BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PRONOSTICI COPPA ITALIA/ Scommesse e quote sulle partite: Genoa Perugia e Bologna Verona (oggi 1 dicembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(LAPRESSE)  (LAPRESSE)

PRONOSTICO GENOA-PERUGIA (giovedì 1/12, ore 18:00) - Euforia in casa Grifone dopo il 3-1 rifilato alla Juventus: snai.it punta sul segno 1 a quota 1,68. L’altro Grifo, quello del Perugia, sta volando in zona playoff nel campionato di Serie B, in cui dal 26 settembre ha perso solo una volta (però anche 3 pareggi di fila negli ultimi turni). Gli umbri hanno raccolto più punti in trasferta, 13 contro gli 11 guadagnati al Curi: attenzione quindi al segno 2 per il match di coppa che SNAI fissa a quota 5,50. A 3,50 invece la X per la parità dopo i tempi regolamentari.

PRONOSTICO BOLOGNA-HELLAS VERONA (giovedì 1/12, ore 21:00) - Per i felsinei 1 successo nelle ultime 9 partite di Serie A, gli scaligeri invece si sono ripresi nell’ultima domenica superando di misura il Bari, mentre nei precedenti 2 turni avevano incassato addirittura 9 reti. Il pronostico vede favorito il Bologna, con la quota di 2,15 per il segno 1, mentre il segno 2 per l’affermazione del Verona al Dall’Ara vale 3,50. Infine il segno X per l’eventuale pareggio, che rimanderebbe ai supplementari l’esito della sfida: la quota SNAI corrispondente è 3,20.

PRONOSTICI COPPA ITALIA: QUOTE E SCOMMESSE SULLE PARTITE DEGLI OTTAVI DI FINALE (OGGI, MERCOLEDÌ’ 30 NOVEMBRE 2016). ALTRI SUPPLEMENTARI? - Fino a questo momento sono due le partite di Coppa Italia, per il quarto turno, che si sono concluse ai tempi supplementari. Il Cesena ha fatto il colpo esterno battendo l’Empoli, mentre il Torino non è riuscito a segnare al Pisa nei novanta minuti ma al secondo del primo tempo supplementare ha sbloccato il risultato per poi dilagare. Andiamo a vedere per i nostri pronostici come erano andate le cose un anno fa: allora soltanto una sfida si era conclusa nei 120 minuti e, a sorpresa, era stata Milan-Crotone: i gol di Luiz Adriano e Ante Budimir avevano prolungato una partita che era poi stata risolta da Giacomo Bonaventura e M’Baye Niang. Tutte le altre squadre si erano qualificate nei tempi regolamentari: l’Udinese aveva battuto l’Atalanta, il Torino aveva dominato contro il Cesena, il Verona aveva battuto il Pavia 1-0, lo Spezia aveva fatto fuori la Salernitana e il Carpi aveva eliminato il Vicenza, mentre il Cagliari era stata l’unica squadra in grado di vincere in trasferta, 1-0 sul campo del Sassuolo. Nei turni precedenti altre partite si erano chiuse ai supplementari, e cinque avevano avuto bisogno dei calci di rigore; che sarebbero tornati agli ottavi in Roma-Spezia, mentre nei 120 minuti si era chiusa Genoa-Alessandria con un’altra sorprendente vittoria da parte dei piemontesi. Come andranno invece le cose in questa occasione? Non ci resta che scoprirlo insieme, ormai le partite stanno per iniziare.

PRONOSTICI COPPA ITALIA: QUOTE E SCOMMESSE SULLE PARTITE DEGLI OTTAVI DI FINALE (OGGI, MERCOLEDÌ’ 30 NOVEMBRE 2016). SPEZIA, ALTRA CORSA? - Si avvicinano le partite di Coppa Italia di mercoledì; in campo anche lo Spezia, che proverà a replicare quanto fatto lo scorso anno quando raggiunse a sorpresa i quarti di finale e poi cadde nella partita che sulla carta era la più abbordabile, quella casalinga contro l’Alessandria. Quest’anno lo Spezia ha già vinto due partite: ha battuto 1-0 il Modena con il gol di Pietro Iemmello, che a inizio agosto era ancora in rosa (si sarebbe poi trasferito al Sassuolo) e poi ha fatto il colpo alla Dacia Arena, casa dell’Udinese, vincendo 3-2 con le reti di Nahuel Valentini, David Okereke e Nené. Andamento simile a quello della scorsa stagione, perchè anche allora era arrivato un 1-0 in casa (contro il Brescia, gol di Felice Piccolo dopo un solo minuto) e poi la vittoria ai rigori contro una squadra di Serie A, il Frosinone, al termine di una sequenza di 16 tiri dal dischetto e nonostante gli errori di Juande e Andrea Catellani. Lo Spezia aveva poi proseguito il suo cammino battendo 2-0 la Salernitana (Emanuele Calaiò e Sergio Postigo), ma il colpo vero era stato quello in casa della Roma, 0-0 e vittoria ai calci di rigore con Claudio Terzi, Nené, Juande e Gennaro Acampora che avevano realizzato, mentre Miralem Pjanic ed Edin Dzeko avevano sbagliato. Riuscirà lo Spezia a ripetere la sua grande impresa e andare, almeno per il momento, agli ottavi?

