BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Galles-Scozia rugby (risultato finale 27-23) cronaca e tabellino. Vittoria dei Dragoni! (Dmax, Sei Nazioni 2016 2a giornata oggi 13 febbraio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto - immagine di repertorio  Infophoto - immagine di repertorio

PAGELLE GALLES-SCOZIA (27-23) , I VOTI DELLA PARTITA (RBS SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA) - Al Principality Stadium, ex Millennium, di Cardiff il Galles batte la Scozia per 27 a 23. Nel primo tempo sono i Dragoni a sbloccare il risultato con la meta marcata al 7' da Gareth Davies, partito forse in posizione irregolare, e trasformata da Biggar all'8'. Gli ospiti pareggiano i conti con Seymour al 12' ispirato dalla giocata col piede di Russell e Laidlaw trasforma al 14', prima di ribaltare le cose col vantaggio su punizione al 31'. Biggar risponde a sua volta da fermo al 36' ma ancora Laidlaw consente ai suoi di chiudere davanti con i tre punti segnati sul finire del primo tempo ed ormai a tempo scaduto. La ripresa comincia con un nuovo botta e risposta tra Biggar, al 47', e Laidlaw, al 55', anche se i Dragoni mettono definitivamente la freccia con due mete da KO al 65' con Roberts ed al 71' da North, entrambe trasformate dal loro mediano d'apertura. A sorpresa infine, Taylor al 79' riesce a liberarsi di un paio di avversari con delle rapide finte di corpo e ridimensiona il punteggio pure con l'aiuto dei due punti segnati da Weir all'80', a pochi istanti dal fischio finale. VOTO PARTITA 8 Match molto divertente e ben giocato da entrambe le squadre. La Scozia sembra inizialmente potersi imporre fuori casa ma il Galles carbura lentamente fino a zittire l'avversario con due mete in 6 minuti che abbattono le certezze ed il morale degli ospiti, bravi comunque a rialzare la testa nonostante lo svantaggio. VOTO GALLES 7,5 Le fatiche patite contro l'Irlanda si fanno sentire in un primo momento finchè i padroni di casa riescono finalmente a prendere le misure con due giocate che non ammettono replica scardinando l'ottima difesa scozzese. VOTO SCOZIA 6,5 Lo spirito e la determinazione con cui scendono in campo non è sufficiente ad ottenere la vittoria che sfugge dalle mani degli ospiti a partire dagli errori del suo capitano Laidlaw, perfetto per un'intera ora di gioco ma incapace di reagire all'errore che porta successivamente alla meta di Roberts. VOTO ARBITRO: George Clancy (Irlanda) 5 Non ravvisa diversi episodi irregolari ed abbastanza evidenti, affidandosi inoltre al TMO per riesaminare elementi dell'azione meno importanti di altre scorrettezze ben più gravi. MAN OF THE MATCH: JAMIE ROBERTS Il ventinovenne trequarti centro degli Harlenquins alimenta con continuità le azioni del Galles e realizza la meta del 65' che spiana la strada alla vittoria della sua squadra. Galles-Scozia 27-23 (primo tempo 10-13) Mete: 7' G.Davies(G); 12' Seymour(S); 65' Roberts(G); 71' North(G); 79' Taylor(S). Trasformazioni: 8' Biggar(G); 14' Laidlaw(S); 65' Biggar(G); 72' Biggar(G); 80' Weir(S). Calci di punizione realizzati: 31' Laidlaw(S); 36' Biggar(G); 40'+1' Laidlaw(S); 47' Biggar(G); 55' Laidlaw(S). GALLES (Gatland) Evans; Baldwin; Lee; Charteris; Alun Wyn Jones; Warbarton; Tipuric; Faletau; Davies; Biggar; James; Roberts; Davies; North; Liam Williams. A disp.: Owens; Jenkins; Francis; Davies; Lydiate; Lloyd Williams; Priestland; Anscombe. SCOZIA (Cotter) Dickinson; Ford; Nel; Richie Gray; Jonny Gray; Barclay; Hardie; Denton; Laidlaw; Russell; Lamont; Taylor; Bennett; Seymour; Hogg. A disp.: McInally; Reid; Fagerson; Swinson; Cowan; Hidalgo-Clyne; Weir; Jackson. Arbitro: George Clancy (Irlanda). (Alessandro Rinoldi)

