BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Real Madrid-Leonesa (risultato finale 6-1): blancos avanti, tripletta di Mariano Diaz (oggi, Copa del Rey 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(LaPresse)  (LaPresse)

DIRETTA REAL MADRID-LEONESA (RISULTATO FINALE 6-1): I BLANCOS PASSANO IL TURNO, TRIPLETTA DI MARIANO DIAZ (LIGA SPAGNOLA, COPA DEL REY, OGGI 30 NOVEMBRE 2016) – Real Madrid-Leonesa 3-1: i blancos chiudono già nel primo tempo la pratica del turno di Coppa del Re, sommando altri tre gol ai sette che avevano realizzato all’andata. Scatenato Mariano Diaz: l’attaccante classe ’93, schierato titolare da Zinedine Zidane insieme a tante seconde linee, timbra una doppietta andando a segno al primo e al 42’ minuto. In mezzo arriva il gol di James Rodriguez, che prova a riscattare in coppa una stagione che fino a questo momento lo ha visto pochissimo in campo. Il Leonesa però ha sfoderato l’orgoglio nel finale del primo tempo, riuscendo ancora una volta a segnare un gol come era successo all’andata: lo ha timbrato il centrocampista centrale Yeray Gonzalez. Vedremo cosa succederà nel secondo tempo ma ormai la qualificazione non è più in discussione, come del resto non lo era all’inizio di questa partita.

DIRETTA REAL MADRID-LEONESA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO E RISULTATO LIVE (LIGA SPAGNOLA, COPA DEL REY, OGGI 30 NOVEMBRE 2016) SI COMINCIA – Sta per avere inizio il match di ritorno dei sedicesimi di finale della Copa del Rey tra Real Madrid e Leonesa: data la modestia della formazione avversaria dei Galacticos e il risultato della sfida di andata (ben 7 a 1 a favore dei madrileni) il risultato di questa sera appare già scontato a favore dei ragazzi di Zidane che probabilmente vedranno questa partita come un allenamento di lusso. La sfida comunque non verrà presa sotto gamba dal Real Madrid, che solo tra pochi giorni dovrà affrontare il Barcellona nel prossimo turno di Campionato e il Clasico è certamente un appuntamento a cui bisogna arrivare preparati e con qualche arma nella manica in più. Quale migliore occasione dunque per i Blancos di questa sfida contro al Leonesa per provare qualche soluzione nuova e testare il livello fisico della squadra? Da parte sua il Leonesa, pur conscio del suo modesto livello tecnico a confronto della formazione dei Galacticos, scende in campo con particolare decisione, e soprattutto la volontà di mettere a segno almeno qualche gol. 

DIRETTA REAL MADRID-LEONESA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO E RISULTATO LIVE (LIGA SPAGNOLA, COPA DEL REY, OGGI 30 NOVEMBRE 2016)  IL RECORD DI ZIDANE – Con la vittoria del Real Madrid contro lo Sporting Gijon nel precedente  turno di campionato, ma soprattutto con il successo ampiamente pronosticato di questa sera contro la Leonesa in questo match di ritorno dei sedicesimi di finale di Copa del Rey, il tecnico dei blancos Zinedine Zidane si appresta a rompere un nuovo record. Con il risultato ottenuto in campionato infatti Zidane ha eguagliato il record di Ancelotti di imbattibilità: ben 31 partite sulla panchina dei Galacticos senza subire sconfitte: una statistiche che questa sera migliorerà ancora. Il tecnico francese dunque non perde da ben 235 giorni, ovvero dallo scorso 2 a 0 subito in casa contro il Wolfsburg nei quarti di finale di Champions League. Difficile che questa striscia si possa rompere proprio questa sera. 

