BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Manchester City-Tottenham (risultato finale 1-2) info streaming video-tv: decide Eriksen! (14 febbraio 2016, Premier League 26^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA MANCHESTER CITY-TOTTENHAM (RISULTATO FINALE 1-2): INFO STREAMING VIDEO E TV (14 FEBBRAIO 2016, PREMIER LEAGUE 26^ GIORNATA) - E' stato Christian Eriksen a risolvere il big match del City of Manchester Stadium, terminato 1-2. Il centrocampista danese del Tottenham ha finalizzato un ottimo spunto di Lamela, bravo ad accelerare nella trequarti avversaria e a servire il passaggio filtrante in area: Eriksen ha controllato e superato il portiere Hart da distanza ravvicinata, sempre con il destro. Il quinto gol in campionato del numero 23 consente al Tottenham di rimanere agganciato all'Arsenal al secondo posto (51 punti): i punti di svantaggio rispetto al Leicester capolista si riducono a 2. Inutile l'assalto finale del Manchester City che rimane fermo a quota 47: per i Citizens la vetta dista ora 6 lunghezze. 

 CLICCA QUI PER IL RISULTATO E LE AZIONI IN DIRETTA DI MANCHESTER CITY-TOTTENHAM

DIRETTA MANCHESTER CITY-TOTTENHAM (1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 14 FEBBRAIO 2016, PREMIER LEAGUE 26^ GIORNATA) - Al 74' minuto il Manchester City riesce a pareggiare. Scambio tra Silva e Clichy nella trequarti sinistra: il terzino francese effettua il cross basso al centro dell'area dove Kelechi Ihenacho, che era subentrato poco prima a Fernando, conclude in rete con un bel sinistro di prima intenzione. Nono gol stagionale per il diciannovenne attaccante nigeriano, il terzo in Premier League. 

DIRETTA MANCHESTER CITY-TOTTENHAM (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 14 FEBBRAIO 2016, PREMIER LEAGUE 26^ GIORNATA) - Al 52' minuto di gioco si sblocca il risultato al City of Manchester Stadium. L'arbitro Clattenburg assegna un calcio di rigore al Tottenham: cross di Rose dal lato sinistro e appena dentro l'area Sterling respinge toccando prima con il fianco e poi con un braccio. Dagli undici metri si presenta Harry Kane che non tradisce: destro centrale a spiazzare il portiere Hart che si tuffa a destra, sedicesimo gol in campionato (diciannovesimo stagionale) per il centravanti degli Spurs. Poco dopo (57') brivido per il Tottenham: punizione dai 25 metri per il Manchester City, zona centro-destra; Yaya Touré prova il tiro a scavalcare la barriera e trova la respinta della traversa. 

DIRETTA MANCHESTER CITY-TOTTENHAM (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 14 FEBBRAIO 2016, PREMIER LEAGUE 26^ GIORNATA). FORMAZIONI UFFICIALI - Annunciate le formazioni ufficiali di Manchester City e Tottenham, vediamo di seguito le scelte dei due allenatori per questa importante partita d'alta classifica

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): 1 Hart; 5 Zabaleta, 4 Kompany, 30 Otamendi, 22 Clicjy; 6 Fernando, 25 Fernandinho; 21 Silva, 42 Touré, 7 Sterling; 10 Aguero In panchina: 13 Caballero, 26 Demichelis, 11 Kolarov, 59 Celina, 72 Iheanacho, 75 A.Garcia, 76 M.Garcia Allenatore: Manuel Pellegrini

TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 2 Walker, 4 Alderweireld, 27 Wimmer, 3 Rose; 15 Dier, 19 Dembele; 7 Son, 20 Alli, 23 Eriksen; 10 Kane In panchina: 13 Vorm, 16 Trippier, 33 Davies, 8 Mason, 28 T.Carrol, 22 Chadli, 11 Lamela Allenatore: Mauricio Pochettino Arbitro: Mark Clattenburg

DIRETTA MANCHESTER CITY-TOTTENHAM: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 14 FEBBRAIO 2016, PREMIER LEAGUE 26^ GIORNATA) - Manchester City-Tottenham si gioca oggi pomeriggio alle ore 17,15 all'Etihad Stadium, partita di lusso all'interno della ventiseiesima giornata della Premier League 2015-2016, settima del girone di ritorno. Un incontro molto importante per la vittoria finale del campionato o quanto meno per quanto concerne la lotta per la zona Champions League visto che le due contendenti occupano i primi posti della graduatoria.