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY (RISULTATO FINALE 27-23) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) - A Cardiff il Galles supera la Scozia per 27 a 23. I Dragoni cercano con insistenza la meta e la ottengono al 65' con Roberts, bravo a trovare il varco giusto tra le maglie avversarie scozzesi, ed il solito Biggar aggiunge altri due punti. Il colpo del KO arriva al 71' grazie a North, imprendibile sulla corsia destra con i suoi movimenti e la sua velocità, coadiuvato dall'ennesima trasformazione di Biggar. Un po' a sorpresa, nel finale gli ospiti riescono a marcare una meta con Taylor al 79', perfetto nel liberarsi di un paio di avversari con finte di corpo, e Weir da fermo all'80' mette la parola fine sul match con gli ultimi due punti della sfida. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI GALLES-SCOZIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO)

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 13-16) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) - Giunti ormai all'ora di gioco, ovvero alla metà del secondo tempo, Galles e Scozia si trovano ora sul 13 a 16. Al 47' Biggar ne approfitta per mettere le cose a posto per l'ennesima volta nel match con la punizione del 13 a 13 ma il capitano avversario, Laidlaw, è implacabile e mette a segno anche lui tre punti al 55' grazie all'ottimo lavoro dei compagni nel non sprecare il regalo di Liam Williams.

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 10-13) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) - E' da poco terminato il primo tempo tra Galles e Scozia e le due squadre sono rientrate negli spogliatoi sul risultato di 10 a 13. Gli ospiti riescono inizialmente a mettere la testa avanti con la punizione di Laidlaw al 31' ma, cinque minuti più tardi, i Dragoni pareggiano nuovamente al 36' con Biggar grazie ad un altro calcio da fermo. Le due squadre appaiono un po' in confusione e gli scozzesi sono inoltre costretti a sostituire Hogg con Jackson per infortunio. Sul finire della frazione, ormai a tempo scaduto, ancora Laidlaw ristabilisce il vantaggio con la punizione del 40'+1'.

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 7-7) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) - Al Principality Stadium di Cardiff la partita tra Galles e Scozia è arrivata alla metà del primo tempo ed il punteggio è di 7 a 7. Al 7' i Dragoni padroni di casa realizzano la prima meta della partita col numero 9 Gareth Davies, bravo a scappare in obliquo dopo aver recuperato un pallone alto, e Biggar trasforma all'8'. Al 12' gli ospiti rispongono con la marcatura di Seymour ispirata da un calcetto di Russell al termine di 20 fasi di gioco e Laidlaw aggiunge due punti al 14'.

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 0-0) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) – Galles-Scozia sta per cominciare: appuntamento con la partita del Sei Nazioni 2016 di rugby nell'affascinante scenario del Millennium Stadium di Cardiff. I padroni di casa confermano integralmente il XV titolare del match di settimana scorsa contro l'Irlanda e puntano alla vittoria come da pronostici. La Scozia cercherà di firmare il colpo a sorpresa: anche per gli ospiti formazione quasi del tutto confermata, ma il centro Scott è infortunato e dunque al suo posto giocherà Taylor. Ma adesso non è più tempo per le parole: la partita sta per cominciare!

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO). LE DICHIARAZIONI – In vista di Galles-Scozia, partita valida per la seconda giornata del Sei Nazioni 2016 di rugby, ecco le dichiarazioni dei due allenatori. Il tecnico della Nazionale gallese Gatland ha avuto parole di elogio per i suoi: il pareggio contro l’Irlanda a Dublino infatti ha portato punti e morale, dunque Gatland vorrebbe dalla partita contro gli scozzesi l’ennesimo risultato positivo. Sull'altro fronte Vern Cotter invece sferza i suoi: all’ex terza linea neozelandese, adesso c.t. della Scozia, non è andato giù il brutto esordio contro gli inglesi. Il coach si è detto sicuro del valore dei suoi giocatori, un valore che deve essere però dimostrato in campo con una prestazione diversa rispetto a quella scialba e perdente dell’esordio contro i rivali storici dell’Inghilterra.

