BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Inter-Fiorentina (risultato finale 4-2) info streaming video e tv: doppietta di Icardi! (Serie A 2016, oggi 28 novembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Stefano Pioli, 51 anni, allenatore dell'Inter (LAPRESSE)  Stefano Pioli, 51 anni, allenatore dell'Inter (LAPRESSE)

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO FINALE 4-2) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): DOPPIETTA DI ICARDI! - Tempo scaduto a San Siro, l'Inter torna alla vittoria battendo la Fiorentina per 4 a 2 al termine di un match dalle mille emozioni, primo successo per Pioli dopo un pareggio e una sconfitta. All'81' i nerazzurri sciupano un contropiede colossale, Joao Mario tutto solo davanti a Tatarusanu ha il tempo di sistemare il pallone, coordinarsi per il tiro e liberare la conclusione ma sbaglia incredibilmente non inquadrando la porta da pochissimi passi facendo disperare il pubblico del Meazza. In ogni caso i viola, dopo aver speso tutto per tentare una clamorosa rimonta, non ne hanno più e all'inizio del recupero gli uomini di Pioli chiudono una volta per tutte la contesa con Perisic che scarica il pallone addosso a Tatarusanu che non trattiene e consente a Icardi di effettuare il tap-in vincente per il definitivo 4 a 2 che mette KO gli ospiti. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI INTER-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (OGGI, LUNEDI’ 28 NOVEMBRE 2016) - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2016-2017

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 3-2) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): ILICIC RIAPRE LA PARTITA! - Quando siamo giunti al trentacinquesimo minuto del secondo tempo l'Inter è in vantaggio sulla Fiorentina per 3 a 2 tornata prepotentemente in partita. Al 56' contropiede pericoloso dei padroni di casa, Joao Mario invece di servire Candreva che sopraggiungeva sulla fascia destra preferisce servire Icardi che colpisce malissimo la sfera. Due minuti più tardi Perisic su suggerimento di Banega stampa il pallone sul palo, i viola si salvano dall'1-4 e al 60' Miranda salva sulla linea negando la doppietta a Kalinic che aveva staccato di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 61' Candreva scarica il destro sul primo palo addosso a Tatarusanu che rispedisce il pallone al mittente. Al 62' la difesa dell'Inter si fa nuovamente sorprendere dal lancio lungo di Borja Valero per Ilicic che, approfittando di un intervento non proprio impeccabile di Handanovic, gonfia la rete per il 3 a 2, gara clamorosamente riaperta al Meazza dai viola nonostante l'uomo in meno, nerazzurri che adesso sembrano fare parecchia soprattutto in difesa (punto debole delle squadre allenate da Pioli votate interamente all'attacco), gli uomini di Sousa credono nella rimonta clamorosa e insistono nella trequarti avversaria, nerazzurri che in questo ultimo terzo di gara sembrano avere anche esaurito la benzina. 

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 3-1) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): I VIOLA NON MOLLANO! - Al Meazza di Milano è ricominciato dopo l'intervallo il match tra Inter e Fiorentina, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio vede sempre i nerazzurri avanti per 3 a 1. A inizio ripresa il tecnico Sousa decide di rinforzare la difesa (orfana di Rodriguez espulso da Damato), Milic lascia il posto a Tomovic mentre dall'altra parte Pioli tiene negli spogliatoi Kondogbia e inserisce Joao Mario. I padroni di casa provano a sfruttare la superiorità numerica per mettere la partita in ghiaccio, ma sono gli ospiti a rendersi più minacciosi con Ilicic che al 51' scarica il destro su Handanovic che si distende per blindare la porta, poco prima Astori sugli sviluppi di un calcio. Al 53' i nerazzurri si ripropongono in avanti con Perisic che mette il pallone in mezzo per Banega, Tatarusanu è posizionato bene e fa buona guardia. 