PRONOSTICI COPPA ITALIA: SCOMMESSE E QUOTE SULLE PARTITE DEL QUARTO TURNO ELIMINATORIO (OGGI 30 NOVEMBRE 2016). IL FATTORE CAMPO - Osservando le squadre favorite nei pronostici di Coppa Italia, limitandoci alle partite in programma oggi mercoledì 30 novembre, si nota come le quote delle principali agenzie di scommesse puntino in tutti i casi su quelle che giocheranno in casa. Una delle più accreditate per il successo è l’Atalanta, che sta vivendo un periodo magico e spera di allungare la sua striscia di successo contro il Pescara; in questo caso la quota SNAI per il segno 1 è 1,43. Il fattore campo più a rischio è invece quello di Palermo-Spezia, match in cui il Palermo proverà a tamponare la serie di 7 ko di fila accumulata in campionato. Il sito snai.it valuta 2,25 il segno 1 per la vittoria rosanero, vedremo se lo Spezia saprà tornare dalla Sicilia con la qualificazione agli ottavi in tasca. Vedremo se e quanto le eventuali scelte di turnover potranno incidere sull’andamento dei match, discorso che d'altronde vale per tutte le sfide del quarto turno di Coppa Italia. 

PRONOSTICO PALERMO-SPEZIA (mercoledì 30/11, ore 15:00) - Situazione anomala in casa rosanero, con mister De Zerbi ancora in sella nonostante i 7 ko filati e l’ultimo posto in Serie A, condiviso con il neopromosso Crotone. Lo Spezia viene dall’1-1 nel derby di venerdì contro la Virtus Entella, e naviga 2 lunghezze sotto la zona playoff. I bookmaker prevedono un maggiore equilibrio per questa partita: snai.it favorisce leggermente il segno 1 per il successo del Palermo (quota 2,25), mentre il 2 per la vittoria esterna dello Spezia vale 3,30; poco distante, a quota 3,20, il segno X per la parità al 90’.

PRONOSTICO ATALANTA-PESCARA (mercoledì 30/11, ore 18:00) - La prima sfida tutta di Serie A è quelle di mercoledì alle 18:00. Che dire ancora dell’Atalanta? Per i nerazzurri 6 successi di fila e aria d’Europa, opposta la situazione del Pescara che continua a rimanere impaludato a fondo classifica. Vedremo se una diversa competizione saprà ribaltare i pronostici, che in partenza si presentano segnati: snai.it abbassa il segno 1 per la vittoria dell’Atalanta a quota 1,43, mentre per il segno 2 che rappresenta il successo del Pescara si sale fino a quota 7,50. Anche la quota per il pareggio (segno X), fissata a 4,25, può essere un rischio intrigante per gli scommettitori.

PRONOSTICO SAMPDORIA-CAGLIARI (mercoledì 30/11, ore 21:00) - Altro confronto tra formazioni della massima serie: va in scena a Marassi e si presenta imprevedibile, perché sia la Sampdoria che il Cagliari hanno ottenuto risultati altalenanti. In trasferta però i sardi faticano molto di più: anche per questo il segno 2 per la vittoria rossoblù al Ferraris si alza a quota 4,50. 1,80 è invece la valutazione attribuita al segno 1 per il successo blucerchiato, mentre l’opzione X per il pareggio è valutata 3,50.

PRONOSTICI COPPA ITALIA: SCOMMESSE E QUOTE SULLE PARTITE DEL QUARTO TURNO ELIMINATORIO (20-30 NOVEMBRE, 1 DICEMBRE 2016). MIGLIOR ATTACCO CONTRO MIGLIOR DIFESA - Torino-Pisa è senza ombra di dubbio la partita più interessante nel quadro del quarto turno di Coppa Italia. I pronostici per la sfida non possono che vedere in vantaggio la formazione granata; andando più a fondo scopriamo però che questa gara dello stadio Olimpico mette a confronto una squadra che ha il secondo miglior attacco della Serie A e una che invece ha la seconda miglior difesa della Serie B. Il Torino sta stupendo tutti gli addetti ai lavori per la qualità offensiva: in 14 partite di campionato ha segnato 31 gol (più di due a gara) con Andrea Belotti a quota 10, Iagto Falque che si è portato a 7 con la doppietta al Chievo e Adem Ljajic a quota 5. Il Pisa ha incassato 10 reti in 16 partite; solo il Benevento (9) ha fatto meglio ma riguardo a questo dobbiamo anche dire che i nerazzurri nelle ultime quattro partite hanno incassato 4 reti, mentre erano state appena 6 nelle precedenti 12. Dunque attenzione a questa partita: vero che il Torino parte favorito e che sulla carta i granata dovrebbero passare il turno, ma la difesa del Pisa può essere in grado di frenare la formazione di Sinisa Mihajlovic.

