BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Arsenal-Leicester (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: decide Welbeck al 95'! (Premier League 26^giornata, 14 febbraio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Claudio Ranieri, 64 anni, allenatore del Leicester (INFOPHOTO)  Claudio Ranieri, 64 anni, allenatore del Leicester (INFOPHOTO)

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER (RISULTATO FINALE 2-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016) - Incredibile finale all'Emirates Stadium, l'Arsenal ha battuto il Leicester per 2-1 grazie al gol di Danny Welbeck al 95' minuto, l'ultimo disponibile. Un'ingenua carica di Wasilewski su Ramsey ha causato un calcio di punizione dalla trequarti destra: il cross di Ozil in mezzo all'area ha trovato la testa di Welbeck, bravo a spizzare verso il secondo palo senza lasciare scampo al portiere Schmeichel, fino a quel momento imbattibile o quasi. Primo gol stagionale per l'attaccante ex Manchester United che rientrava da un lungo infortunio: la sua ultima rete risaliva al 28 dicembre 2914, nella partita vista dai Gunners contro il West Ham. In classifica l'Arsenal si porta a meno 2: ora la banda Wenger ha 51 punti mentre rimangono 53 quelli del Leicester. 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO E LE AZIONI IN DIRETTA LIVE DI ARSENAL-LEICESTER

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER (1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016) - Al 70' minuto l'Arsenal ha trovato la via del pareggio. Ramsey allarga il gioco sulla fascia destra dove Bellerin ha spazio per effettuare il cross, in mezzo all'area Giroud fa splendidamente sponda aerea per Theo Walcott che d'interno destro supera il portiere Schmeichel. Sesto gol stagionale per Walcott, il quarto in campionato. 

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016) - Dal 54' minuto di gioco il Leicester è rimasto in dieci uomini. Il difensore Danny Simpson ha rimediato due cartellini gialli nel giro di sette minuti, il primo al 47' e il secondo al 54'. Rosso quindi per l'ex Newcastle e superiorità numerica per l'Arsenal, che ora attaccherà con maggiore continuità per recuperare almeno il pareggio. Nel frattempo Ranieri corre ai ripari inserendo un difensore, il polacco Wasilewski, al posto di Mahrez. 

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016) - Nell'ultimo minuto del primo tempo il Leicester di Ranieri si è portato in vantaggio sull'Arsenal. L'azione: Vardy punta l'area da destra e appena entratovi sposta la palla con il destro, il terzino dell'Arsenal Monreal affonda l'intervento e non colpisce l'avversario, che però finisce per toccare nel prosieguo del movimento. Per l'arbitro Atkinson si tratta di calcio di rigore e dagli undici metri è lo stesso Jamie Vardy a spiazzare Cech con il destro. Per il numero 9 del Leicester si tratta del gol numero 19 in questo campionato.

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016). FORMAZIONI UFFICIALI - Di seguito le formazioni ufficiali di Arsenal-Leicester. Riuscirà la squadra di Ranieri a prolungare il sogno di mettere le mani sul titolo inglese? La parola al campo

ARSENAL (4-2-3-1): 33 Cech; 24 Bellerin, 4 Mertesacker, 6 Koscielny, 18 Monreal; 34 Coquelin, 16 Ramsey; 15 Oxlade-Chamberlain, 11 Ozil, 17 Sanchez; 12 Giroud In panchina: 13 Ospina, 14 Walcott, 20 Flamini, 21 Chambers, 23 Welbeck, 28 Campbell, 35 Elneny Allenatore: Arsene Wenger

LEICESTER (4-4-2): 1 Schmeichel; 17 Simpson, 5 Morgan, 6 Huth, 28 Fuchs; 26 Mahrez, 4 Drinkwater, 14 Kante, 11 Albrighton; 20 Okazaki, 9 Vardy In panchina: 32 Schwarzer, 10 King, 22 Gray, 23 Ulloa, 24 Dyer, 27 Wasilewski, 30 Chilwell Allenatore: Claudio Ranieri Arbitro: Martin Atkinson

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016). L'ANDATA - Arsenal-Leicester è la partita di cartello nella 26esima giornata di Premier League; le due squadre lottano per il titolo di campione inglese, dunque andiamo a vedere come si era conclusa la partita di andata che le due squadre avevano giocato al King Power Stadium. Era la settima giornata, sabato 26 settembre; un Leicester non ancora compatto e dominante come quello attuale si era portato in vantaggio dopo 13 minuti con il solito Jamie Vardy, ma poi aveva subito la reazione dell’Arsenal, sempre capace di tremende folate offensive. Al 33’ era già 1-2 con i gol di Theo Walcott e Alexis Sanchez; al 57’ il cileno faceva 1-3 e all’81’ si portava a casa il pallone, con tripletta e partita chiusa. L’encomiabile Vardy, già al sesto gol stagionale, non ci stava e sull’assist di Ulloa accorciava nuovamente le distanze, ma i Gunners erano cinici e al 93’ chiudevano i conti con Olivier Giroud. In quella partita però Arsene Wenger perdeva Mikel Arteta, costretto a saltare la partita di cartello contro il Manchester United (comunque vinta 3-0) e in seguito vittima di altri due problemi fisici (ha giocato solo 8 partite di Premier League).

