BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Ligue 1/ Partite, marcatori e classifica aggiornata (23^ giornata, 29-30-31 gennaio 2016)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI LIGUE 1: PARTITE, MARCATORI E CLASSIFICA AGGIORNATA (23^ GIORNATA, 29-30-31 GENNAIO 2016) - La ventitreesima giornata della Ligue 1 francese è stata inaugurata dall'anticipo tra Marsiglia e Lilla. Match molto emozionante tra le due squadre che vivono momenti di forma diversi. La gara si è accesa soprattutto nel secondo tempo, con il gol del vantaggio della squadra ospite firmato dall'esterno basso Corchia.

La partita per il Marsiglia è sembrata complicarsi ulteriormente all'ottantatreesimo minuto, quando Barrada si è fatto espellere. Rosso diretto per lui e marsigliesi costretti a giocare in inferiorità numerica gli ultimi minuti di gara. L'assalto finale dei padroni di casa si è, però, rivelato decisivo visto che in pieno recupero è arrivato il gol del pareggio di Rabillard. Il Marsiglia, con questo pareggio, sale a quota 31 punti e prosegue nel suo momento positivo. 26, invece, i punti del Lilla.

La maggior parte delle gare della 23esima giornata si sono giocate, come di consueto, di sabato. Alle 17 la matricola Angers ha conquistato un'altra pesantissima vittoria. La squadra di Moulin ha avuto la meglio, in modo anche piuttosto netto, del Monaco. La gara si è conclusa 3-0. I padroni di casa già nel primo tempo hanno messo le mani sulla partita, grazie alla doppietta dello scatenato N'Doye. Quest'ultimo, nella ripresa, ha completato la sua fantastica performance servendo un assist a Yattara che ha chiuso definitivamente il match. Con questo successo l'Angers si porta a soli due punti proprio dal team di Jardim che occupa il secondo posto in classifica.

Molte gare si sono, poi, giocate in contemporanea sabato a partire dalle ore 20. La gara tra Bastia e Lione si è conclusa con il successo dei padroni di casa. La squadra di Ciccolini è stata artefice di una grande prestazione ed ha vinto per 1-0 in virtù del gol decisivo segnato al minuto 69 da bomber Brandao. E' stato, però, un finale di sofferenza per il Bastia, costretto a giocare in dieci gli ultimi minuti di gioco dopo l'espulsione rifilata a Cioni.

Vittoria di un certo peso per il Bastia che sale a 28 punti e si mette a distanza di sicurezza dal terzultimo posto. Resta a 30, invece, il Lione. Colpo esterno roboante del Montpellier che è andato a vincere sul campo dell'Ajaccio con un secco 4-0. Partita dominata in lungo ed in largo dagli uomini di Hantz che hanno messa una seria ipoteca sul match già nella prima frazione di gioco. Il primo tempo, infatti, si è chiuso sul risultato di 2-0 con le reti di Yatabare e Martin.

Nella ripresa, il Montpellier ha dilagato con la doppietta di Dabo che in cinque minuti ha reso ancora più complicata la serata dei padroni di casa. Con questo successo, il Montpellier sale a quota 25, ad una sola lunghezza di distanza proprio dall'Ajaccio. Entrambe, comunque, potrebbero lottare fino alle ultime giornate per conquistare la salvezza. Vittoria casalinga per il Lorient che, a domicilio, ha battuto il Reims 2-0. Grande protagonista di giornata un difensore. Stiamo parlando di Zargo Toure, giocatore senegalese in forza al Lorient che ha indossato, per una giornata, i panni da bomber siglando addirittura una doppietta. Il primo gol è giunto al 15' del primo tempo, il secondo al 6' della ripresa. Il Lorient sale a quota 30 punti mentre il Reims rimane a 23, in piena zona retrocessione.

Colpo esterno del Guingamp che è andato a vincere sul campo del Tolosa. Gli ospiti si sono portati in vantaggio già al 12' minuto, grazie al gol siglato da Sankhare su assist di Salibur. Nella ripresa, almeno nei primi minuti di gioco, l'inerzia del match è cambiata, con i padroni di casa che si sono portati sul pareggio con Ben Yedder che ha capitalizzato un calcio di rigore. Al 72', però, Guingamp di nuovo avanti con Briand che sigla la rete che vale tre punti pesantissimi. Il Tolosa rimane, infatti, a 20 punti, al penultimo posto in classifica. Gli ospiti si portano, invece, a quota 27.

Altra vittoria in trasferta quella che ha chiuso le gare del sabato sera. Il Nantes si è imposto sul campo del fanalino di coda Troyes. La gara si è decisa al minuto 41' del primo tempo, quando il centrocampista Gillet ha segnato il gol decisivo. Sempre più ultimo il Troyes. Per gli uomini di Robin sarà difficile se non impossibile evitare, al termine della stagione, la retrocessione. Il Nantes sale, invece, a quota 32.

Passiamo, ora, alle gare della domenica. Alle 14 il Caen ha ospitato il Nizza e lo ha battuto per due reti a zero. Il match si è deciso già nel primo tempo. I padroni di casa si sono portati in vantaggio al 4' con Rodelin ed hanno raddoppiato con Delort, su calcio di rigore, poco prima dell'intervallo. Successo molto importante per il Caen che agguanta al quarto posto in classifica proprio il Nizza e può ancora sperare in una qualificazione all'Europa League o addirittura alla Champions League.

Alle 17, invece, è stata la volta di Bordeaux-Rennes. I padroni di casa hanno largamente dominato gli ospiti, visto il 4-0 finale. Il primo gol è stato realizzato al 29' da Diabate il quale ha colpito anche al minuto 51'. Le altre due reti sono state siglate da Rolan e Toure. Il Rennes resta a quota 34 punti e conserva un solo punto di vantaggio dal Bordeaux. Alle 21:00 la capolista ha ancora una volta fatto il proprio dovere. La squadra allenata da Blanc è andata a vincere per 2-0 sul campo del St. Etienne grazie alla doppietta di Ibrahimovic. Numeri impressionanti per i parigini che colgono la ventesima vittoria su ventitré gare. Resta a quota 33 il St. Etienne.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DI LIGUE 1 (23^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >