BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Eredivisie/ Partite, marcatori e classifica aggiornata (21^ giornata, 29-30-31 gennaio 2016)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI EREDIVISIE: PARTITE, MARCATORI E CLASSIFICA AGGIORNATA (21^ GIORNATA, 29-30-31 GENNAIO 2016) - La ventunesima giornata di Eredivisie Olandese 2015-2016 si è aperta con la consueta sfida del venerdì tra Willem II ed Heracles. Contrariamente a quanto siamo abituati a vedere in Olanda con partite che, molto spesso, si concludono con tante reti, il match tra la squadra di Streppel e quella di Stegeman non ha regalato molte emozioni, visto che la gara si è conclusa con il risultato di 0-0.

Piccolo passo in avanti in classifica, dunque, per entrambe le formazioni. Il Willem II sale a 20 punti in classifica e si mantiene fuori dalla zona rossa. Decisamente migliore la posizione dell'Heracles che, con 35 punti, si trova nella zona di classifica che vale l'accesso ai play off di Europa League. Sabato alle 18:30 pareggio a reti bianche anche tra Vitesse ed Excelsior. La squadra di Arnhem, che ora non vince da quattro giornate, stecca dunque in casa contro una squadra dai valori modesti che staziona nei bassifondi della classifica. L'Excelsior di Rotterdam, da parte sua, ottiene un buon pareggio ma che non basta affatto ad uscire dalla zona a rischio della classifica dopo le numerose sconfitte di fila.

Un pareggio, quindi, che non accontenta nessuno ma che muove solo leggermente la classifica. Alle 19:45 importante successo del Groningen sul campo dello Zwolle per 3-1. Dopo la rete do Sorloth nel primo tempo, pareggia nel secondo tempo lo Zwolle con il gol di Lam, ma poi prima de Leeuw poi Hoesen regalano il definitivo successo al team di Groninga. Grazie a questo successo, il Groningen supera in classifica proprio lo Zwolle di Ron Jans e si avvicina alla zona che consente l'accesso ai playoff di Europa League.

Il PSV Eindhoven asfalta in casa il De Graafschap ultimo in classifica con il punteggio di 4-2 e conserva il primato dell'Eredivisie. In un testa-coda senza troppe storie sin dall'inizio, gli uomini di Cocu vanno avanti 3-0 nel primo tempo e sbagliano anche un rigore. Nel secondo sbandano a causa delle reti di Van de Pavert e di Straalman che rischiano di rimettere in gioco il Graafscahp, ma alla fine la chiude Pereiro all'84'. Continua a macinare risultati e gioco il PSV, che con 55 gol realizzati è il primo migliore attacco. Importantissimi il contributo di Luuk de Jong, bomber olandese a quota 16 gol, ma anche degli stessi Pereiro e Narsingh, due tra gli esterni più forti del campionato.

Continua, dall'altro lato, il periodo nero del Graafschap, che ha solo 11 punti in classifica. l'AZ Alkmaar batte 3-0 fuori casa il NEC Nijmegen nella sfida giocata alle 20:45 e si porta all'ottavo posto in classifica. Si tratta del quarto successo consecutivo della squadra di van den Brom, che ipoteca la partita dopo solo 15 minuti grazie alle reti di Henriksen e Jahanbakhsh. Al 72' la rete di Garcia che chiude la pratica. Si tratta di un brutto stop per il Nijmegen, che vede ora insidiato il proprio quinto posto dagli inseguitori. Da segnalare la nona rete in stagione del promettente centrocampista norvegese Henriksen, tra i protagonisti della risalita dell'AZ dopo un inizio difficile.

Alle 12:30 di domenica 31 gennaio, l'Ajax non riesce ad andare oltre il pari sul campo del Roda e perde il primato ora occupato dal PSV. Dopo il doppio vantaggio del primo tempo siglato Milik ed El-Ghazi, la squadra della capitale si fa raggiungere prima con il gol di Poepon al 35', poi quello di Ngombo al 92', a partita quasi finita. Stop imprevisto per l'Ajax di de Boer, che si fa rimontare dopo un buon margine di vantaggio e perde di nuovo punti per il titolo nazionale. Il piccolo Roda della città di Kerkrade, invece, conferma un buon periodo di forma che lo vede imbattuto da 3 turni e si allontana dalla zona pericolosa della classifica.

Nelle due partite delle 14:30, successi esterni del Den Haag e dell'Heerenveen sui campi di Cambuur e Feyenoord. L'Heerenveen, al terzo successo di fila, si posiziona con questo risultato al centro della classifica, mentre il Cambuur non riesce ad uscire dalla penultima posizione a 13 punti. Partita sofferta e dura per entrambe le squadre, decisa dal gol dell'ala destra Zeneli al terzo giro del secondo tempo. L'ADO Den Haag dell'allenatore Henk Fraser batte, invece, un Feyenoord che arriva alla quinta sconfitta di fila e perde definitivamente le possibilità per vincere un titolo che un mese fa sembrava accessibile. Le reti decisive per il successo sono state firmate da Jansen e Zuiverloon, una per tempo.

Per il Den Haag di L'Aia sta avvenendo la risalita che lo sta allontanando dalla zona retrocessione e sta premiando le qualità della rosa. Altra prestazione importante, sebbene senza gol, del gigante Havenaar, attaccante giapponese a quota 11 reti in campionato. Nella partita delle 16:45, il Twente batte 3-1 l'Utrecht rilanciandosi in classifica dopo numerosi risultati negativi. Nel primo tempo i rossi di Enschede mettono subito le cose in chiaro e ne rifilano tre all'Utrecht grazie ad Uvini, El Azzouzi e Gutierrez.

Nel secondo tempo, gli ospiti si riprendono leggermente ma arriva un solo gol all'85' che cambia solo il punteggio ma non il risultato. Gli uomini di Hake si prendono i tre punti e prendono un po' di ossigeno dalla zona retrocessione, che comunque resta ancora ad un punto. Male l'Utrecht, che è alla seconda sconfitta di fila e si avvia ad uscire dalla zona Europa. E' la terza giornata consecutiva con assenze di espulsioni per l'Eredivisie. Sono stati realizzati 24 gol, due in più della scorsa giornata e con una media di 2,6 reti a partita.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DI EREDIVISIE E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (21^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >