BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PREPARATORE MORDE CALCIATORE / Marco Marcattilii, membro dello staff del Foggia addenta il braccio di un avversario: ecco la squalifica

Preparatore morde calciatore: Marco Marcattilii, membro dello staff tecnico del Foggia, ha addentato al braccio un giocatore del Matera. Per lui è scattata una squalifica di 2 giornate.

Immagine di archivio (Fonte Infophoto)Immagine di archivio (Fonte Infophoto)

Marco Marcattilii, preparatore atletico del Foggia, ha subito una squalifica di 2 giornate per aver morso il braccio di un giocatore del Matera. Non che rappresenti una novità nel mondo dello sport: ai morsi avevamo ormai fatto l'abitudine. Il primo caso celebre fu quello di Mike Tyson, che mangiò letteralmente parte della cartilagine dell'orecchio di Evander Holyfield in un match di pugilato passato alla storia. Tra i casi più recenti ed eclatanti ricordiamo invece il vampiro Luis Suarez, che con il suo Uruguay addentò agli ultimi Mondiali non soltanto la spalla di Chiellini ma anche il progetto di Italia portato avanti da Cesare Prandelli. Ma in questo caso c'è una novità: ad operare il morso non è uno dei contendenti direttamente implicato nella disputa sportiva. Stavolta è un membro dello staff tecnico, un preparatore atletico per giunta, che dovrebbe stare in panchina ad osservare con quale intensità e facilità mulinano le gambe dei suoi atleti. Marcattilii invece ha messo in moto le sue di gambe, pur di raggiungere e agguantare (pardon, addentare), il giocatore della squadra avversario. Adesso, come riferito da "La Gazzetta dello Sport" sarà costretto ad osservare da lontano i suoi giocatori per almeno un paio di settimane, e scommettiamo che quelli avversari, dopo la decisione del Giudice Sportivo, arriveranno al match un pelo più tranquilli!

© Riproduzione Riservata.