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 3-1) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): KALINIC ACCORCIA, ESPULSO RODRIGUEZ! - Intervallo al Meazza dove si è appena concluso il primo tempo di Inter e Fiorentina, la formazione di Pioli torna negli spogliatoi per il riposo in vantaggio per 3 a 1. I nerazzurri continuano a spadroneggiare in mezzo al campo, al 31' Icardi va vicino alla doppietta ma al momento di impattare il pallone sul cross di Banega viene anticipato da Salcedo che si rifugia in calcio d'angolo. Gli uomini di Sousa riescono comunque ad affacciarsi in avanti approfittando della difesa molto alta dei padroni di casa, al 33' la Fiorentina batte un calcio di punizione con Ilicic che va direttamente in porta costringendo Handanovic a rifugiarsi in corner, i viola dimostrano di non essere mai del tutto dalla partita e al 37' accorciano le distanze con Kalinic che, partito sul filo del fuorigioco, lascia sul posto Candreva e libera il sinistro mettendo la palla nell'angolino per il 3 a 1. Gara ancora tutta da scrivere con l'Inter che come al solito si fa trovare sempre scoperta nelle retrovie, nel recupero la Fiorentina rimane in dieci per il rosso diretto a Gonzalo Rodriguez, autore di un fallo ai danni di Icardi, ma la decisione di Damato appare fin troppo severa. 

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 3-0) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): A SEGNO ANCHE ICARDI! - Alla mezz'ora del primo tempo il punteggio di Inter-Fiorentina vede i nerazzurri in vantaggio per 3 a 0. Inizio travolgente da parte degli uomini di Pioli sui quali, però, resta l'incognita della tenuta sul piano fisico soprattutto nella ripresa, nel frattempo i padroni di casa continuano ad attaccare e a occupare stabilmente la metà campo avversaria e al 18' Icardi, con un'azione personale stupenda, mette a sedere Rodriguez e inquadra la porta piazzando il pallone nell'angolino dove Tatasuranu non può assolutamente arrivarci, firmando il terzo gol per l'Inter che sta letteralmente dominando in campo. I viola non ci stanno a fare le vittime sacrificali e al 22' si riaffacciano nuovamente in avanti con Ilicic che prova a involarsi in porta ma viene anticipato dall'uscita provvidenziale di Handanovic, nel frattempo Perisic approfittando di un disimpegno errato di Salcedo sbaglia un rigore in movimento alzando troppo il pallone da posizione ottimale per concludere a rete. 

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 2-0) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): UNO-DUE MICIDIALE DI BROZOVIC E CANDREVA! - Al Meazza di Milano è cominciato il match che chiude la 14^ giornata di Serie A 2016-2017 tra Inter e Fiorentina, al decimo minuto del primo tempo il punteggio vede i padroni di casa avanti per 2 a 0. Ottimo inizio dei nerazzurri che vanno subito a pressare i viola nella loro trequarti e già al 3' passano in vantaggio con Brozovic che devia in rete un pallone vacante portando così in vantaggio la formazione di Pioli. I viola provano a reagire con Ilicic e Kalinic ma le loro conclusioni vengono ribattute, al 9' l'Inter addirittura raddoppia con Tatarusanu che respinge male il cross basso di Perisic, arriva Candreva per il tap-in vincente e per la rete del 2 a 0, gara che si fa davvero durissima per gli uomini di Sousa quando non sono passati neanche 10 minuti dal fischio d'inizio. 

