BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Casertana-Cosenza (risultato finale 0-1) streaming video Sportube.tv. La decide Arrigoni! (oggi 20 febbraio 2016, Lega Pro girone C)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account ufficiale facebook.com/casertanafootballclub)  (dall'account ufficiale facebook.com/casertanafootballclub)

DIRETTA CASERTANA-COSENZA: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 FEBBRAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C). L’ANDATA - Casertana-Cosenza è una delle partite più interessanti nel programma del girone C di Lega Pro, per la ventitreesima giornata. Una partita che all’andata si era giocata a metà ottobre, per la sesta giornata; la Casertana, seconda in classifica, aveva mostrato limiti contro le big che si trascina ancora oggi, come dimostrano le ultime partite giocate (che le hanno anche fatto perdere la vetta della classifica). Al San Vito il Cosenza aveva vinto 2-1: la Casertana si era portata in vantaggio dopo 26 minuti con il gol di Fabio Mangiacasale, ma nell’ultimo quarto d’ora era arrivata la veemente reazione del Cosenza che si era imposto con Luca Tedeschi e Andrea La Mantia. Un risultato che ora, in caso di arrivo a pari punti, può essere molto importante per i calabresi; la Casertana però, oggi al Pinto, ha l’occasione di ribaltarlo con un semplice 1-0, e in questo modo metterebbe anche 5 punti tra sè e il Cosenza.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV CASERTANA-COSENZA - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (23^ GIORNATA)

DIRETTA CASERTANA-COSENZA: STREAMING VIDEO SPORTUBE.TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI 20 FEBBRAIO 2016, LEGA PRO GIRONE C) - Casertana-Cosenza, diretta dall'arbitro Luigi Pillitteri e in programma allo stadio Pinto questa sera alle ore 20:30, è valida per la ventitreesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016. E’ un big match: la Casertana occupa il terzo posto in classifica con 40 punti, mentre il Cosenza si trova in quinta posizione con 38 punti.

C’è quindi aria di sorpasso in campo; il Cosenza al momento sarebbe fuori dai playoff ma ha tutte le carte in regola per rientrare nelle prime posizioni e giocarsi così gli spareggi per la promozione in Serie B. Sotto i riflettori però c’è soprattutto la Casertana: la formazione campana allenata da Nicola Romaniello è infatti rimasta in testa al campionato per 12 giornate e ha spesso dato la sensazione di poter andare in fuga. Così non è stato, e oggi la Casertana si ritrova terza in classifica.

Forse i rossoblu pagano il grande sforzo fatto per rimanere lassù, lottando contro squadre che almeno sulla carta sono superiori per organico; fatto sta che nelle ultime sei giornate hanno vinto soltanto una volta, pareggiando in quattro occasioni e perdendo a Matera. Non solo: i dati dicono anche che per la prima volta in questa stagione la Casertana ha mancato la vittoria per tre giornate consecutive, finora ci si era fermati soltanto a due e soltanto in due occasioni (sempre una serie di due pareggi).

Questo la dice lunga sulla qualità del campionato di una squadra che però ha mostrato qualche problema di troppo contro le concorrenti dirette per la promozione e i playoff: sconfitta a Cosenza nella partita di andata, sconfitta a Foggia, sconfitta a Matera, pareggio in casa contro il Lecce dopo quello già registrato in trasferta. Insomma: pare che a Nicola Romaniello e ai suoi manchi il definitivo salto di qualità. Al momento i 33 gol segnati non bastano: la difesa della Casertana è stata eccellente, ma a partire da metà dicembre (sconfitta ad Andria) ha incassato 11 gol in otto giornate, cioè due in più di quelli che aveva subito nelle 14 partite precedenti.

Il Cosenza ci prova: la squadra di Giorgio Roselli lo scorso anno aveva dato vita a una bella rimonta nel girone di ritorno, ma non era stata sufficiente a qualificarsi per i playoff. Ora è forte di un rendimento in ascesa: dopo aver perso a Foggia (il 13 dicembre), la squadra calabrese ha centrato tre vittorie consecutive e ottenuto 11 punti nelle ultime 7 giornate, perdendo ad Agrigento una partita sanguinosa che potrebbe contare molto in negativo.

Il Cosenza è una squadra che segna molto poco rispetto alle altre squadre di alta classifica: ha realizzato soltanto 21 gol, e soltanto in sei occasioni è riuscito a mettere a segno più di una rete (solo una volta più di 2). Tuttavia si basa tutto sulla difesa: sono 14 i gol che il Cosenza ha subito, ed è la qualità della sua fase difensiva a permettere a Giorgio Roselli e ai suoi di essere ancora in corsa. Non ci resta dunque che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come finirà questa interessantissima partita dello stadio Picco, che promette scintille: Casertana-Cosenza, valida per la ventitreesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016, sta per cominciare…

Sono disponibili le quote Snai per scommettere su questa partita della ventitreesima giornata di Lega Pro (girone C): ci dicono che il segno 1 (vittoria Casertana) vale 2,80, il segno X (pareggio) vale 3,00 mentre il segno 2 (vittoria Cosenza) vale 2,50.

Come tutte le partite di Lega Pro, anche Casertana-Cosenza non godrà di diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli appassionati in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU SPORTUBE.TV CASERTANA-COSENZA - CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI LEGA PRO E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (23^ GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.