BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI SERIE A / Classifica aggiornata, diretta gol livescore: prima vittoria per Pioli nel segno di Icardi (14^giornata, 28 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto LaPresse  Foto LaPresse

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): L'INTER VINCE IL POSTICIPO - Prima vittoria della gestione Stefano Pioli: l'Inter vince il Monday Night contro la Fiorentina per 4-2 e, nella quattordicesima giornata di Serie A, arrivano i primi tre punti in una sola giornata per il nuovo allenatore. I nerazzurri dominano i primi 20 minuti come già raccontato, subiscono il gol di Kalinic e restano in superiorità numerica per tutto il secondo tempo; anche così però la Fiorentina è stata capace di rientrare in partita grazie al gol di Josip Ilicic (62') che ha fatto temere a tutto il popolo dell'Inter che si potesse ripetere la rimonta subita in Europa League contro l'Hapoel Beer Sheva. Questa volta non è andata così; anzi, al primo minuto di recupero Mauro Icardi ha segnato la sua doppietta personale, raggiungendo Dzeko a quota 12 gol nella classifica marcatori e chiudendo definitivamente la pratica. Una vittoria che permette all'Inter di salire, con 21 punti, all'ottavo posto in classifica scavalcando proprio la Fiorentina, che rimane un punto più sotto ma deve ancora recuperare la partita contro il Genoa. Il campionato di Serie A torna il prossimo fine settimana: già venerdì sera l'Inter sarà impegnata nell'anticipo di lusso dello stadio San Paolo, sul campo del Napoli fermato in precedenza dal Sassuolo. 

CLICCA QUI PER I RISULTATI DI SERIE A E LA CLASSIFICA AGGIORNATA

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): TRIS NERAZZURRO, KALINIC LA RIAPRE - Primo tempo scintillante a San Siro: l’Inter è avanti 3-1 sulla Fiorentina. La partenza dei nerazzurri è di quelle brucianti: dopo 19 minuti la squadra di Stefano Pioli è già sul 3-0 grazie ai gol di Marcelo Brozovic, Antonio Candreva e Mauro Icardi che tocca così quota 11 gol in campionato e continua a inseguire Edin Dzeko nella classifica marcatori. La partita sembra chiusa, ma la Fiorentina reagisce nel finale: prima Ilicic impegna Handanovic con una punizione insidiosa che il portiere sloveno neutralizza, poi una bella palla di Badelj trova Nikola Kalinic in area di rigore e l’attaccante croato segna la rete che accorcia le distanze e che mette un po’ di pressione all’Inter, anche se nel secondo minuto di recupero la Fiorentina rimane in dieci uomini per il rosso diretto sventolato in faccia a Gonzalo Rodriguez, reo di una trattenuta al limite dell'area. I viola dunque dovranno giocare tutto il secondo tempo in inferiorità numerica.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): IL NAPOLI FRENA, CHE PARTENZA PER I NERAZZURRI - Il Napoli alla fine frena contro il Sassuolo dopo essere passato in vantaggio nel primo tempo con una grande giocata di Lorenzo Insigne. Alla fine della ripresa è arrivato infatti il pareggio di Gregoire Defrel che fa male e che regala un altro stop non preventivato. L'Inter invece inizia a valanga contro la Fiorentina di Paulo Sousa. La squadra meneghina apre la partita con un uno-due che fa male, reti di Marcelo Brozovic e Antonio Candreva. Segna poi un grande gol per chiudere definitivamente la partita l'attaccante argentino Maurito Icardi. La gara al momento è davvero in mano alla squadra di Stefano Pioli che però non deve rischiare dei blackout improvvisi come accaduto in mezzo la settimana contro l'Hapoel Beer Sheva.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): INTERVALLO AL SAN PAOLO - Un bellissimo gol di Lorenzo Insigne decide al momento il primo Monday Night in Serie A: il Napoli è in vantaggio contro il Sassuolo grazie a una perla del suo numero 24, che segna il terzo gol in questo campionato trovando una traiettoria fantastica con il destro a giro. Il pallone accarezza la traversa e termina alle spalle di Consigli; siamo solo all'intervallo e dunque il Sassuolo ha ancora tempo per recuperare; i neroverdi si sono già fatti vedere dalle parti di Reina pur senza creare troppi problemi alla porta dell'estremo difensore spagnolo. Il Napoli invece ha dimostrato di saper ripartire molto bene; un break centrale di Hamsik ha generato una punizione dal limite con ammonizione per Mazzitelli (Insigne ha calciato sulla barriera), in precedenza Peluso aveva sfiorato un clamoroso fallo di mano a due passi dal palo alla sinistra di Consigli, ma il suo movimento pur senza volerlo aveva ingannato Callejon che non era riuscito ad arrivare all'impatto con il pallone. Vedremo ora cosa ci riserverà il secondo tempo di questa partita dello stadio San Paolo.