BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Gent-Wolfsburg (2-3): highlights e gol della partita. La prima perla di Draxler (Champions League 2015-2016, andata ottavi)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VIDEO GENT-WOLFSBURG (2-3): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016, ANDATA OTTAVI) LA PRIMA PERLA DI DRAXLER - Numero sulla fascia sinistra, tocco per il compagno che ricambia l'assist e pallone che viene scagliato di destra alle spalle del portiere del Gent che nulla può sulla conclusione del giocatore tedesco prelevato dal Wolfsburg in estate dallo Schalke. Su Draxler in estate c'è stata anche la Juventus che ha cercato di vincere il duello a distanza con il club tedesco ma ha poi preferito puntare su Hernanes. Scelta sbagliata vista la classe del giovane tedesco che sta conducendo una buona stagione anche se il Wolfsburg non sta facendo molto bene.

CLICCA QUI PER VEDERE IL PRIMO GOL DI DRAXLER CONTRO IL GENT

VIDEO GENT-WOLFSBURG (2-3): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016, ANDATA OTTAVI) IL DELIZIOSO PALLONETTO DI DRAXLER - Protagonista assoluto del match tra Gent e Wolfsburg è stato Julian Draxler, fuoriclasse del Wolfsburg che ha siglato una doppietta sontuosa. Il primo gol è d'autore con la bella giocata sulla fascia sinistra e l'uno-due con il compagno terminato con un bel destro preciso che si è insaccato alle spalle del portiere del Gent. Il secondo gol invece vede Draxler rubare palla alla difesa del Wolfsburg e battere il portiere avversario con un delizioso pallonetto che si infila alle spalle del portiere tedesco.

CLICCA QUI PER VEDERE IL SECONDO GOL DI DRAXLER CONTRO IL GENT

VIDEO GENT-WOLFSBURG (2-3): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016, ANDATA OTTAVI) - Alla Ghelamco Arena il Wolfsburg supera il Gent per tre reti a due grazie alla doppietta di Draxler e al gol di Kruse. Dopo essere stata in svantaggio per tre reti, la formazione belga ha accorciato le distanze nel finale con Kums e Coulibaly lasciando aperto il discorso qualificazione. La formazione belga ha avuto un maggior possesso palla (57%) ma la squadra di Hecking ha collezionato le azioni più pericolose tenendo il controllo del match fino a dieci minuti dal termine. Sul punteggio di tre a zero, il Wolfsburg ha anche colpito un palo con Kruse. Nel conto dei tiri complessivi i tedeschi sono avanti per 16 a 12, ma la maggior parte delle conclusioni a rete della formazione allenata da Vanhaezebrouck sono pervenute dopo il gol di Kums. Con la doppietta maturata in terra belga, Draxler sale così a quota tre reti in questa edizione della Champions League dopo il gol segnato nella prima giornata della fase ai gironi contro il CSKA Mosca. Per l’autore del terzo gol del Wolfsburg, Kruse, si tratta invece della seconda rete in questa edizione della Champions League dopo il gol al PSV. Seconda rete anche per Kums dopo il gol al Valencia che aveva sancito la prima storica vittoria della formazione belga nella massima competizione europea per club. Seconda marcatura anche per Coulibaly dopo quella che aveva consentito al Gent di espugnare per 2-1 lo stade De Gerland di Lione. Non perfetta la direzione di gara del norvegese Oddvar Moen, che ha lasciato correre troppo nel primo tempo mentre nel finale c’è stato un episodio dubbio in area di rigore del Wolfsburg che poteva essere sanzionato con la massima punizione. Tre gli ammoniti dell’incontro: Luiz Gustavo e Vierinha per il Wolfsburg e Kums per i padroni di casa del Gent.

LE DICHIARAZIONI - Spazio ora alle dichiarazioni del post-partita. Protagonista dell’incontro è stato certamente il centrocampista Draxler, autore di due reti, che commenta così: “La partenza è stata perfetta, abbiamo giocato un ottimo primo tempo. Peccato per i due gol subiti nel finale”. Anche l’autore della terza rete del Wolfsburg, Kruse, si rammarica per i due gol subiti negli ultimi dieci minuti: “Ho avuto la palla del 4-0, avremmo chiuso la partita. Al di là delle disattenzioni finali che ci sono costate due reti, siamo comunque contenti per la vittoria”. Soddisfatto del risultato anche il tecnico Hecking: “siamo molto contenti per questa vittoria. Abbiamo giocato una gara perfetta per 80 minuti anche se non siamo riusciti a chiudere il match con la quarta rete ed abbiamo subito due gol che potevano essere evitati”. Dall’altro lato l’allenatore del Gent, Vanhaezebrouck afferma: “Non è stato certamente il miglior Gent. Siamo partiti male nel primo tempo, poi siamo migliorati nella ripresa anche se abbiamo commesso un errore che ci è costato il 2-0 e pochi minuti dopo abbiamo subito anche la terza rete. Ma abbiamo combattuto” – continua il tecnico belga – “e siamo riusciti a segnare due reti. Spero che i miei giocatori imparino dalla reazione che hanno avuto”. (Emanuele Rufini)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI GENT-WOLFSBURG (2-3): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016, ANDATA OTTAVI)



  PAG. SUCC. >