BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Benfica-Zenit (1-0): i voti della partita (Champions League 2015-2016, andata ottavi)

Nicolas Gaitan, 27 anni, centrocampista argentino (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)Nicolas Gaitan, 27 anni, centrocampista argentino (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Benfica

Si salva sul tiro di Witsel nella ripresa, difficile da intercettare perchè arrivato come un fulmine a ciel sereno. Presente in uscita.

Solido, trova in Dzyuba il suo antagonista ideale. Velocità e rapidità queste sconosciute.

Rischia di combinare un pasticcio in area su Hulk, avversario che per il resto del match controlla anche piuttosto bene.

Viste le tante assenze difensive forse era il caso di pensarci un paio di secondi in più, prima di prendersi un giallo inutile e la squalifica (era diffidato) per il ritorno.

Discorso abbastanza simile a quello fatto per il compagno. Anche lui non ci sarà in Russia, buona in ogni caso la prestazione generale

Moto perpetuo in mediana, un po' troppo abituato al tocco in orizzontale ma preziosissimo.

Promessa del calcio portoghese, da seguire con interesse (è un classe '97). Non emerge mai per genialità ma dimostra ottima continuità.

Ci prova più volte senza grande efficacia. Anzi sbaglia forse un po' troppo.

La delusione della serata, almeno per 3/4 di partita. Poi quando decide di accendersi, rischia di risolvere subito la contesa con il suo mancino.

Gol pesantissimo, il secondo in Champions ed il 25° considerando anche il campionato. Stagione eccezionale.

Troppo "piantato" in mezzo all'area e poco imbeccato dai trequartisti, sostituito giustamente da Rui Vitoria.

 

Un po' meglio di Mitroglu, ha il merito di conquistarsi il fallo del secondo giallo a Criscito e da cui nasce il gol.

Non impatta sulla partita, anzi si mette in luce solo con un tiro inguardabile di sinistro, larghissimo.

 

All.RUI VITORIA 6: La sua squadra non vuole strafare, si potrebbe dire... Battute a parte, massimo risultato con uno sforzo davvero minimo.