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): SI TORNA IN CAMPO - Sta per cominciare un lunedì sera di lusso per la quattordicesima giornata di Serie A, che infatti ci propone alle ore 19.00 Napoli-Sassuolo e alle ore 21.00 Inter-Fiorentina. Quattro squadre che nella scorsa settimana hanno giocato nelle Coppe europee, pur con risultati piuttosto deludenti. Adesso però si pensa al campionato: il Napoli deve rimanere attaccato al treno delle inseguitrici che in questa giornata hanno recuperato punti alla capolista Juventus, mentre il Sassuolo deve reagire al periodo difficile che tra infortuni e impegni di Europa League è costato qualche scivolone di troppo, anche in partite che sembravano indirizzate bene. Questo è il menu di quanto ci attende fra pochissimo al San Paolo, poi sarà tempo di pensare alal prima serata a San Siro, dove Inter e Fiorentina si giocano le possibilità di rimanere attaccate al gruppone che lotterà per i posti nelle Coppe europee della prossima stagione. Le emozioni non mancheranno, dunque adesso è arrivato al momento di cedere la parola ai campi!

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): I MARCATORI SU CUI PUNTARE - Si avvicinano a grandi passi gli ultimi due match di questa emozionante 14^ giornata di campionato, ovvero Inter–Fiorentina e Napoli-Sassuolo: viste le posizioni critiche che queste 4 protagoniste stanno al momento occupando nella classifica della massima serie calcistica, i risultati di questi incontri appaiono particolarmente delicati anche in ottica campionato. Vista l’importanza di fare un buon risultato per tutte, a chi i vari tecnici dovranno affidarsi maggiormente? Per la sfida tra Napoli e Sassuolo i nomi da schierare sono sicuramente due, entrambe nelle prime posizioni della lista marcatori della serie A, ovvero Callejon per gli azzurri (a quota 7 gol) e Defrel per i neroverdi (con 5 reti al attivo). In Inter e fiorentina, i nomi dei bomber sono quasi scontati: per i nerazzurri la punta a cui fare affidamento sarà ancora una volta il suo capitano. Mauro Icardi, secondo miglior marcatore della serie A con 10 reti già messe a segno. Nella compagine viola i migliori bomber al momento sono Bernardeschi e Kalinic, rispettivamente a quota 6 e 5 reti ciascuna. Viste le statistiche di questi 6 personaggi le aspettative per questi posticipi della 14^ giornata sono altissime, ma l’ultima parola come al solito spetterà al campo.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): LE SPERANZE NERAZZURRE - Torna protagonista in questa 13^ giornata di Serie A l’Inter di Stefano Pioli, questa sera impegnata contro la Fiorentina a San Siro: per il nuovo tecnico della compagine nerazzurra si tratta del terzo incontro da nuovo allenatore, il secondo in campionato. Dopo l’avventura De Boer, l’Inter si è affidata a lui per risalire la china nella classifica del campionato 2016-2017 di Serie A: compito certamente non facile e di cui al momento appare ancora difficile darne un giudizio effettivo. Sebbene i risultati finora ottenuti non siano particolarmente entusiasmanti (un pareggio nel derby con il Milan e la pesantissima sconfitta subita da Hapoel Beer Sheva in Europa League, che ha anche decretato l’uscita dal torneo europeo per i nerazzurri) l’opinione di quanto visto in campo è leggermente migliore. Il lavoro da fare per Pioli è ancora tantissimo, ma si cominciano a notare alcuni timidi segnali di ripresa, che si spera non vengano distrutto dalla Fiorentina di Sousaquesta sera. Anche la compagine viola ha necessità di far vedere ancora nuovi risultati positivi, ma più per riprendersi un gradino migliore nella classifica, di Serie A, che al momento li vede solo ottavi: obbiettivi comuni dunque nel match di questa 14^ giornata di campionato. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): CRISI NEROVERDE – La 14^ giornata di serie A termina oggi con la sfida che vede  protagonisti al San Paolo il Napoli di Sarri e il Sassuolo di Di Francesco:  entrambe le squadre si approcceranno a questo match come se fosse per la salvezza, viste le rispettive posizioni in classifica, che rispecchiano ben poco i proprio obbiettivi personali. Se la settima posizione in classifica sta stretta ai campani, non piace per nulla il sedicesimo gradino della classifica ai neroverdi di Di Francesco: alla vigilia dei questa stagione 2015-2017 di Serie A di certo non ci aspettava che il Sassuolo, al suo esordio in Europa League scendesse così tanto in basso fino a finire sull’orlo della zona rossa, vicino a Empoli e Udinese. In questo senso si sono rivlate catastrofiche le ultime 4 sconfitte rimediate nelle ultime  giornate di campionato, dove la formazione emiliana è stata battuta nell’ordine da Roma, Lazio, Atalanta e Sampdoria: certo non si è trovata di fronte ad avversari semplici, ma è stato sufficiente a far scattare l’allarme in casa Sassuolo. Ai neroverdi serve al più presto una vittoria per risalire la china ma alla vigilia del match di questa sera, sembra assai difficile che la grande svolta possa accadere proprio oggi. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 28 NOVEMBRE 2016): OGGI INTER FIORENTINA E NAPOLI SASSUOLO. Si giocano oggi le sfide Napoli-Sassuolo e Inter-Fiorentina, gare che completano la quattordicesima giornata di Serie A e che daranno importanti verdetti in chiave classifica. Gli azzurri di Maurizio Sarri con una vittoria tornerebbero davanti al Torino a - 1 da Lazio e Atalanta con la possibilità di poterne approfittare nella prossima settimana quando queste saranno impegnate rispettivamente contro Roma e Juventus prime della classe. Il Sassuolo invece viene da quattro ko di fila e vuole uscire da un momento veramente complicato di rendimento e di classifica. Nella gara invece della sera tra i nerazzurri di Stefano Pioli e i viola di Paulo Sousa si affrontano due squadre che devono uscire da una parte di classifica che non compete loro. La viola sente bussare dietro a -1 Cagliari, Genoa e Sampdoria mentre l'Inter soffre a ben quindici punti dalla vetta della classifica.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) LA ROMA BATTE IL PESCARA - La Roma soffre tantissimo ma batte il Pescara 3-2 e si aggiudica così il posticipo domenicale della quattordicesima giornata: i giallorossi tornano al secondo posto agganciando il Milan e avvicinando a 4 punti la capolista Juventus. Gara meno scontata di quanto potesse apparire dopo i due gol di Edin Dzeko nei primi dieci minuti: nel secondo tempo il Pescara è entrato in campo con un piglio totalmente diverso e all’ora di gioco ha accorciato il risultato con un bel gol di Ledian Memushaj. La Roma ha stretto i denti e, dieci minuti più tardi, Diego Perotti ha conquistato un calcio di rigore subendo un fallo ingenuo da parte di Crescenzi; lo stesso argentino ha trasformato dal dischetto riportando a due i gol di vantaggio sui giallorossi, ma appena dopo Gianluca Caprari ha messo in porta il secondo gol per il Pescara. Gli abruzzesi hanno poi avuto un paio di buone occasioni per pareggiare con Valerio Verre, altro ex; la Roma si è chiusa in difesa subendo qualche iniziativa di troppo e rischiando davvero tanto, ma alla fine è riuscita a condurre in porto il risultato ripartendo dopo la sconfitta di Bergamo. Il Pescara esce sconfitto dal campo, ma con una prestazione che sicuramente renderà contento Massimo Oddo; a questa squadra, che si trova ad un solo punto dalla coppia di fondo Crotone-Palermo, manca davvero soltanto qualche risultato positivo per invertire la tendenza.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) INTERVALLO ALL'OLIMPICO - La Roma sta confermando il suo secondo posto in classifica e, soprattutto, all'intervallo del posticipo accorcia a 4 punti il ritardo dalla Juventus: la partita contro il Pescara sembra chiusa dopo la doppietta di Edin Dzeko, realizzata in tre minuti (7' e 10') e che ha fatto salire l'attaccante bosniaco a quota 12 gol in questo campionato. Il Pescara ha subito l'iniziativa giallorossa che ha avuto altre occasioni per rendere più rotondo il risultato; la formazione abruzzese è stata anche sfortunata perchè dopo soli tre minuti Jean-Christophe Bahebeck, che rientrava da una lesione muscolare, si è fermato su uno scatto in profondità e ha dovuto subito alzare bandiera bianca. Al suo posto Massimo Oddo ha fatto entrare Gianluca Caprari, uno dei tanti ex della partita e che inizialmente si era seduto in panchina; questo Pescara appare però poca cosa per provare a fermare una Roma dalla grande potenza offensiva, che torna a mettere la Juventus nel mirino e aggancerebbe anche il Milan al secondo posto. Staremo comunque a vedere come andranno le cose nel secondo tempo qui allo stadio Olimpico, dove ci sono ancora 45 minuti di emozioni da vivere.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) VIA AL POSTICIPO - Torna in campo la Serie A: allo stadio Olimpico la quattordicesima giornata prosegue con la Roma che ospita il Pescara. Dopo i risultati del pomeriggio una grande occasione per i giallorossi, che possono approfittare della sconfitta della Juventus sul campo del Genoa per tornare a -4 e agganciare il Milan, nuovamente, al secondo posto in classifica. Il Pescara va invece a caccia della prima vittoria sul campo in questo torneo di Serie A, ma soprattutto vuole interrompere la serie di sconfitte; Massimo Oddo non rischia il posto - lo ha detto la società - ma è chiaro che il Delfino deve dare una sterzata ad un campionato che si è fatto sempre più complicato, e rispondere se non altro ai pareggi di Crotone e Udinese che hanno smosso la classifica nella zona calda. Staremo a vedere come andranno le cose; noi diamo la parola al campo e ci accomodiamo per gustarci il primo dei tre posticipi in programma (come sappiamo domani sera ci saranno ben due partite a chiudere la quattordicesima giornata della Serie A).

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) DEBACLE BIANCONERA - Si sta avviando a conclusione questa 14^ giornata della serie A protagonista assoluta in questa domenica pomeriggio: in attesa del fischio d’inizio del posticipo tra Roma e Pescara, andiamo a vedere i primi risultati. Al Dall’ara il Bologna id Donadoni è stato sconfitto per 1 a da parte dell’Atalanta di Gasperini che continua così la sua cavalcata piena di successi che la porta ai gradini più alti della classifica della massima serie calcistica italiana. A fissare il risultato per i bergamaschi prima è stato Masiello al 15’ per poi venir confermato da Kurtic su assist di Gomez al 68’. Brillante anche la vittoria del Cagliari per 2 a 1 tra le mura di casa: i sardi di Rastelli, andata in vantaggio al primo tempo con Saul, hanno poi subito il gol di Fofana per i colori friulani.  Rossoblu non si sono però rassegnati, e hanno ritrovato il gol con Sau al 58’,  trovando anche la vittoria dopo due risultati negativi. E’ invece terminato con il pareggio per 1 a 1 il match tra Crono e Sampdoria: dopo il vantaggio trovato dai rossoblù con Falcinelli, i blucerchiati hanno ritrovato lo spirito, andando a segno al 72’ con Fernandes. Clamorosa la sconfitta della Juventus, per 3 a 1 in casa del Genoa: a favore dei grifoni oltre alla doppietta di Simeone è andato anche l’autogol di Alex Sandro. A tale risultato ha provato rimediare solo Pjanic, infilando la rete ligure al 82’ senza però riuscire a rimediare alla terza sconfitta della Juventus, che dovrà rimandare i suoi sogni di fuga. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016)  TRIPLETTA DEI GRIFONI - Si è concluso il primo tempo sui campi impegnati oggi nella 14^ giornata della Serie A, che ha già visto moltissime emozioni e diversi gol che hanno non poco entusiasmato tutti gli appassionati. A Dall’Ara il match tra Bologna e Atalanta sta vedendo la formazione bergamasca al momento in vantaggio per 1 a 0 grazie al gol di Masiello segnato su assist di Gomez al 15 minuto dal fischio di inizio. Stesso risultato anche nella sfida tra Cagliari e Udinese: al momento è la formazione padrona di casa ad essere in vantaggio per 1 a 0 al Sant’Elia grazie al rigore messo a segno da Farias. I Sardi di Rastelli si confermano una squadra ostica da superare specialmente tra le mura di casa ma tutto è ancora da vedere. Avanti per 1 a 0 il CrotOne che a sorpresa e sostenuto dal pubblico dello Scida sta battendo la Sampdoria di Giampaolo: a decidere il match in questo primo tempo è stato il rossoblù Falcinelli in rete al 43 minuto. Desta invece non poco scalpore la tripletta che il Genoa ha messo a segno tra le mura di casa contro la Juventus id allegri:  segnare lo 3 a 0 a favore dei grifoni è stato prima una mirabile doppietta di Simeone e poi un erroraccio di Alex Sandro che va in autogol  beffando il proprio portiere Gigi Buffon.  

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016)  SI RITORNA IN CAMPO - Si è appena conclusa con il risultato di 1 a 0 la sfida tra Palermo e Lazio, il lunch match in programma per questa 14^ giornata di campionato. Dopo il gol di Milinkovic messo a segno per i biancocelesti di Inzaghi al primo tempo, il tabellino del risultato non ha subito modifiche particolari, nonostante l’azione non sia certo mancata da parte di entrambe le compagini in campo oggi al barbera. Con questo successo la Lazio approda al terzo gradino della classifica della serie A a quota 28 punti, appena uno in meno rispetto al Milan di Montella, che ieri nell’anticipo contro l’Empili ha incassato un’importante vittoria. Con questa sconfitta invece i rosanero rimangono impigliati nella diciannovesima posizione, davanti al Crotone: per il Palermo poi è giunta anche sul finale l’espulsione per trattenuta di Gonzalez, che dunque dovrà saltare il prossimo turno di campionato dove i siciliani incontreranno la Fiorentina.  La 14^ giornata di serie A non termina qui però: anzi sono ben 4 gli incontri tra che qualche minuto avranno inizio, ovvero Bologna-Atalanta, Cagliari-Udinese, Crotone-Sampdoria e Genoa-Juventus

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (143^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) INTERVALLO AL BARBERA – Lazio in vantaggio al termine del primo tempo sul campo del Palermo: partita vivace che i biancocelesti hanno controllato per i primi 45 minuti, creando tanti presupposti per far male (anche una traversa colpita da Immobile) ma concedendo anche al Palermo le sue occasioni (nel finale ci hanno provato Morganella e Nestorovski). Il gol che al momento decide la partita, e che consentirebbe alla Lazio di volare al terzo posto in classifica alle spalle del Milan, lo ha realizzato Sergej Milinkovic-Savic: al 31' minuto i biancocelesti lavorano un pallone sulla destra e mettono Basta nelle condizioni di raggiungere il fondo e mettere al centro un pallone basso e arretrato. Milinkovic-Savic, perso dalla difesa, taglia benissimo sul primo palo e con il piatto destro tocca quel tanto che basta a mettere fuori causa Posavec. E' il secondo gol in campionato per il giovane centrocampista serbo; la Lazio continua a fare buoni risultati a seguito di buone prestazioni, ma adesso il Palermo ha ancora un tempo a disposizione per provare a pareggiare questa partita, spezzando così la serie di sei sconfitte consecutive per rimettersi in corsa verso la salvezza. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVE SCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) IN CAMPO AL BARBERA – Dopo i due anticipi che si sono consumati ieri, ovvero Empoli-Milan e Torino-Chievo la Serie A ritorna protagonista in questa domenica 27 novembre con il lunch match che avrà inizio tra pochi minuti al Barbera, ovvero la sfida tra Palermo e Lazio. Al momento la classifica della massima serie calcistica italiana vede le due compagini tra poco attese in campo agli estremi capi: i rosanero di De Zerbi al momento sconta una lunga serie di risultati negativi che li hanno bloccati in diciannovesima posizione. Tutt’altra musica invece negli spogliatoi biancazzurri: la formazione di Inzaghi sta inanellando infatti diversi successi importanti grazie anche uno straordinario Ciro Immobile, tra i migliori bomber nella Serie A con già 9 gol segnati e rimane aggrappata alla quarta posizione in classifica. Un vero successo decisamente inaspettato a inizio stagione e che sta premiando ampiamente gli sforzi del tecnico. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) IL FENOMENO BERGAMASCO. L'Atalanta è una delle squadre più in forma della Serie A e si candida per diventare la rivelazione del campionato. Nella quattordicesima giornata i bergamaschi volano allo stadio Dall'Ara di Bologna per affrontare una squadra, il Bologna, sulla carta facilmente superabile. Visti i risultati fin qui ottenuto dalla formazione di Gaseperini, la trasferta emiliana non dovrebbe rivelarsi troppo ostica. L'Atalanta arriva infatti da una striscia di 8 risultati utili consecutivi, formata da 7 vittorie e un pareggio: tra i successi spiccano quelli ottenuti contro top club come Roma e Napoli. I bergamaschi si affidano al talento del Papu Gomez e ai suoi giovani: da Kessié a Caldara, da Conti a Petagna. Le frecce nella faretra della Dea sono tante e pronte per esser scoccate sul povero Bologna. I felsinei faranno di tutto per non recitare il ruolo di sparring partner, ma non sarà certo facile per gli uomini di Donadoni superare indenni la prova Atalanta. 