DIRETTA REAL MADRID-LEONESA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO E RISULTATO LIVE (LIGA SPAGNOLA, COPA DEL REY, OGGI 30 NOVEMBRE 2016) – Real Madrid-Leonesa, diretta dall’arbitro Melero Lopez, è il match in programma oggi mercoledi 30 novembre 2016 alle ore 19.00 al Santiago Bernabeu, valido per il ritorno dei sedicesimi di finale della Copa del Rey. I Blancos di Zidane, dopo aver vinto in campionato contro lo Sporting Gijon e aver ampliato di due lunghezze il vantaggio rispetto alle inseguitrici, questa sera tornerà di nuovo in campo per una sfida che si annuncia ben poco equilibrata sulla carta, visto che affronterà il club della Leonesa, militante in Segunda Division B, ovvero la terza serie del calcio iberico. La gara d'andata disputata in Castiglia si trasformò ben presto in un allenamento per i madridisti, che s'imposero con un netto 7-1 in trasferta.

L’obbiettivo di questa sera dunque per il tecnico francese Zinedine Zidane sembra quello di provare nuove soluzioni senza rischiare di perdere pedine importanti e dando spazio a coloro che fino adesso hanno giocato meno, approfittando di un avversario di minore livello tecnico. Inoltre dopo la finale vinta due anni fa contro il Barcellona, il presidente Florentino Perez ha dichiarato di voler sollevare nuovamente la Copa del Rey, visto che sarebbe la ventesima della storia del prestigioso club madrileno.

Il modulo che Zidane adotterà sarà il classico 4-2-3-1, che si adatta perfettamente alle caratteristiche dei giocatori e permette d'imporre un ritmo perennemente alto alla gara con la velocità degli esterni di difesa e d'attacco. In porta per il Real Madrid giocherà Kiko Casilla che prenderà il posto del titolare Keylor Navas. I due difensori centrali saranno Nacho Fernandez e il capitano Sergio Ramos, mentre sulle fasce correranno a destra Danilo e a sinistra Marcelo, i due terzini brasiliani. A centrocampo i due mediani saranno Mateo Kovacic e Carlos Henrique Casemiro, che permetterà di riprendere fiato al titolarissimo Luka Modric. In attacco, con gli infortuni di Gareth Bale e Alvaro Morata, le scelte sono abbastanza obbligate.

Il ruolo di trequartista sarà interpretato dal colombiano James Rodriguez, affiancato sulla fascia destra da Lucas Vazquez e sulla fascia sinistra da Marco Asensio, che prenderà il posto di un Cristiano Ronaldo in un ottimo stato di forma (per lui una doppietta decisiva nell'ultima sfida di campionato). L'undici titolare sarà completato dal centravanti Mariano Diaz, che prenderà il posto del franco-algerino Karim Benzema, potendo mettersi in mostra e cercando di convincere Zidane per i prossimi match. Il Leonesa dal canto suo proverà ad uscire a testa alta e a non subire una seconda umiliazione dopo quella della gara d'andata.

La squadra allenata da Ruben dela Barrera si schiererà con Guillermo Vallejo in porta e dinanzi a lui i quattro difensori in linea, che risponderanno ai nomi di Angel Bastos, Gianni Zuiverloon, il capitano Ivan Garrido e David Fornies. A centrocampo vedremo proporsi Yeray Gonzalez e Mario Ortiz, mentre davanti a loro giocherà Toni Villa. I due attaccanti esterni invece saranno Julen Colinas e Alex Gallar, che daranno sostegno all'unica punta Benja.

La gara potrebbe trasformarsi in una specie di monologo, con il Real Madrid in pieno contro e il Leonesa che cercherà di limitare i danni. Una vittoria dei galacticos è praticamente scontata, difatti i bookmakers non hanno nemmeno inserito la gara fra le sfide che si possono pronosticare, segno che il risultato è quasi già scritto, visto e considerato l'enorme divario tecnico fra le compagini. Ricordiamo infine che la sfida tra Real Madrid e Leonesa non sarà trasmessa in diretta tv per l’Italia: non sarà dunque confermata alcuna diretta video streaming ufficiale dell’evento. Gli appassionati dovranno dunque affidarsi agli aggiornamenti pubblicati sui profili social delle due squadre per rimanere aggiornati sul andamento del match. 



© Riproduzione Riservata.