BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOSCOMMESSE/ Catania, inibizione per Delli Carri e Impellizzeri (oggi, 15 febbraio 2016)

Pubblicazione:

Daniele Delli Carri, 45 anni (Infophoto)  Daniele Delli Carri, 45 anni (Infophoto)

CALCIOSCOMMESSE, CATANIA CALCIO: INIBITI DELLI CARRI E IMPELLIZZERI - Il Tribunale Federale Nazionale, come si legge in una nota ufficiale emessa dalla FIGC, ha disposto l’inibizione per due ex dirigenti della Società Calcio Catania; la Sezione Disciplinare, presieduta dal Sergio Artico, ha disposto in merito al filone sul calcioscommesse di Catania. Ricorderete: lo scorso anno era stata aperta un’indagine su presunte partite comprate - e tutte vinte - dal Catania (nella persona del presidente Antonino Pulvirenti, in particolar modo) durante il campionato di Serie B, al fine di guadagnare la salvezza. Obiettivo raggiunto, ma i nodi erano venuti al pettine; Pulvirenti, forse per alleggerire la pena, aveva confessato e collaborato, e il Catania era finito direttamente in Lega Pro (dove ora naviga appena sopra la zona playout, con 10 punti di penalizzazione). Oggi il Tribunale ha invece disposto l’inibizione per 4 anni, oltre al pagamento di un’ammenda di 80 mila euro, nei confronti di Daniele Delli Carri; già difensore di Torino, Lucchese, Genoa e Piacenza, all’epoca dei fatti era il Direttore Sportivo del Catania, assunto a inizio gennaio. Inibizione per 4 anni e 7 mesi, più ammenda di 115 mila euro,per Giovanni Luca Impellizzeri che era allenatore iscritto all’albo del Settore Tecnico. Oltre a queste inibizioni, il Catania dovrà versare come società un’ammenda di 20 mila euro.



© Riproduzione Riservata.