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016).  Sarà una giornata di Serie A interessante dove gli occhi saranno soprattutto su Genoa-Juventus e Roma-Pescara. Il Milan ha provato a lasciare aperta la corsa allo Scudetto con la vittoria per 4-1 al Castellani di ieri sera contro l'Empoli. Con questo successo i rossoneri si portano a più tre sui giallorossi e a meno quattro dai bianconeri. La Juventus scenderà in campo alle ore quindici allo Stadio Luigi Ferraris contro il Genoa di Ivan Juric che ha tante defezioni, ma che ha disputato sin qui un buon campionato. La Roma di Luciano Spalletti invece è attesa da un appuntamento meno complicato in casa contro il Pescara con la gara che si giocherà alle ore 20.45 allo Stadio Olimpico. Staremo a vedere chi riuscirà ad essere più competitivo e come si ridisegnerà la classifica dopo queste delicate sfide.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). CHE SUCCESSO PER IL MILAN! - Empoli-Milan è terminata col risultato di 1-4 e con uno straordinario Gianluca Lapadula che ha aperto e chiuso il match con due reti. In mezzo poi c'è stato il pareggio dell'ex Riccardo Saponara, la rete di Suso e l'autogol di Costa. I rossoneri staccano la Roma e vanno a meno quattro punti dalla Juventus con queste due squadre che giocheranno rispettamente contro il Pescara allo Stadio Olimpico e contro il Genoa al Luigi Ferraris. L'Empoli rimane invece a più tre sulla zona retrocessione con sotto a lei Pescara, Palermo e Crotone che giocheranno contro Roma appunto, Lazio e Sampdoria. La sensazione è che la lotta per la salvezza rimarrà invariata dopo la fine di questa tredicesima giornata di campionato.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). PARI ALL'INTERVALLO AL CASTELLANI - La gara Empoli-Milan è arrivata all'intervallo e il risultato parziale è di 1-1. L'anticipo della tredicesima giornata di Serie A inizia con l'infortunio di Mati Fernandez che costringe Vincenzo Montella al primo cambio mandando subito dentro l'ex Genoa Juraj Kucka. Il Milan sblocca la partita al minuto numero quindici con il secondo gol in Serie A di Gianluca Lapadula, bravissimo a sfruttare una disattenzione della difesa dei toscani. Il vantaggio degli ospiti dura solo due minuti, perchè poi arriva il pareggio dell'ex scatenato Riccardo Saponara bravo a tirare a porta sguarnita dopo un'uscita poco felice di Gigio Donnarumma. Lo stesso Saponara avrebbe l'occasione per il gol del sorpasso, trovato dentro l'area di rigore da un lancio millimetrico alza però la palla al volo sopra la traversa. L'arbitro Calvarese ha dovuto tirare fuori ben quattro cartellini gialli a Romagnoli, Kucka, Krunic e Bonaventura. Vedremo cosa accadrà nella ripresa.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). LUCI AL CASTELLANI - Prima serata del sabato della quattordicesima giornata di Serie A dedicata ad Empoli-Milan, partita il cui risultato sarà molto importante per entrambe le compagini viste le diverse ma ugualmente importanti esigenze di classifica. I toscani di Giovanni Martusciello attualmente sono quartultimi e dunque sarebbero salvi nonostante abbiano segnato in due sole partite nell’intero campionato fin qui disputato: numero che comunque va migliorato, perché andando avanti così alla lunga sarà difficile salvarsi. il Milan invece è nel gruppone di squadre che lottano per il secondo posto alle spalle della Juventus che è già partita in fuga (decisiva?) e in questa trasferta ha bisogno di una vittoria per alzare le proprie quotazioni in vista della partecipazione alla prossima edizione della Champions League. Ricordiamo che il Torino ha vinto per 2-1 contro il Chievo salendo ad un solo punto (almeno per il momento) dai rossoneri. Domani ci attende una domenica con sole sei partite, visto che ci saranno ben due posticipi lunedì sera, ma adesso è giunto il momento di lasciare il palcoscenico a Empoli-Milan…

