BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI VOLLEY MASCHILE/ Classifica aggiornata e diretta livescore. Modena e Civitanova ok (Serie A, Superlega 4^ giornata , oggi 19 ottobre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(LaPresse)  (LaPresse)

RISULTATI VOLLEY MASCHILE CLASSIFICA AGGIORNATA E DIRETTA LIVESCORE (SERIE A, SUPERLEGA 4^ GIORNATA, OGGI 19 OTTOBRE 2016). OK MODENA E CIVITANOVA - Nella quarta giornata del campionato di volley maschile, la SuperLega, non deludono le attese Modena e Civitanova. I campioni d’Italia nel weekend avevano rischiato un clamoroso ko salvandosi solo al tie break – e rimontando da 0-2 – ma questa sera sono tornati a essere la schiacciasassi che conosciamo e grazie al 3-0 su Padova si portano a quota 11 punti in classifica, staccando Trento che però è impegnata nel Mondiale per Club (dove ha vinto bene all’esordio). In testa alla classifica rimane però la Lube Civitanova che concede un set a Sora (il secondo nel match e il secondo lasciato agli avversari in campionato) ma poi non si volta indietro e sale a 12. Tutte le altre partite si risolvono al tie break: Piacenza, sotto 2-0 contro Molfetta, vince una sfida incredibile nella quale deve anche fronteggiare due match point sul 12-14 del quinto set e poi chiude alla prima occasione utile, arrivando dunque a 4 punti in classifica (entrambe le sue vittorie sono arrivate al tie break). Bellissimo quinto set giocato da Vibo Valentia, che già arrivando al tie break aveva avuto la sicurezza del primo punto in stagione: sul campo di Milano i calabresi volano sul 9-4 nel parziale decisivo, subiscono il ritorno dei lombardi un paio di volte ma riescono a ottenere anche la prima vittoria della stagione. Verona allunga nel quinto per battere Monza al termine di una partita molto combattuta, nella quale il secondo set si è concluso addirittura per 37-35 a favore dei brianzoli. Domani si gioca il posticipo Perugia-Ravenna: con un 3-0 o un 3-1 gli umbri tornerebbero al primo posto della classifica in coabitazione di Civitanova. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA I RISULTATI, LA CLASSIFICA AGGIORNATA E IL PROSSIMO TURNO DI SUPERLEGA

RISULTATI VOLLEY MASCHILE CLASSIFICA AGGIORNATA E DIRETTA LIVESCORE (SERIE A, SUPERLEGA 4^ GIORNATA, OGGI 19 OTTOBRE 2016). IN CAMPO - Cominciata da pochi minuti la quarta giornata della Superlega maschile 2016-2017, il massimo campionato della pallavolo italiana. Si tratta di un turno infrasettimanale che inevitabilmente non sarà completo, visto che in questi giorni la Diatec Trentino si trova in Brasile per disputare il Mondiale per Club (era proprio necessaria la sovrapposizione?). Oggi dunque restano cinque partite, escludendo Trento-Latina e pure Perugia-Ravenna, che sarà il posticipo televisivo di domani sera. Turno sulla carta favorevole all'altra capolista Civitanova, che gioca in casa contro il fanalino di coda Sora, mentre potrebbe essere più impegnativo il match dei campioni d'Italia in carica contro Padova. Stuzzicante anche Verona-Monza, match che alal lunga potrebbe rivelarsi uno scontro diretto in zona playoff, mentre a Milano (o per meglio dire a Busto Arsizio) potrebbe già essere a rischio la panchina dell'allenatore di Vibo Valentia in caso di sconfitta. Ma adesso basta parole, saranno i campi ad emettere i loro verdetti! 

RISULTATI VOLLEY MASCHILE CLASSIFICA AGGIORNATA E DIRETTA LIVESCORE (SERIE A, SUPERLEGA 4^ GIORNATA, OGGI 19 OTTOBRE 2016) LA SCORSA GIORNATA- In attesa di conoscere i risultati di questa 4^ giornata di Superlega, il massimo campionato di volley maschile per club andiamo a vedere cosa era successo nel turno precedente. L'evento che forse ha sorpreso più di tutti è la sudatissima vittoria dell'Azimut Modena contro la Bunge Ravenna per 3 a 2: a sorprendere forse non è la vittoria in se ma quanto sacrificio da parte del sestetto di Piazza è servito per ottenere tale risultato. Più di due ore di match e una partita risolta solo al tie break: davvero un'ottima prestazione per la giovane Ravenna di Soli, che ha sta dando una sferzata di energia inattesa in questa stagione 2016-2017 di Superlega. Netto inve eil successo di Perugia su Sora, come è successo anche nel derby lombardo dove Monza ha trionfato per 3 a 0 contro Milano, che oggi avrà modo di rifarsi su Vibo Valentia. come previsto si era inoltre riconfermato anche Trento a spese di un agguerrita Padova., mentre Molfetta e Piacenza riuscirono a vincere rispettivamente su  Vibo Valentia e Verona.

