BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Santarcangelo-Spal (risultato finale 0-5): show dei ferraresi, è semifinale (oggi 17 febbraio 2016, quarti Coppa Italia Lega Pro)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA SANTARCANGELO-SPAL: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 17 FEBBRAIO 2016, QUARTI COPPA ITALIA LEGA PRO). IL CAMMINO - Santarcangelo-Spal è la partita che ci attende oggi in Coppa Italia Lega Pro; andiamo a scoprire come le due squadre sono arrivate a questo punto del torneo. Il Santarcangelo di Lamberto Zauli ha iniziato a giocare in agosto, nel girone eliminatorio; qui ha vinto il derby di Romagna contro il Rimini, imponendosi 2-1 con i gol di Alessandro De Vena e Marco Guidone, e poi ha imposto lo 0-0 alla Maceratese. Nei sedicesimi ha avuto la meglio ai calci di rigore sul Pontedera, dopo il 2-2 dei supplementari; clamoroso quando avevano fatto i gialloblu, che al 93’ con Federico Palmieri avevano forzato i supplementari e al 122’ con un rigore di Tommaso Arrigoni erano riusciti ad arrivare alla lotteria del dischetto, infinita (20 tiri) e vinta.

Agli ottavi 1-0 sul campo del Pisa: gol di Alessandro De Vena. La Spal già lo scorso anno aveva raggiunto la semifinale; in questa edizione è partita a fine ottobre con il 2-1 alla Spal nel primo turno (reti di Gianmarco Zigoni e Jacopo Ferri). Nei sedicesimi la squadra di Leonardo Semplici ha sconfitto la Reggiana (in trasferta) con il gol di Zigoni; ai quarti 2-0 alla Spal, reti di Francesco Posocco e Mattia Finotto. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV SANTARCANGELO-SPAL

DIRETTA SANTARCANGELO-SPAL: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 17 FEBBRAIO 2016, QUARTI COPPA ITALIA LEGA PRO) - Santarcangelo-Spal sarà diretta dall’arbitro Antonio Guia della sezione di Pisa; in programma allo stadio Valentino Mazzola alle ore 14:30 di oggi pomeriggio, vale per i quarti di finale della Coppa Italia Lega Pro 2015-2016. Si gioca, come ormai noto, in gara secca: al termine dei novanta minuti si andrà ai tempi supplementari in caso di parità, e poi eventualmente ai calci di rigore.

La vincente di questa sfida affronterà una tra Cremonese e Cittadella (partita che è stata posticipata alla prossima settimana), mentre c’è una semifinale già formata e si tratta di Robur Siena-Foggia. Le due squadre che si sfidano questa sera stanno vivendo stagioni del tutto diverse: entrambe fanno parte del girone B di campionato, il Santarcangelo occupa la quindicesima posizione con 20 punti (dovrebbe giocare i playout per evitare la retrocessione) mentre la Spal è la capolista, con 48 punti e 7 lunghezze di vantaggio sulla seconda. 

Una grande cavalcata quella dei ferraresi di Leonardo Semplici, che lo scorso anno avevano mancato i playoff (erano risultati la peggior quarta fra i gironi di Lega Pro) e quest’anno sono partiti a spron battuto, vincendo le prime cinque giornate e prendendosi un vantaggio che hanno mantenuto e incrementato. I numeri dicono che la Spal ha miglior attacco (33 gol) e miglior difesa (11 subiti) nel girone B; dicono anche che il trio Mattia Finotto-Marco Cellini-Gianmarco Zigoni ha segnato 20 di questi 33 gol, e che in campionato la squadra non perde dal 23 novembre (1-2 interno contro il Pisa).

In Coppa Italia insegue un trofeo che aveva vinto nel 1989, quando però la Lega Pro si chiamava ancora Serie C ed era strutturata in maniera diversa; lo scorso anno la Spal ha centrato la semifinale. Il Santarcangelo fatica in campionato; ha avuto il suo periodo nero a inizio stagione, dovendo aspettare l’ottava giornata per vincere la prima partita, e ancora nella seconda metà di novembre quando ha perso tre gare consecutive.

La società ha dato fiducia a Lamberto Zauli e la mossa è servita, perchè nelle ultime sei partite sono comunque arrivate tre vittorie e 10 punti complessivi; tuttavia i romagnoli sono stati gravati di 6 punti di penalizzazione qualche giorno fa (all’interno dell’inchiesta Dirty Soccer) e quindi sono passati da una posizione di tranquilla salvezza a una di ansia e paura. In Coppa Italia le cose vanno benissimo: a dicembre il Santarcangelo ha fatto fuori il Pisa vincendo all’Arena Garibaldi, e poco importa che i nerazzurri si siano poi vendicati vincendo in campionato.

Prima ancora la vittoria sul Pontedera, altra formazione di alta classifica nel girone B. Le statistiche parlano di 22 gol realizzati a fronte di 24 subiti nel girone B; 11 reti portano la firma della coppia Francesco Margiotta-Marco Guidone. Come andrà a finire questa interessante partita dei quarti di finale? Staremo a vedere, la Spal è chiaramente favorita ma il Santarcangelo ha dalla sua il fattore campo e proverà dunque a mietere un’altra illustre vittima. Non ci resta dunque che metterci comodi e dare la parola al campo…

Sono disponibili le quote WilliamHill.it per scommettere su questa partita dei quarti di finale di Coppa Italia Lega Pro: ci dicono che il segno 1 (vittoria Santarcangelo) vale 3,50, il segno X (pareggio) vale 3,25 mentre il segno 2 (vittoria Spal) è favorito a quota 1,91.

Come tutte le partite di Lega Pro, anche Santarcangelo-Spal non godrà di diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli appassionati in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV SANTARCANGELO-SPAL



© Riproduzione Riservata.