DIRETTA ARSENAL-LEICESTER: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 26^GIORNATA, DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016) - Arsenal-Leicester sarà diretta dall'arbitro Martin Atkinson, assistito dai guardalinee M.Mullarkey e S.Child e dal quarto uomo E.East: calcio d'inizio alle ore 13:00. Domenica 14 febbraio 2016, per la 26^giornata del massimo campionato inglese, è un programma la sfida al vertice tra Arsenal e Leicester. Entrambe le squadre sono uscite vincenti dall'ultimo turno di Premier League: i Gunners si sono imposti in casa del Bournemouth per 0-2, mentre le Foxes hanno battuto con un ampio 1-3 il Manchester City di Pellegrini, relegandolo al quarto posto.

Nell'anno in cui il Manchester United continua ad arrancare, il Chelsea è misteriosamente crollato ed il Manchester City non pare così distruttivo come nelle passate stagioni, l'Arsenal ha serie speranze d'ambire al titolo dopo molti anni, ma si ritrova sulla strada il Leicester dei miracoli che, grazie al lavoro di Ranieri e a un gruppo di qualità e molto affiatato, sta facendo qualcosa d'incredibile.

Cinque punti separano le due squadre, 48 quelli dell'Arsenal e 53 per la capolista Leicester: lo scontro diretto si preannuncia molto equilibrata ed anche spettacolare, dal momento che le squadre fanno del palleggio rapido e delle azioni in velocità la loro miglior arma. Dopo la grande qualità e forza straripante del Manchester City, il Leicester di Ranieri si ritrova ad affrontare una squadra simile, che punta tutto sul gioco, pronta ad arrivare fino in porta col pallone.

Un match delicato che può dire tantissimo, come anche quello di sabato scorso, in merito a questa lunga ed avvincente lotta per il titolo inglese. In caso di successo del Leicester i punti di vantaggio diventerebbero otto e, con lo scontro diretto tra Manchester City e Tottenham, anche una delle altre due pretendenti potrebbe allontanarsi. Due turni cruciali per il Leicester che è a metà dell'opera, in una stagione che già storica per come si sta sviluppando.

Ogni pronostico è ormai saltato per quanto riguarda le Foxes, cui diverse big si sono già dovute inchinare come di recente è successo a Liverpool e Manchester City di recente. Periodo particolare per l'Arsenal, che nelle ultime cinque partite è riuscito a vincere soltanto una volta: prima dello 0-2 di domenica scorsa a Bournemouth i Gunners avevano pareggiato con Liverpool (3-3), Stoke City (0-0) e Southampton (0-0), incassando in mezzo la sconfitta casalinga nel derby contro il Chelsea (0-1).

La squadra allenata da Arsene Wenger ha la seconda miglior difesa del campionato con 22 reti incassate (27 per il Leicester), quella di Ranieri però vanta il miglior attacco assieme al Manchester City (47 gol segnati, 39 per l'Arsenal). Sul fronte delle probabili formazioni, per i londinesi Cech tra i pali, Mertesacker e Koscielny al centro della difesa; Ramsey al centro del campo, a dare la propria qualità alla manovra, Ozil a fare da collante con l'attacco affidato alla coppia Sanchez-Giroud.

Per quanto riguarda il Leicester invece tra i pali troviamo Kasper Schmeichel, mentre Wes Morgan e Robert Huth costituiscono la muraglia difensiva. L'ex Chelsea ha messo a segno una doppietta nell'ultima giornata di campionato contro il City e sarà uno dei giocatori principali da tener d'occhio sui calci piazzati. A centrocampo non può mancare Mahrez, uno dei due fenomeni della squadra, al fianco di Jamie Vardy, ad oggi l'attaccante più letale di tutta la Premier League e il capocannoniere con 18 gol. 

Nonostante la classifica e gli ultimi risultati, SNAI continua a preferire l'Arsenal, dandolo per schiacciante favorito. E' come se si fosse in attesa del crollo del Leicester, che da un momento all'altro potrebbe tornare la piccola di sempre, cedendo lo scettro della Premier. La quota per l'uno è 1.75. Il pareggio è dato invece a 3.50, e infine il due è addirittura quotato a 4.50. A dire il vero le chance di vittoria degli ospiti non sono così basse, e così, puntando una discreta somma, questa quota, al fianco di altre, anche più basse, potrebbe pagare un bel po'.

La partita di Premier League tra Arsenal e Leicester sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Fox Sports, il numero 204: telecronaca dalle ore 13:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.



  PAG. SUCC. >