BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Italia-Olanda (risultato finale 0-3): orange in finale. L'Italia si qualifica se (semifinale qualificazioni olimpiche volley, 8 gennaio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account Twitter ufficiale @Federvolley)  (dall'account Twitter ufficiale @Federvolley)

DIRETTA ITALIA-OLANDA (RISULTATO FINALE 0-3): L'ITALIA SI QUALIFICA SE... (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO) – Italia-Olanda 0-3: l'Italia ha visto sfumare le speranze di qualificazione diretta per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 con la sconfitta nella semifinale di qesto pomeriggio al torneo pre-olimpico di Ankara, dal momento che c'è in palio un solo posto per i Giochi, che verrà naturalmente assegnato alla formazione che vincerà la manifestazione. L'Italia si dovrà invece accontentare di disputare la finale per il terzo posto contro la perdente di Russia-Turchia, la seconda semifinale.

Non sarà nemmeno questa una partita facile, perché la Russia è campione d'Europa e la Turchia gioca in casa mentre l'Italia sta affrontando un brusco cambio generazionale - anche se i tanti giovani talenti ci fanno ben sperare per il futuro -, ma provare ad arrivare terze è fondamentale, perché appunto la seconda e la terza del torneo di Ankara avranno accesso all'ultimo pre-olimpico che si disputerà a maggio a Tokyo, che invece resterà solo un sogno (come di conseguenza anche le Olimpiadi) per chi chiuderà al quarto posto. Una formula complicata, che costringe le Nazionali a giocarsi i Giochi in un torneo preparato per soli 10 giorni e con pochi posti (troppo pochi?) per un continente come l'Europa, ma le regole sono uguali per tutti...

DIRETTA ITALIA-OLANDA (RISULTATO FINALE 0-3): STREAMING VIDEO RAI.TV (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO) – Italia-Olanda 0-3: le olandesi vincono nettamente la prima semifinale del torneo pre-olimpico di pallavolo femminile in corso ad Ankara, mentre alla Nazionale azzurra resta ancora una speranza, legata alla finale terzo posto che le ragazze del c.t. Marco Bonitta disputeranno domani. Infatti il terzo posto qualifica all'ultimo torneo pre-olimpico in programma a Tokyo nel mese di maggio, mentre per la quarta i Giochi diventeranno un'illusione.

Il risultato finale parla chiaro, così come i parziali dei tre set (25-23, 25-21, 25-19), che ci illustrano un match nel quale l'Olanda ha progressivamente preso il largo confermando di essere in questo momento superiore all'Italia, che è in piena fase di ricambio generazionale. Il primo set ha visto immediatamente la fuga dell'Olanda, poi l'Italia ha provato a rimontare mettendo i brividi alle orange ma riuscendo soltanto a chiudere nella scia delle avversarie. Il secondo set è stato a lungo più equilibrato, ma nel finale c'è stato il decisivo allungo dell'Olanda che poi ha avuto gioco facile nel terzo parziale, certamente il meno combattuto.

DIRETTA ITALIA-OLANDA: STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO) – Italia-Olanda sta per cominciare. Fra pochi minuti dunque inizierà la prima semifinale del torneo pre-olimpico in corso di svolgimento ad Ankara. Sarà una partita molto importante, perché chi vincerà conquisterà un posto nella finale di domani, che assegnerà l'unica qualificazione diretta alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 per quanto riguarda la pallavolo femminile. Il discorso si complica per chi perderà, che dovrà accontentarsi della finale terzo posto, comunque importante perché la seconda e la terza accederanno al torneo di Tokyo, che a maggio assegnerà gli ultimi posti per Rio. La quarta invece sarà già eliminata definitivamente. Una sfida non facile per la rinnovata Nazionale azzurra contro l'Olanda vice-campione d'Europa in carica, ma le ragazze del c.t. Marco Bonitta sono pronte a farci emozionare. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV LA PARTITA DI VOLLEY DONNE ITALIA-OLANDA (SEMIFINALI QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016) - dalle ore 15:20

DIRETTA ITALIA-OLANDA: STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO). PARLA ORRO – Italia-Olanda è la semifinale del torneo di qualificazione olimpica del volley femminile. La nostra Nazionale di pallavolo si è presentata a questo pre-olimpico con molte giovani, una scelta coraggiosa da parte del c.t. Marco Bonitta perché tra le grandi protagoniste ci sono Anna Danesi (19 anni), Paola Egonu e Alessia Orro, che di anni ne hanno addirittura 17. Il futuro è garantito con loro, anche se adesso bisogna ottenere un risultato immediato per conquistare un posto ai Giochi di Rio. Al termine della partita con la Polonia, la palleggiatrice Orro ha parlato così con l'inviato della Gazzetta dello Sport: “Per due set siamo state molto brave, poi sono arrivate le difficoltà e in quel momento mi sono detta di stare tranquilla e ragionare. Alla fine siamo state brave a tornare fuori e andarci a prendere quello che è il nostro sogno, cercare un pass per arrivare alle Olimpiadi”. 

