BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Udinese-Atalanta (2-1): highlights e gol della partita. Parla Colantuono (Serie A 2015-2016, 18^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO UDINESE-ATALANTA (2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA. PARLA COLANTUONO (SERIE A 2015-2016, 18^ GIORNATA) – L’Udinese batte l’Atalanta per due a uno, confermando quanto di buono si era visto a fine 2015. Felice il tecnico dei bianconeri, Stefano Colantuono, tra l’altro grande ex del match, che a fine gara ha parlato così: «Ottima partita, siamo andati in vantaggio, l’abbiamo messa al sicuro, abbiamo segnato anche il tre a zero che però non ci è stato convalidato nonostante fosse buono, abbiamo avuto solo un quarto d’ora di paura dopo che l’Atalanta ha accorciato le distanze, ma penso che il risultato non sia mai stato in discussione. Abbiamo fatto tutto quello che c’era da fare e non è stato per demerito nostro se non abbiamo chiuso la partita. Faccio i complimenti allo staff medico, decisivo e importante per il recupero di Zapata in anticipo». CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI COLANTUONO

VIDEO UDINESE-ATALANTA (RISULTATO FINALE 2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 18^ GIORNATA) - L'Udinese inizia bene il 2016 battendo per 2-1 l'Atalanta al Friuli. Seconda vittoria consecutiva dunque per i bianco-neri e quarta sconfitta consecutiva per i bergamaschi. Per l'Udinese sia Thereau che Perica hanno segnato il loro primo gol tra le mura di casa. Per Thereau sesto centro in campionato. Andiamo a vedere qualche statistica della partita. Il conteggio del possesso palla premia gli ospiti che hanno comandato per 52-48. Tutti e due i portieri hanno compiuto 5 parate. L'Udinese ha calciato più volte (16-12) e ha anche fatto più tiri in porta (7-6). L'Udinese ha avuto molte più palle gol dell'Atalanta (10-3). Padroni di casa sono finiti in fuorigioco una volta in più (2-1). 3 sono invece le ammonizioni per parte. Troppi palloni persi invece per gli ospiti (28-17). Mentre il conteggio delle palle recuperate è uguale (19). I padroni di casa hanno attaccato più volte dalla zona centrale (12) così come l'Atalanta (14). Guardiamo ora i singoli interpreti della partita. Cigarini e Gomez hanno calciato più volte in porta (2), mentre Perica e Thereau sono stati i più pericolosi con 2 occasioni a testa. Conti è stato il migliore nel recupero di palloni (6), mentre della parte opposta spicca Lodi (4). Sia d'Alessandro che Cigarini hanno perso più sfere di gioco (6), dalla parte opposta Thereau (5). Sempre lo stesso centrocampista dell'Atalanta è stato il più falloso (4).

LE DICHIARAZIONI - Il tecnico dell'Udinese Stefano Colantuono ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria con l'Atalanta: "Duvan Zapata? Non lo abbiamo avuto per tanto, è un giocatore importante su cui puntavamo molto. Faccio i complimenti allo staff perché è rientrato prima del previsto. Perica? Non si da mai per vinto, si è fatto trovare pronto e ora sta raccogliendo i frutti. Ha grande voglia di dimostrare. Si impegna, si applica, sa di poter migliorare e non vorrebbe mai riposare. Il futuro può davvero essere dalla sua parte. Tolte le quattro gare in cui non abbiamo raccolto punti stiamo facendo bene, abbiamo perso solo contro formazioni nettamente più forti di noi. Mercato? Siamo vigili, abbiamo una proprietà attenta che vuol migliorare le sorti della squadra. Siamo alla finestra. Diamanti? E' in un club importante, non è facile. Se Totò avesse smesso dovevamo sostituirlo, e Diamanti è un buon giocatore. Stadio? Oramai è finito, con la Juve ci sarà il tutto esaurito. Qua si lavora davvero bene, il pubblico ci spinge ma è discreto e poco invadente. La società, poi, è eccezionale".

L'allenatore dell'Atalanta, Edy Reja, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24: "Anche nel primo tempo, al di là dell'Udinese che ha creato qualche occasione, una squadra come la nostra non può prendere due gol. Ce l'abbiamo messa tutta nel secondo, abbiamo fatto qualche fraseggio ottimo, sulle ripartenze i friulani sono molto bravi. Non siamo riusciti a concretizzare, ho il rammarico per questa partenza ad handicap, mi ero raccomandato per avere intensità alta nel primo tempo, invece siamo stati poco attenti. Trovato il gol di D'Alessandro ero convinto di acciuffare il pareggio. Maxi? Sicuramente è un giocatore importantissimo, ma bisogna guardare avanti: all'interno del gruppo ci sono buone qualità. Saremmo coperti in quelle zone del campo, non devo pensare che mi manchi l'argentino perché si deve guardare avanti".

Reja ha discusso anche di mercato. "D'Alessandro penso che rimanga, oggi ha fatto gol perché quando taglia ha opportunità di metterla dentro. Non posso dare via i miei esterni a destra, Maxi ha chiesto di essere ceduto perché questo era il suo desiderio. Paloschi? Non sono al corrente di questa situazione, io non ne so niente. Ho fatto richieste alla società, vedremo: non mi sembra che stia cercando una punta. Non vorrei aspettare fino a fine gennaio, spero che eventuali trattative si concludano presto". (Francesco Gallo)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI UDINESE-ATALANTA (RISULTATO FINALE 2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 18^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >