BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA / Venezia-Padova (risultato finale 1-2): due rossi negli ultimi minuti. Streaming video RaiPlay. (oggi, Lega Pro girone B)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Filippo Inzaghi, 43 anni, allenatore del Venezia (LAPRESSE)  Filippo Inzaghi, 43 anni, allenatore del Venezia (LAPRESSE)

DIRETTA VENEZIA-PADOVA (0-0): STREAMING VIDEO RAIPLAY.IT, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, ORARIO, RISULTATO LIVE (OGGI, LEGA PRO GIRONE B). SI COMINCIA - Venezia-Padova, ci siamo: i lagunari scendono in campo nel posticipo del lunedì sera per provare a riprendersi la vetta del girone B, momentaneamente occupata dalla coppia Pordenone-Reggiana (entrambe hanno vinto sabato). Attenzione al Padova però: come abbiamo detto i biancoscudati hanno vinto le ultime due partite e quattro delle ultime cinque, con un’altra affermazione questa sera andrebbero a quota 28 punti in graduatoria, agganciando Sambenedettese e Gubbio in quarta posizione e riuscendo ad arrivare a -2 dal Venezia e due dalla coppia di testa. Adesso è arrivato il momento di mettersi comodi e dare la parola allo stadio Penzo: Venezia-Padova sta per cominciare e al termine di questa sfida capiremo in che modo le due squadre ripartiranno verso il prossimo turno di Lega Pro. 

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY.IT LA PARTITA DI LEGA PRO VENEZIA-PADOVA - - - - - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI LEGA PRO 2016-2017 (15^GIORNATA)

DIRETTA VENEZIA-PADOVA: STREAMING VIDEO RAIPLAY.IT, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, ORARIO, RISULTATO LIVE (OGGI, LEGA PRO GIRONE B). I TESTA A TESTA - L'ultima sfida della giornata sarà Venezia-Padova, atteso derby veneto che vede la capolista della classifica del girone B tra le mura di casa per tentare la fuga in avanti contro i biancoscudati di Oscar Brevi. La sfida non risulta inedita, anzi i testa a testa tra le due compagini oggi protagoniste sono ben sei, concentrati nei campionati di Lega Pro degli anni tra il 2006 e il 2009 (con 3 vittorie del Padova e una sola affermazione del Venezia). Le due compagini si sono affrontate l'ultima volta allo stadio Pier Luigi Penzo di Venezia nel marzo 2009, quando il Padova riuscì ad imporsi con il punteggio di 1-0: il gol decisivo, che valse i tre punti, venne realizzato da Massimiliano Varricchio. Data la storicità dei dati appare comunque utile andare a veder come arrivano le due squadre a questa 15^ giornata: come detto i lagunari di Inzaghi al momento guidano la classifica con ben 29 punti e a due sole lunghezze dalle dirette avversarie, mentre i biancoscudati al momento rimangono in sesta posizione con ben 25 punti e un buon numero di successi di peso, finora ottenuti.

DIRETTA VENEZIA-PADOVA: STREAMING VIDEO RAIPLAY.IT, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, ORARIO, RISULTATO LIVE (OGGI, LEGA PRO GIRONE B) - Venezia-Padova sarà diretta dall’arbitro Francesco Fourneau di Roma 1, assistito dai guardalinee Andrea Trovatelli di Pistoia e Marco Scatragli di Arezzo. Il turno di Lega Pro si chiude con il monday night di lunedì 28 novembre 2016, che si gioca allo stadio Pierluigi Penzo di Venezia. Dalle ore 20:45 i lagunari padroni di casa ricevono il Padova, per la giornata numero 15 del girone B. Derby veneto ma anche big match: il Venezia di Pippo Inzaghi comanda in classifica con i suoi 29 punti, a +2 sulla coppia Reggiana-Sambenedettese e +3 sul Bassano Virtus.