DIRETTA ITALIA-OLANDA: STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO). PARLA DEL CORE – Italia-Olanda, semifinale del torneo pre-olimpico di pallavolo femminile, sarà uno snodo fondamentale per l'Italia sulla strada verso i Giochi di Rio de Janeiro. Ne ha parlato con l'inviato della Gazzetta dello Sport la capitana della Nazionale azzurra Antonella Del Core: “Con l'Olanda sarà per forza un'altra partita rispetto a quella dell'Europeo (vinta dalle olandesi, ndR). Adesso dobbiamo concentrarci a raccogliere tutte le forze e studiare bene le nostre avversarie, poi andare in campo con il coltello fra i denti”. Del Core ha spiegato anche il segreto del successo al tie-break contro la Polonia dopo avere subito la rimonta da 2-0 a 2-2: “In quei momenti non pensi che ti hanno rimontato due set, se pensi che non ce la puoi fare hai già perso in partenza. Pensi solo che ci sono 15 punti da conquistare e devi farlo prima dell'avversaria”.

DIRETTA ITALIA-OLANDA: STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO). PARLA GUIDETTI – Italia-Olanda è la semifinale del torneo di qualificazione olimpica del volley femminile. Un appuntamento dunque molto delicato per la nostra Nazionale di pallavolo, reso ancora più particolare dal fatto che sulla panchina della squadra olandese siede un allenatore italiano, Giovanni Guidetti, che darà dunque vita ad un “derby” sulla strada per Rio con il collega Marco Bonitta, c.t. dell'Italia. Guidetti ha parlato della partita con l'inviato della Gazzetta dello Sport: “Abbiamo battuto l'Italia all'Europeo, ma questa è un'altra cosa. Penso che una squadra che sa risorgere come hanno fatto le azzurre contro il Belgio sia un avversario pericoloso da affrontare”. Guidetti ha criticato la formula delle qualificazioni olimpiche e la loro collocazione in calendario: “Ci siamo trovati appena 10 giorni prima del torneo. L'Olimpiade è il sogno di ogni sportivo, arrivarci è un traguardo troppo importante per lasciare così poco tempo per preparare il pre-olimpico, mentre magari per un Europeo hai tre mesi. Infatti non si vede una grande pallavolo, chi sbaglia meno vincerà”.

DIRETTA ITALIA-OLANDA: STREAMING VIDEO RAI.TV, RISULTATO LIVE (SEMIFINALE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016, VOLLEY DONNE - OGGI VENERDI' 8 GENNAIO) - Italia-Olanda è la partita di volley femminile in programma venerdì 8 gennaio 2016, valida per la semifinale delle qualificazioni olimpiche. Teatro della sfida sarà il Baskent Sports Hall di Ankara, in Turchia: inizio alle ore 15:30. A seguire (dalle 18:30) si terrà l'altra semifinale tra Russia e Turchia, la finale invece è in programma sabato 9 alle ore 18:30. Pur faticando le azzurre allenate da Marco Bonitta sono arrivate fino alla semifinale del torneo pre olimpico: il verdetto è stato ufficializzato ieri dopo la vittoria per ai danni della Polonia.

Un 3-2 più sudato del previsto, soprattutto dopo che l'Italia era riuscita a portarsi in vantaggio per due set a zero (25-18, 25-22); poi però Antonella Del Core e compagne hanno accusato un calo fisico e tecnico che ha consentito alla Polonia, pur già eliminata, di aggiudicarsi terzo e quarto parziale rispettivamente per 22-25 e 19-25.

Epilogo quindi al tiebreak in cui le azzurre hanno ritrovato la brillantezza offensiva necessaria per chiudere i conti, nonostante il mini recupero finale delle avversarie (15-13 il punteggio conclusivo).

Ancora in evidenza Paola Egonu: dopo i 21 punti rifilati al Belgio nel match precedente la diciassettenne schiacciatrice ne ha rifilati 23 alla Polonia, risultando la migliore realizzatrice dell'incontro. Valentina Diouf dal canto suo ha contribuito con 17 punti, 13 invece per Martina Guiggi che assieme alle varie Antonella Del Core, Nadia Centoni e Francesca Ferretti rappresenta il nucleo di giocatrici più esperte della selezione azzurra. Anche in caso di sconfitta contro l'Olanda l'Italia di coach Bonitta non sarebbe tagliata fuori dai giochi per le Olimpiadi: la seconda e la terza di questo pre olimpico accederanno infatti ad un altro torneo internazionale, che si terrà a Tokyo nel mese di maggio.

La partita di volley femminile tra Italia ed Olanda sarà trasmessa in diretta tv sul canale Rai Sport 1 HD, il numero 57 del digitale terrestre e 227 dello SkyBox: collegamento dalle ore 15:20 e dalle 15:30 la telecronaca, a cura di Maurizio Colantoni e con il commento tecnico dell'ex schiacciatrice Consuelo Mangifesta. La sfida si potrà seguire anche in diretta streaming video gratuito sul sito internet www.rai.tv. Aggiornamenti sul risultato del match saranno disponibili sui social network ufficiali della nazionale italiana: la pagina Facebook Federazione Italiana Pallavolo e l'account Twitter @Federvolley. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV LA PARTITA DI VOLLEY DONNE ITALIA-OLANDA (SEMIFINALI QUALIFICAZIONI OLIMPICHE 2016) - dalle ore 15:20.



  PAG. SUCC. >