i padroni di casa, 2.4 per gli ospiti a gara. Gli assistenti di gara per il match tra Milan e Bologna saranno Passeri e Fiorito che hanno presenziato otto volte in questa gara. Il quarto uomo sarà Schenone. 

DIRETTA MILAN-BOLOGNA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI 6 GENNAIO 2016, SERIE A 18^ GIORNATA) - Milan-Bologna, diretta dall'arbitro Massa, si gioca a San Siro alle ore 15 di oggi pomeriggio; è valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Torna il massimo campionati di calcio; dopo la consueta sosta invernale Milan e Bologna si ripresentano in campo nel tentativo di prendersi una vittoria che aiuti ad avvicinare i rispettivi obiettivi. Entrando in questa giornata il Milan occupava la sesta posizione in classifica con 28 punti; le lunghezze da recuperare per il terzo posto sono 7, mentre sono 8 i punti che separano dalla prima posizione.

Il Bologna era quindicesimo con 19 punti, a +5 sulla terzultima posizione che significherebbe retrocessione; con Roberto Donadoni la situazione è migliorata, ma certamente resta pericolante. Un Milan che più volte nel corso di questa stagione ha dato la sensazione di aver superato le difficoltà e poter spiccare il volo, salvo poi ripiombare in un vortice di cattivi risultati e dubbi tecnico-tattici. 

Sinisa Mihajlovic ha cambiato tre moduli nella prima parte dell’anno, ma non ha mai trovato la quadra; adesso si gioca con il 4-4-2 e nell’ultima giornata è arrivata la vittoria di Frosinone. Un risultato significativo, perchè per la prima volta in stagione il Milan è riuscito a rimontare dallo svantaggio iniziale e a prendersi i tre punti. Forse questa è la volta buona per la rinascita? Da vedere, intanto per provare a spiccare il volo bisogna battere un Bologna che appena prima di Natale aveva perso in casa contro il lanciatissimo Empoli. 

Donadoni non è riuscito a centrare la terza vittoria consecutiva, ma può dirsi soddisfatto: in precedenza aveva vinto sul campo del Genoa e battuto nientemeno che il Napoli, e in generale è riuscito a risollevare una squadra che sembrava spacciata e già condannata alla Serie B. La cosa più importante è aver ritrovato i gol di Mattia Destro; per il resto la rosa sembra ancora corta e in questo senso dal mercato potrebbero arrivare buone notizie, visto che si fanno nomi importanti che potrebbero dare una grossa mano.

A noi non resta che stare a vedere come andrà a finire la partita dello stadio Meazza; il Milan deve confermare i suoi progressi prendendosi una vittoria, la classifica è corta ma davanti ci sono tante squadre e non si può perdere tempo. Il Bologna sa che un risultato positivo su questo campo potrebbe dare ulteriore spinta per allontanare del tutto la zona calda. Diamo dunque la parola al campo e mettiamoci comodi: la diretta di Milan-Bologna, valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, sta per cominciare…

La diretta tv di Milan-Bologna sarà trasmessa dai canali della pay tv satellitare, su Sky Calcio 2; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, su Premium Calcio 2. Gli abbonati alle due piattaforme potranno avvalersi anche della diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi le rispettive applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet e smartphone. Sul sito ufficiale www.legaseriea.tim troverete tutte le informazioni utili sulla partita e sulla giornata di campionato; le due squadre in campo oggi aggiorneranno attraverso i profili ufficiali presenti sui social network, in particolare Facebook e Twitter. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI MILAN-BOLOGNA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI SERIE A E LA CLASSIFICA AGGIORNATA



  PAG. SUCC. >