BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Napoli-Torino (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 18^ giornata)

Pagelle Napoli-Torino 2-1: i voti della partita di Serie A, valida per la 18^ giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al San Paolo: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Lo stadio San Paolo di Napoli (Infophoto)Lo stadio San Paolo di Napoli (Infophoto)

Primo tempo straordinario per i ragazzi di Sarri che si portano in vantaggio con due giocate di alta classe. Nella ripresa calano e nel finale soffrono, pur riuscendo comunque a conquistare i tre punti.

Esce battuta dal campo, ma a testa alta: l'undici di Ventura ha saputo fronteggiare una delle candidate allo scudetto, facendola soffrire soprattutto nella ripresa, quando ha soffocato le sue azioni.

Giusto il rigore concesso al Torino, Ghoulam prende il piede di Peres anziché il pallone, sbaglia a dare il corner al Napoli sulla traversa di Insigne, in realtà Padelli non la tocca.

Primi quaratacinque minuti davvero emozionanti al San Paolo, con il Napoli in vantaggio per 2 a 1 sul Torino al termine del primo tempo. I padroni di casa sono riusciti a sbloccare il match con una giocata bellissima, culminata con il gol capolavoro di Lorenzo Insigne (8) che con un delizioso pallonetto scavalca Padelli (6,5) e firma la rete dell'1-0.

La partita sembra in discesa per i partenopei, ma a complicare i piani di Sarri ci pensa Bruno Peres (7) che entra in area e costringe Ghoulam (5,5) al fallo, intervenendo nettamente in ritardo e colpendo la gamba anziché il pallone: l'arbitro Di Bello indica il dischetto e assegna il rigore al Torino, dagli undici metri Quagliarella (6,5) non sbaglia e firma la rete dell'1-1, anche se Reina (7) era riuscito a intuire la traiettoria. Ma il Napoli gioca troppo bene e dopo una serie di tentativi, a pochi minuti dall'intervallo, ritorna in vantaggio: assist di Insigne per Hamsik (7) che non può sbagliare e fa passare il pallone tra le gambe di Padelli per il 2-1. Ora si preannuncia una ripresa altrettanto spettacolare e tutta da seguire.

L'azione dell'1 a 0 è semplicemente da antologia, l'emblema dell'ottimo gioco espresso dalla formazione di Sarri, capace di reagire subito al rigore di Quagliarella e chiudere il primo tempo comunque in vantaggio. Da cineteca il gol dell'1-0, molto bello anche l'assist per il 2-1 di Hamsik. Praticamente mai nel vivo del gioco.

La formazione di Ventura subisce la personalità del Napoli e non riesce a creare gioco, trovando comunque il gol del momentaneo grazie al guizzo di Peres e all'infallibilità dagli undici metri di Quagliarella. Bravissimo a cercarsi da solo il rigore dell'1-1, penetrando nell'area di rigore come un'anguilla prendendo il tempo a Ghoulam. Si fa ammonire subito dopo il fischio d'inizio, compromettendo così il prosieguo della sua gara per non rischiare il secondo giallo. (Stefano Belli)