RISULTATI VOLLEY MASCHILE CLASSIFICA AGGIORNATA E DIRETTA LIVESCORE (SERIE A, SUPERLEGA 4^ GIORNATA, OGGI 19 OTTOBRE 2016) – Complice gli impegni internazionali della Diatec Trentino occupata in Brasile per il mondiale per club maschile, la 4^ giornata di Superlega, ovvero la massima serie pallavolistica italiana maschile va in scena con qualche giorno in anticipo, ovvero oggi 19 ottobre 2016. Il fischio d’inizio per 5 incontri su 7 in programma per questa giornata è atteso per le ore 20.30: sono infatti in programma ben due posticipi, uno in programma per domani 20 ottobre tra Sir Safety Conad Perugia e la Bunge Ravenna e il secondo addirittura trasportato al prossimo 27 ottobre 2016  dove  Trento, terminati gli impegni brasiliani affronteranno in casa la Top Volley Latina.

In attesa di conoscere i risultati finali che ci aiuteranno a dare un’immagine ancora più definita della classifica della Serie A del volley maschile, andiamo a vedere cosa questa 4^ giornata di Superlega ci offre. Come abbiamo detto il fischio d’inizio, anticipi esclusi è in programma per tutti per oggi 19 ottobre alle ore 20.30: a inaugurare questa giornata sono i campioni d’Italia in carica, ovvero l’Azimut Modena che affronterà al PalaPanini , ormai tempio del volley maschile italiano la Kioene Padova. Il sestetto di Piazza appare chiaramente favorito e non solo per il fattore casa e il titolo alle spalle: la formazione modenese infatti ha iniziato con tre belle vittorie la sua stagione (anche se si nota una certa stanchezza, stando ai parziali realizzati), mentre il Padova di Baldovin, dopo l’esordio brillante contro Ravenna è sempre andato sotto.

Grande protagonista di questa stagione di Superlega è sicuramente la Cucina Lube Civitanova, che torna nel palazzetto di casa per affrontare la Biosi Indexa Sora, ancora in cerca del primo successo: match forse dal risultato scontato visto che Juantorena e compagni al momento hanno incassato in negativo un solo set, mentre il sestetto guidato da Bagnoli appare in grande difficoltà in queste prime giornate di Superlega. Dopo il fantastico derby contro Milano, la Gi Group Monza torna in trasferta per affrontare la Calzedonia Verona che invece spera che il tifo del AGSM Forum porti bene ai suoi colori: lo storico testa a testa che lega le due formazioni al momento favorisce il sestetto di Giani, ma la partita si annuncia tra quelle dall’esito più incerto in questa 4^ giornata di Serie A.

Percorso pressoché identico tra la Exprivia Molfetta e la LPR Piacenza, che alla viglia di questa gornata di campionato hanno ottenuto a testa due sconfitte (nei primi due turni( e una vittoria, rispettivamente nella precedente giornata e contro Vibo Valentia e Verona: a distinguerle, almeno fino a stasera è un punto nella classifica per via dell’unico set di troppo nella differenza reti della squadra di Di Pinto. Atteso sempre per le ore 20.30 il fischio d’inizio del match al PalaYamamay di Busto Arsizio tra la Revivre Milano e la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Monti ha bisogno di una vittoria in casa per confermare le sue aspirazioni ad entrare nelle grandi sorelle del volley maschile per club italiano, soprattutto dopo le nette sconfitte rimediate contro Modena e Monza: a farne le spese la piccola della Superlega Vibo Valentia, ancora a quota 0 vittorie.

Chiudono la 4^ giornata di campionato due posticipi, ovvero Sir Safety Conad Perugia- Bunge Ravenna domani 20 ottobre alleo ore 20.30: se Zaytsev a i suoi sembrano invincibili, la formazione di Soli sta facendo vedere davvero un bel gioco e soprattutto una squadra in crescita. Chiudono il prossimo 27 ottobre Diatec Trentino-Top Volley Latina: scontro interessante tra due formazioni dal percorso diametralmente opposto, almeno in queste prime battute della Superlega, con Trento a quota 3 vittorie e il sestetto di Nacci ancora in cerca della prima affermazione. 



  PAG. SUCC. >