PRONOSTICI COPPA ITALIA: SCOMMESSE E QUOTE SULLE PARTITE DEL QUARTO TURNO ELIMINATORIO (20-30 NOVEMBRE, 1 DICEMBRE 2016). IL FATTORE CAMPO - Osservando le squadre favorite nei pronostici di Coppa Italia, si nota come le quote delle principali agenzie di scommesse puntino in tutti i casi su quelle che giocheranno in casa. Una delle più accreditate per il successo è l’Atalanta, che sta vivendo un periodo magico e spera di allungare la sua striscia di successo contro il Pescara; in questo caso la quota SNAI per il segno 1 è 1,43. Il fattore campo più a rischio è invece quello di Palermo-Spezia, match in cui il Palermo proverà a tamponare la serie di 7 ko di fila accumulata in campionato. snai.it valuta 2,25 il segno 1 per la vittoria rosanero, vedremo se lo Spezia saprà tornare dalla Sicilia con la qualificazione agli ottavi in tasca. Il divario più ampio tra segno 1 e segno 2 si registra in un’altra partita, quello dello stadio Olimpico Grande Torino tra i granata ed il Pisa. snai.it abbassa a quota 1,25 il segno 1 per la vittoria di Belotti e compagni, mentre il segno 2 per il successo del Pisa schizza a quota 12,00. Vedremo se e quanto le eventuali scelte di turnover potranno incidere sull’andamento del match, anche se questo discorso vale anche per tutte le altre sfide del quarto turno di Coppa Italia. 

PRONOSTICI COPPA ITALIA: SCOMMESSE E QUOTE SULLE PARTITE DEL QUARTO TURNO ELIMINATORIO (20-30 NOVEMBRE, 1 DICEMBRE 2016) - Torna in campo la Coppa Italia 2016-2017 con le partire del quarto turno eliminatorio: tra martedì 29, mercoledì 30 novembre e giovedì 1 dicembre gli scommettitori potranno cimentarsi in nuovi pronostici. Ricapitoliamo il programma completo: i primi 3 match sono quelli di martedì 29 novembre, Empoli-Cesena alle ore 15:00, Chievo-Novara alle 18:00 e Torino-Pisa alle 21:00. Mercoledì 30 novembre stesso schema orario con Palermo-Spezia (15:00), Atalanta-Pescara (18:00) e Sampdoria-Cagliari (21:00). Il mese di dicembre infine sarà inaugurato da Genoa-Perugia (ore 18:00) e Bologna-Hellas Verona (21:00). Di seguito proponiamo i pronostici per l’1X2 sulle sfide di Coppa Italia, basandoci sulle quote di snai.it e ricordando che in caso di parità al 90’ si procederà con tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore.

PRONOSTICO EMPOLI-CESENA (martedì 29/11, ore 15:00) - In questo caso il pronostico pende nettamente verso i padroni di casa: il segno 1 per la vittoria dell’Empoli è abbassato a quota 1,83, il segno X per il pareggio corrisponde a 3,40 mentre il segno 2 per il successo del Cesena vale 4,50. Sia l’Empoli che il Cesena devono pensare anzitutto ai rispettivi cammini di campionato: i toscani hanno incassato 8 gol nelle ultime 2 giornate di Serie A e sono ancora in zona retrocessione, i romagnoli invece si trovano appena oltre i playout di B ma arrivano dal bel successo interno sull’Avellino (3-0).

PRONOSTICO CHIEVO-NOVARA (martedì 29/11, ore 18:00) - Copione simile, con la formazione casalinga e di Serie A ampiamente favorita. snai.it fissa a quota 1,83 il segno 1 per la vittoria del Chievo, a 3,40 l’opzione X per il pareggio e a 4,50 il segno 2 per l’affermazione esterna del Novara. Che nell’attuale campionato di Serie B ha vinto solo una volta finora, ma proprio al Bentegodi contro l’Hellas e addirittura per 0-4. Per il Chievo invece un solo successo negli ultimi 7 turni di A.

PRONOSTICO TORINO-PISA (martedì 29/11, ore 21:00) - E’ stato proprio il Torino ad infliggere al Chievo l’ultima battuta d’arresto in campionato. I granata arrivano da 3 vittorie consecutive e viaggiano con il secondo miglior attacco della Serie A. Il Pisa allenato Gattuso si sta facendo valere in cadetteria, pur nell’attesa della nuova società e con l’attacco meno prolifico della categoria (solo 7 reti segnate). Il pronostico di sani.it valuta 1,25 il segno 1 per la vittoria del Torino, 5,50 il segno X per il pari e 12,00 il segno 2 per il colpo esterno del Pisa.



© Riproduzione Riservata.