DIRETTA INTER-FIORENTINA (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV (SERIE A 2016, OGGI 28 NOVEMBRE): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA! - Inter-Fiorentina sta per cominciare allo stadio Giuseppe Meazza: a San Siro sono già state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre che daranno vita a questo posticipo che chiude il lungo programma della quattordicesima giornata di Serie A. Posticipo di grande fascino ma forse già l’ultima occasione di tornare in gioco per le prime posizioni in classifica, soprattutto per l’Inter ma forse anche per la Fiorentina, che è poco più avanti dei nerazzurri. Stefano Pioli schiererà l’Inter con il modulo 4-2-3-1 che vedrà Candreva, Banega e Perisic in appunto al centravanti, che naturalmente sarà Icardi. In mediana panchina per Joao Mario e un’occasione dunque per Kondogbia, in difesa da segnalare che al fianco di Miranda giocherà Ranocchia. Paulo Sousa replica con il 4-3-2-1 in cui Bernardeschi e Ilicic agiranno in appoggio alla punta centrale Kalinic, mentre il perno della manovra in mediana sarà naturalmente Borja Valero. Dunque la parola va al campo e alle emozioni di Inter-Fiorentina! INTER (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Ranocchia, Miranda, D'Ambrosio; Kondogbia, Brozovic; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. A disposizione: Carrizo, Andreolli, Felipe Melo, Joao Mario, Jovetic, Biabiany, Eder, Murillo, Gnoukouri, Nagatomo, Miangue, Gabigol. Allenatore: Paulo Sousa. FIORENTINA (4-3-2-1): Tatarusanu; Salcedo, G. Rodriguez, Astori, Milic; Vecino, Badelj, Borja Valero; Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. A disposizione: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Tomovic, M. Olivera, Cristoforo, Sanchez, Tello, Chiesa, Perez, Zarate, Babacar. Allenatore: Paulo Sousa.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 2016 14^GIORNATA). LE PAROLE DI PAULO SOUSA - Si avvicina ormai il fischio d’inizio di Inter-Fiorentina. Alla vigilia della partita Paulo Sousa ha presentato la sfida di San Siro parlando di una squadra, quella nerazzurra, che “sta assorbendo i concetti di un allenatore nuovo, Pioli sta dando una proposta diversa e per questo motivo dovremo dare il massimo”. L’allenatore portoghese ha analizzato a fondo la nuova Inter, passata dalle mani di Frank De Boer a quelle di Stefano Pioli che ha esordito pareggiando nel derby: “Da quando hanno cambiato guida tecnica hanno una nuova caratteristica: pressano alto”. Motivo per cui, secondo Paulo Sousa, l’Inter è riuscita a dominare la partita contro il Milan al di là del risultato finale. E’ dunque chiara anche la ricetta per San Siro: “Non possiamo permettere di farci venire a prendere così a ridosso della nostra area di rigore”. Dirlo è un conto, riuscire a realizzarlo sul campo è decisamente un altro: saprà la Fiorentina rispettare il piano partita e provare a controllare la sfida di San Siro uscendone con un risultato positivo? Ormai possiamo solo affidarci al campo, perchè Inter-Fiorentina è dietro l’angolo.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 2016 14^GIORNATA). LE STATISTICHE - La giornata di Serie A si conclude con il big match di giornata, Inter-Fiorentina. I nerazzurri hanno cambiato da poco allenatore e sono ora a 18 punti rispetto ai 20 dei viola che hanno giocato una partita in meno. Le due squadre hanno segnato fino a questo momento lo stesso numero di reti, 18, con la differenza che l'hanno fatta le difese, 16 a 11 i gol incassati. La squadra di casa però tira di più con una media di 14.46 conclusioni a partite rispetto alle 11.75 dei suoi avversari, in porta 6.15 a 6.5. Gli ospiti inoltre percorrono in media più chilometri a partita ben 107.2 a 106.4. Staremo a vedere se incideranno questi numeri sulla partita in questione anche se c'è da dire che ogni match ha una storia a sé. Di certo però i numeri raccolti ci offrono spunti di riflessione molto interessanti.