Del gruppetto delle squadre a quota 25 fa parte anche il Padova allenato da Oscar Brevi, in ottima forma dopo aver vinto 7 delle ultime 8 partite disputate tra campionato e Coppa Italia Lega Pro. Le quote dei principali bookamker assegnano i favori del pronostico al Venezia, in virtù del pur non esagerato vantaggio in classifica e del fattore campo: snai.it fissa a 2,10 il segno 1 per la vittoria dei lagunari. Il segno X per il pareggio finale corrisponde a quota 3,10, mentre il segno 2 per il colpo esterno del Padova moltiplica per 3,50 la posta in gioco. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per le opzioni Under (1,60), Over (2,20), Gol (1,90) e NoGol (1,80).

Con un percorso magari non spumeggiante ma tremendamente regolare, il Venezia si è mantenuto nei quarti alti del girone B, prendendo il comando grazie agli ultimi 2 successi ai danni di Sutdirol (2-0 in casa) e Feralpisalò (0-1). Sabato scorso è stato un difensore a risolvere la complicata sfida dello stadio Turina: l’incornata di Simone Modolo ha dirottato in rete il corner di Agostino Garofalo, consegnando alla formazione di Inzaghi 3 punti e primato solitario.

Più netta l’ultima affermazione del Padova che al Tardini di Parma ha colto il suo terzo colpo esterno stagionale. Passati in svantaggio nelle prime battute del match, dopo il gol di Calaiò (7’), i biancoscudati hanno reagito alla grande trovando il sorpasso già nel primo tempo, grazie all’uno-due firmato Cristian Altinier (a segno al 28’ e poi al 36’). Ad inizio ripresa il centrocampista Davide Mazzocco ha allargato il divario (52’), mentre il difensore Michele Russo ha poi aggiunto il punto esclamativo realizzando di testa su cross da calcio d’angolo (68’).

Nulla da fare per il Parma, che nei giorni seguenti ha rivoltato il proprio organigramma societario; grande soddisfazione per il Padova che in avvio di campionato aveva vissuto momenti non altrettanto esaltanti, complice qualche pareggio di troppo. Ora la sfida diretta tra Venezia e Padova rappresenta un bel banco di prova per entrambe: i lagunari non hanno ancora perso tra le mura amiche del Penzo, ottenendo 4 successi e 3 pareggi e segnando la maggior parte dei gol, 12 su 19. Il Padova registra il medesimo bilancio casalingo e in trasferta fa quindi più fatica, dover però ha vinto già 3 volte.

Probabili formazioni: Inzaghi dovrà tener conto anche delle fatiche di Coppa Italia Lega Pro, martedì infatti ci sono voluti i calci di rigore per eliminare l’ostica Reggiana e staccare il pass per i quarti di finale (mercoledì 8 febbraio contro il Como). Per il monday night contro il Padova previsto un 4-3-3 con Facchin tra i pali, Luciani e Garofalo terzini, Modolo e Domizzi centrali. Trio di centrocampo con Soligo e Bentivoglio ai fianchi del regista Pederzoli, in attacco invece gli esterni Edera e Tortori affiancheranno il centravanti spagnolo Geijo.

Anche i biancoscudati hanno guadagnato l’accesso ai quarti della Coppa Italia di categoria, vincendo 0-1 sul campo della Carrarese: il gol vittoria ha portato la firma del centrocampista Riccardo Gaiola, l’avversario di febbraio sarà il Tuttocuoio. Mister Brevi dovrebbe proporre un 3-5-2 con Bindi tra i pali e in difesa Cappelletti, Emerson e Russo. Sulle fasce Madonna e Favalli, in mezzo al campo Matteo Mandorlini affiancato dagli interni Dettori e Mazzocco. In attacco il capitano Altinier e l’argentino Alfageme.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Venezia-Padova si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da quest’anno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite d’interesse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito. Venezia-Padova sarà trasmessa anche in diretta tv sul canale Rai Sport 1 HD, il numero 57 del digitale terrestre e 227 del bouquet Sky; diretta in streaming video sul sito internet ufficiale www.raiplay.it. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY.IT LA PARTITA DI LEGA PRO VENEZIA-PADOVA - - - - - CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI LEGA PRO 2016-2017 (15^GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.