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). VINCE ANCORA IL TORINO - Il Torino ha avuto la meglio sul Chievo Verona nel primo anticipo della tredicesima giornata. Super-protagonista è stato Iago Falque che nel primo tempo ha realizzato una doppietta. La squadra di Rolando Maran ha reagito nella ripresa anche se è riuscito a trovare il gol che riapriva la partita solo nel finale con uno spunto da vero bomber di Roberto Inglese. Arriva poi l'espulsione di Fabrizio Cacciatore poi che fa terminare ai clivensi la partita in inferiorità numerica. Ora il Toro è salito al quinto posto agganciando Lazio e Atalanta e portandosi a -1 da Roma e Milan. Ovviamente tutte le altre squadre hanno una gara ancora da giocare, così come Genoa, Bologna e Cagliari che sono a -2 dal Chievo Verona e che con una vittoria potrebbero sorpassarla.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). IAGO FALQUE SHOW A TORINO - E' iniziata la tredicesima giornata di Serie A con l'anticipo delle ore diciotto, Torino-Chievo Verona, che è arrivato già all'intervallo. Protagonista assoluto è stato Iago Falque autore di una straordinaria doppietta che sta lanciando la squadra di Sinisa Mihajlovic e mettendo alle corde quella di Rolando Maran. E pensare che il tecnico granata aveva mandato a scaldare Boye proprio per sostituire l'ex calciatore della Roma che stimolato da questa improvvisa scelta del serbo si è dato da fare con una doppietta come ha raccontato alla fine del primo tempo ai microfoni di Sky Sport. Vedremo nella ripresa quali saranno le scelte del tecnico dei clivensi, per provare a riaprire una gara che sembrava già chiusa.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). SI COMINCIA - Si giocano oggi le partite Torino-Chievo ed Empoli-Milan, due gare che potrebbero dare molte possibilità alle squadre in campo per quanto riguarda la classifica della Serie A. I granata e i clivensi sono divisi da quattro punti in classifica e con una vittoria la squadra di Sinisa Mihajlovic si potrebbe portare a 25 punti come Atalanta e Lazio che sono appaiate in quarta e quinta posizione pronti ad agganciare un posto in Europa. Lo scopriremo fra poco, dal momento che il match dell'Olimpico inizia alle ore 18.00. La gara della sera invece mette di fronte due squadre che vivono un momento diametralmente opposto. Il Milan è a pari punti con la Roma e vuole rimanere al suo passo anche perchè i giallorossi sono attesi da una sfida abbastanza semplice tra le mura amiche contro il Pescara. Dall'altra parte invece c'è un Empoli che è quartultimo in classifica con appena tre punti sulla zona retrocessione. Sarà interessante vedere come sfrutteranno questi il fattore campo al Castellani.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). OCCASIONE TORINO - Nella quattordicesima giornata di Serie A il Torino ospiterà il Chievo nell'anticipo di sabato alle ore 18:00. I padroni di casa sono in un fantastico stato di forma e arrivano dalla convincente vittoria in trasferta sul campo del Crotone. Il grande protagonista, Andrea Belotti, capocannoniere del campionato, rischia di non esserci causa influenza. Ma Sinisa Mihajlovic può affidarsi a numerose alternative: da Maxi Lopez a Boyé, passanto per Martinez. Un parco attaccanti vasto e variegato per trafiggere la retroguardia del Chievo, formazione tradizionalmente molto solida e organizzata in difesa. Il Torino, in caso di vittoria, ha la grande occasione di agganciare momentaneamente il Milan al terzo posto. Dall'altra prte troviamo il Chievo che, dopo un avvio stagione discreto, è caduto in un circolo di risultati negativi; nell'ultima partita i clivensi sono però tornati a vincere e non intendono perdere per strada ulteriori punti.