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO). LE QUOTE – Galles-Scozia di rugby, partita che sarà valida per la seconda giornata del torneo Sei Nazioni 2016, ha una favorita chiara, che è naturalmente la squadra di casa. La quota proposta dalle principali agenzie di scommesse per la vittoria dei gallesi è di poco superiore a 1.50, quella per gli scozzesi supera invece abbondantemente 5 volte la posta in palio. Gli analisti scommettono sulla vittoria dei Dragoni e lo fanno riconoscendo a essi un maggiore equilibrio in mezzo al campo; determinante anche il fatto che il Millennium incute una forza fuori dal comune, forza esasperata dal pubblico che già dalla prevendita si attende numeroso.

DIRETTA GALLES-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO) – Galles-Scozia, diretta dall'arbitro irlandese George Clancy, si gioca oggi, sabato 13 febbraio alle ore 17.50 italiane (le 16.50 locali) al Millennium Stadium di Cardiff, sede delle partite casalinghe della Nazionale gallese di rugby, e sarà una partita valida per la seconda giornata del torneo Sei Nazioni 2016.

Le due compagini provengono da prestazioni diametralmente opposte al debutto: il Galles infatti, nella prima uscita contro l’Irlanda, ha ottenuto un buon pareggio esterno a Dublino, la Scozia invece ha perso malamente in casa contro l’Inghilterra. Per il Galles naturalmente l'obiettivo sarà la vittoria per cercare poi di lottare per la conquista del Trofeo, come ai gallesi è già riuscito in quattro occasioni dal 2005 ad oggi. La Scozia sulla carta ha obiettivi meno ambiziosi, dovrebbe lottare con l'Italia per evitare il famigerato cucchiaio di legno che spetta all'ultima classificata ma naturalmente un bel risultato a Cardiff potrebbe dare una svolta al suo torneo.

Il coach gallese, Warren Gatland, ha deciso di presentare lo stesso XV che ha pareggiato nel match di apertura. L’unica incertezza tra i dragoni era rappresentata dal recupero di Biggar, uscito all’inizio del match contro gli irlandesi per un infortunio alla caviglia, il numero 10 però ha recuperato in tempo record, e farà parte della formazione iniziale. Confermato in toto il pacchetto di mischia vero e proprio punto di forza di una squadra, che ha trovato un ottimo equilibrio grazie anche a quel Jonathan Davies che contro gli scozzesi raggiungerà il traguardo delle cinquanta partite in nazionale. Fascia di capitano consegnata per l’ennesima volta a Sam Burton, e blocco dei Scarlets riproposto nella sua interezza (Williams, Davies, Evans, Lee).

Anche l’allenatore degli scozzesi, Vern Cotter, cerca di dare continuità al suo team, l’unico cambio è rappresentato da Duncan Taylor che sostituisce l’infortunato Matt Scott, il centro dei Saracens torna cosi a vestire la maglia della nazionale dopo quasi due anni di assenza. Il coach si dice sicuro che la prestazione dei suoi contro l’Inghilterra non sarà ripetuta, e per questo preferisce dare minutaggio al suo XV, su cui ripone estrema fiducia. Il match probabilmente sarà deciso dalla disciplina con la quale i giocatori scenderanno in campo, gli scozzesi hanno sicuramente imparato la lezione della prima partita, e faranno di tutto per non avere fischiate quelle punizioni contro che di fatto hanno deciso la partita contro gli inglesi.

Come già nella passata edizione, tutto il Sei Nazioni e quindi anche Galles-Scozia sarà trasmesso in diretta tv in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 136 della piattaforma satellitare Sky. Non solo: l'emittente si dedica con grande spiegamento di forze al rugby in queste settimane e in aggiunta alle partite live ci saranno anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore. D Max in queste settimane vivrà di rugby anche sui social network ufficiali del canale (Facebook, Twitter, YouTube) e sull'account Twitter dedicato @ImmischiatoDMAX, oltre che in una sezione dedicata sul sito www.6nazioni.dmax.it, la speciale piattaforma web pensata per accompagnare la nuova esperienza televisiva del torneo e che garantirà anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all'ora delle partite. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l'account in italiano su Twitter è @RBSSei. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI GALLES-SCOZIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (SEI NAZIONI 2016, SECONDA GIORNATA OGGI SABATO 13 FEBBRAIO)



  PAG. SUCC. >