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 2016 14^GIORNATA). L'ARBITRO - Antonio Damato arbitrerà Inter-Fiorentina, posticipo della quattordicesima giornata di Serie A. L'arbitro ha già diretto le due squadre in passato in quattro occasioni. Bilancio positivo per i nerazzurri, che hanno sconfitto tre volte i viola nelle partite arbitrate da Damato e perso una sola volta. Sono due, invece, i rigori concessi dal direttore di gara: uno alla Fiorentina, realizzato da Josip Ilicic nel match vinto 4 a 1 il 27 settembre 20145, l'altro all'Inter, trasformato in rete da Diego Milito che decise così la sfida del 29 novembre 2009. Nel primo dei due match in questione Damato ha anche estratto un cartellino rosso: lo ha mostrato a Miranda al 31' per un fallo da ultimo uomo che complicò ulteriormente la partita per l'Inter. Damato per la direzione della partita Inter-Fiorentina avrà Meli e Barbirati come assistenti, mentre Di Fiore sarà il quarto uomo, Doveri e Di Bello, invece, saranno gli addizionali.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 2016 14^GIORNATA). GLI ALLENATORI - La sfida Inter-Fiorentina è anche l'incontro-scontro tra Stefano Pioli e Paulo Sousa. I due allenatori vengono entrambi dalla grossa delusione europea che complica il percorso dei viola e invece elimina proprio i nerazzurri. Entrambi i tecnici sfruttano la grande quantità di esterni di qualità e rapidità con un 4-2-3-1 che però in entrambi i casi ha il suo equilibrio. Stefano Pioli (che da giocatore militò anche nella Fiorentina) è arrivato da pochissimo sulla panchina dei nerazzurri e nonostante la sua mano già si sia vista la squadra con l'Hapoel Beer Sheva ha dimostrato i suoi continui blackout. Al momento poi il nuovo tecnico ha davvero sperimentato poco con appena quattordici giocatori utilizzati nelle due partite contro Milan e gli israeliani. Paulo Sousa invece ne ha fatti ruotare molti arrivando ad utilizzare ben venticinque elementi. Il campo poi ci dirà chi avrà la meglio.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 2016 14^GIORNATA). TESTA A TESTA - La gara tra Inter e Fiorentina promette spettacolo e tanti gol. Infatti, questo emerge dagli ultimi scontri diretti tra le due formazioni, oltre ad un bilancio positivo per i viola: 4 vittorie per la squadra toscana contro una sola dei nerazzurri. Nella passata stagione, a San Siro ci fu una clamorosa vittoria dei viola con un roboante 1-4. Andarono a segno Ilicic su calcio di rigore e uno strepitoso Nikola Kalinic con una tripletta, mentre la rete della bandiera nerazzurra fu messa a segno da Maurito Icardi; da ricordare anche l’espulsione del difensore brasiliano Miranda al 31’ minuto. Nel match di ritorno ci fu una nuova vittoria per la Fiorentina con il punteggio di 2-1, grazie ai gol di Borja Valero e Babacar che ribaltarono il momentaneo vantaggio interista ad opera di Brozovic. In questo scontro ci furono ben 3 espulsi: Zarate nelle fila della Fiorentina, Telles e Kongdobia nell’Inter con quest’ultimo che non era in campo. L’ultimo successo nerazzurro all’Artemio Franchi di Firenze è datato 15 febbraio 2014: Cuadrado rispose a Palacio, ma al 65’ Icardi risolse la contesa regalando i 3 punti all’Inter.

DIRETTA INTER-FIORENTINA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI, SERIE A 14^GIORNATA) - Inter-Fiorentina, diretta dall'arbitro Antonio Damato della sezione di Barletta, si gioca lunedì 28 novembre 2016 alle ore 21.00 e sarà una sfida in posticipo che chiuderà ufficialmente il programma della quattordicesima giornata del campionato di Serie A. Dopo un turno di campionato comunque incoraggiante, le due squadre si sono ritrovate nella bufera dopo la parentesi di Coppa. In Europa League l'Inter di Stefano Pioli ha subito una bruciante rimonta contro una delle sue bestie nere stagionali, gli israeliani dell'Hapoel Beer Sheva capaci di rimontare dalle zero a due al tre a due spegnendo definitivamente i sogni di gloria nerazzurri. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI INTER-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (OGGI, LUNEDI’ 28 NOVEMBRE 2016) - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2016-2017

Un'Europa League iniziata male e finita rapidamente peggio dell'Inter, che dovrà ripartire dalla rimonta nel derby contro il Milan per scalare posizioni di classifica, con i nerazzurri che al momento sono la squadra tra le grandi maggiormente staccata dal gruppo di testa. La Fiorentina ha subito una rocambolesca sconfitta contro i greci del Paok Salonicco, gettando alle ortiche la possibilità di ottenere qualificazione e primo posto nel girone anticipatamente. Sul fronte interno in casa viola le acque sembrano essere particolarmente agitate, con la permanenza futura del tecnico Paulo Sousa in bilico. I viola sono riusciti spesso a giocare un calcio spettacolare, soprattutto in trasferta, ma sembra mancare un vero progetto alla società per tranquillizzare l'allenatore portoghese sulle reali ambizioni future del club.

Prima della sosta l'interim di Vecchi sulla panchina dell'Inter aveva portato ad una vittoria maturata negli ultimi minuti in casa contro il Crotone. Scelto Stefano Pioli come nuovo tecnico nerazzurro dopo l'esonero di Frank De Boer, l'ex allenatore della Lazio ha esordito riacciuffando il pareggio al novantaduesimo minuto grazie ad un gol di Perisic in uno spettacolare derby contro il Milan. Sembrava il preludio ad un'Inter più forte caratterialmente, invece nella trasferta israeliana di Europa League la squadra ha gettato alle ortiche due gol di vantaggio, ritrovandosi eliminata prematuramente dalla competizione. Anche la Fiorentina ha sprecato molto col Paok, ma il discorso qualificazione non sembra in pericolo per i viola. Che prima della pausa del campionato avevano pareggiato in casa contro la Sampdoria, per poi ottenere una nuova straripante vittoria in trasferta in casa dell'Empoli. Come a Cagliari, i viola in trasferta si sono spesso dimostrati più a suo agio che in casa.

Pioli ha strigliato la squadra dopo la sconfitta subita in Israele: al di là del carattere messo in mostra nel derby, secondo il tecnico la squadra è stata presuntuosa e incapace di gestire due gol di vantaggio contro un avversario comunque tecnicamente alla portata. Lezione utile, mentre come detto Paulo Sousa è rimasto vago sul suo futuro, parlando di risultati decisivi per il suo destino a Firenze, e di giocatori come Bernardeschi che dovranno restare in viola solo al pieno delle loro motivazioni, cambiando aria in caso di bisogno di nuovi stimoli. 

A proposito di partite spettacolari in trasferta, a San Siro contro l'Inter la Fiorentina è riuscita ad ottenere l'anno scorso una delle più spettacolari vittorie della sua stagione, un quattro a uno contro la squadra di Mancini il 27 settembre del 2015, in un match in cui i toscani strapparono ai nerazzurri la vetta della classifica. Al 26 settembre 2013 risale l'ultimo successo interno dell'Inter contro la Fiorentina, con Cambiasso e Jonathan che ribaltarono l'iniziale vantaggio viola siglato da Giuseppe Rossi su rigore.

 Partita di difficile lettura, con Betfair che quota al raddoppio la vittoria interna dell'Inter, con la squadra di Pioli comunque favorita nonostante le difficoltà recenti e l'ottimo rendimento esterno della Fiorentina, la cui vittoria esterna viene proposta ad una quota di 4.05 da Unibet. Tipico.it propone invece a 3.50 la quota per l'eventuale pareggio, risultato che a San Siro tra le due squadre non si verifica da molti anni.

Inter-Fiorentina, lunedì 28 novembre 2016 alle ore 21.00, si potrà seguire in diretta tv con un abbonamento Mediaset Premium sul canale Premium Sport HD (o in streaming via internet sul sito play.mediasetpremium.it) o con un abbonamento Sky sui canali 201, 206, 251 del boquet satellitare (Sky Sport 1 HD, Sky Super Calcio HD e Sky Calcio 1 HD), o in diretta streaming video via internet sul sito skygo.sky.it.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI INTER-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (OGGI, LUNEDI’ 28 NOVEMBRE 2016) - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2016-2017



  PAG. SUCC. >