Infatti, il Manchester City dopo la netta sconfitta subita nello scontro diretto con l’ormai leggendario Leicester di Claudio Ranieri, occupano il quarto posto della classifica a quota 47 punti ad una lunghezza di ritardo dalla coppia composta dallo stesso Tottenham e dell’Arsenal mentre rispetto al primo posto i punti da recuperare sono diventati sei. Il cammino del Manchester City è stato caratterizzato da 14 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte per un bilancio reti di 47 messe a segno a fronte delle 26 incassate.

Il Tottenham come detto si trova al secondo posto a quota 48 punti alla pari dell’Arsenal di Arsene Wenger per un cammino caratterizzato da 13 vittorie, 9 pareggi e 3 sole sconfitte per uno score molto positivo (il migliore di tutta la Premier) fatto da 45 reti realizzate e 19 subite. A questo importantissimo appuntamento arriva decisamente meglio il Tottenham mentre per il Manchester City c’è da considerare l’importante vantaggio di poter giocare davanti al proprio pubblico.

Nelle ultime cinque giornate il Manchester City ha vinto soltanto con il Sunderland ed il Crystal Palace, pareggiato con l’Everton ed il West Ham ed ha ceduto nell’ultimo turno per 3-1 per mano del Leicester. Decisamente meglio ha fatto il Tottenham che è reduce da quattro vittorie consecutive ottenute ai danni del Sunderland, del Norwich, del Crystal Palace e del Watford seppur con qualche sofferenza di troppo.

Nel match di andata, giocato il 26 settembre 2015, c’è stata una netta affermazione del Tottenham che si impose con il punteggio di 4-1 con reti di Dier, Alderweireld, Kane e Lamela. Per il Manchester City timbrò il cartellino per il momento vantaggio il belga De Bruyne. Insomma, ci sono tutte le premesse per assistere ad un grande match.

Il Manchester City di Pellegrini dovrebbe scendere in campo con l’ormai classico 4-2-3-1 prevedendo Joe Hart tra i pali,una linea difensiva che dovrebbe vantare l’argentino Zabaleta a destra, l’ex Lazio Kolarov a sinistra e nel mezzo il duo albiceleste Demichelis – Otamendi. Davanti a loro Delph ed il brasiliano Fernandinho con Yaya Tourè libero di dare supporto in avanti insieme a Sterling e David Silva.

Nel ruolo di unica punta l’altro argentino Aguero. Gli uomini da temere nelle fila del Manchester City sono molteplici partendo da Aguero fino ad arrivare ai vari David Silva, Yaya Tourè e Sterling. Il Tottenham dovrebbe rispondere con lo stesso schieramento con Lloris a difesa della porta davanti al quale ci saranno la coppia di centrali composta dal sempre più affidabile Wimmer e da Aldeweireled mentre sulle corsie laterali dovrebbero esserci Trippier a destra e Davies sulla sinistra.

Davanti a loro a fungere da cerniera difensiva l’ottimo Dembele in coppia con Dier mentre la punta centrale Kane troverà supporto in Chadli sulla sinistra, Eriksen nel mezzo e Erik Lamela sulla destra. Anche nelle fila del Tottenham ci sono diversi giocatori da tenere sotto controllo come nel caso del bomber Kane senza dimenticare i talentuosi Eriksen ed Erik Lamela che finalmente sembra aver trovato la propria dimensione.

La sfida vede in campo due formazioni con moduli speculari che presentano dei trequartisti con spiccate caratteristiche offensive per cui il match potrebbe essere vinto dalla formazione che saprà trovare il maggiore equilibrio nelle due fasi. Sotto questo punto di vista sembra che il Tottenham sia favorito come del resto dimostra la solidità difensiva ormai raggiunta.

Secondo i bookmakers che hanno stilato le quote per la giornata di Premier League, in questo match i favori del pronostico restano dalla parte del Manchester City che può contare su una rosa indiscutibilmente superiore e sul calore del proprio pubblico. La quota dell’eventuale successo dei padroni di casa è pari a 2,00 mentre il pareggio viene dato a 3,50 con la possibile vittoria del Tottenham che arriva addirittura a 3,60. Infine, stando alle quote, l’incontro dovrebbe essere caratterizzato da un numero complessivo di reti quanto meno pari a 3 (Over 2,5 con quota 1,65).

La diretta tv di Manchester City-Tottenham sarà trasmessa da Fox Sports, il canale che trovate solo sulla pay tv del digitale terrestre (numero 204); tutti gli abbonati a Sky potranno inoltre avvalersi del servizio di diretta streaming video, così da seguire la partita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Basta attivare l'applicazione Sky Go, che in caso di abbonamento già attivo non comporta alcun costo aggiuntivo.

CLICCA QUI PER IL RISULTATO E LE AZIONI IN DIRETTA DI MANCHESTER CITY-TOTTENHAM



  PAG. SUCC. >