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016). RISCOSSA MILAN - Il Milan vola al Castellani di Empoli per l'anticipo della quattordicesima giornata di Serie A. I rossoneri sono reduci dalla cocente delusione derivante dal derby di domenica sera contro l'Inter, quando al minuto 92 sono stati raggiunti dai nerazzurri per il definitivo 2-2. Il Diavolo cerca dunque il riscatto sul campo di una squadra in lotta per non retrocedere. Sulla carta il Milan ha tutti i mezzi per portare a casa i tre punti ma contro l'Empoli, nelle ultime due stagioni, gli uomini di Montella non sono andati oltre il pareggio. I rossoneri hanno bisogno della vittoria per staccare momentaneamente la Roma e allontanare le inseguitrici. La lotta per un posto in Europa passa dal Castellani e il Milan non intende certo fermarsi sul più bello.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA AGGIORNATA, DIRETTA GOL LIVESCORE E PROSSIMO TURNO (14^ GIORNATA, 26-27-28 NOVEMBRE 2016) - La Serie A 2016-2017 presenta oggi la sua quattordicesima giornata con il tema forte della fuga della Juventus: dopo l’ultimo turno i bianconeri hanno preso 7 punti di vantaggio sulle due inseguitrici (Milan e Roma) e minacciano di fare il vuoto. La giornata si apre con due anticipi in programma sabato 26 novembre: alle ore 18 Torino-Chievo, alle ore 20:45 Empoli-Milan. Domenica l’anticipo canonico delle 12:30 sarà Palermo-Lazio;alle ore 15 avremo Bologna-Atalanta, Cagliari-Udinese, Crotone-Sampdoria e Genoa-JuventusAlle ore 20:45 si gioca Roma-Pescara; lunedì 27 novembre sono invece in programma Napoli-Sassuolo (ore 19) e Inter-Fiorentina (ore 21).

Turno ricco di grandi appuntamenti, a cominciare dai due posticipi; come detto però l’argomento principale riguarda una Juventus che, già qualificata agli ottavi di Champions League, proverà ora l’allungo sul campo del Genoa che si presenta senza Pavoletti. Marassi è sempre stato ostico per i bianconeri, che hanno comunque la tranquillità del grande vantaggio accumulato; sono le altre che devono saper rispondere, la Roma ospita il Pescara una settimana dopo la sfida del Delfino allo Stadium e ragionevolmente la sua sfida è agevole, un po’ meno quella del Milan anche se l’Empoli in casa è nettamente crollato contro la Fiorentina ed è in crisi.

Le sorprese invece proveranno a proseguire la marcia: il Torino ospita il Chievo per volare ancora verso la zona europea, la sorprendente Atalanta che è terza in classifica va al Dall’Ara ospite di un Bologna che rappresenta certamente un pericolo.

Nella zona calda il Palermo, che trova una Lazio pronta al decollo ulteriore; ci prova anche la Sampdoria, che dopo aver ribaltato il doppio svantaggio contro il Sassuolo (che perdendo a Napoli potrebbe ritrovarsi pericolosamente vicino alla zona calda) cercherà di vincere a Crotone per fare un ulteriore salto di qualità.

Il piatto forte va in scena a San Siro: la nuova Inter di Stefano Pioli riparte dal pareggio in extremis nel derby, ma deve fare attenzione perchè la Fiorentina di Paulo Sousa sembra aver trovato il ritmo giusto e rappresenta una minaccia per tutti. Al Sant’Elia due squadre in salute come Cagliari e Udinese vogliono risolvere i loro problemi di costanza e abbandonare una volta per tutte la corsa per la retrocessione. CLICCA QUI PER I RISULTATI DI SERIE A E LA CLASSIFICA AGGIORNATA



  PAG. SUCC. >