BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle / Inter-Sampdoria: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016, 26^ giornata)

Pagelle Inter-Sampdoria: i voti della partita di Serie A, anticipo della 26^ giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a San Siro: i giudizi per il Fantacalcio

Muriel e Brozovic (Infophoto) Muriel e Brozovic (Infophoto)

Davanti a ospiti illustri come Mourinho e Ronaldo, l'Inter torna alla vittoria tra le mura amiche del Meazza battendo la Sampdoria per 3 a 1. Verdetto forse severo per la formazione di Montella che non ha giocato male, mentre quella di Mancini ha saputo sfruttare al meglio le poche occasioni che ha avuto. Ecco le pagelle di Inter Sampdoria. L'Inter ha avuto la meglio sulla Sampdoria pur non esprimendo un bel gioco, mentre per i blucerchiati le occasioni da gol si contano sulle dita di una mano. Non ne ha giovato lo spettacolo, l'agonismo non è comunque mancato ma non è stata una partita che rimarrà nell'immaginario collettivo della gente. I nerazzurri tornano alla vittoria con una prestazione non pienamente convincente, ma tanto basta per strappare i tre punti ai blucerchiati. La formazione di Montella non era messa malissimo in campo e ha anche fatto intravedere qualcosa sul piano del gioco, ma sul risultato finale pesano indubbiamente gli errori dei singoli, soprattutto sul terzo gol.

L'Inter arriva all'intervallo in vantaggio per 1 a 0 sulla Sampdoria. Fin qui decide il gol di Danilo D'Ambrosio (6,5) al 23' del primo tempo sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il difensore nerazzurro su assist di Murillo (6) mette il pallone in rete, complice la difesa ospite che non lo marca come dovrebbe. Per i blucerchiati, il più pericoloso è stato sicuramente Quagliarella (6,5) che in un paio di occasioni ha costretto Handanovic ad alzare la guardia (6,5), ma anche Ranocchia (5,5) con un paio di colpi di testa ha cercato di farsi vedere dall'estremo difensore dell'Inter. La Sampdoria può recriminare per un calcio di rigore non concesso dall'arbitro, con il tiro di Fernando (6) intercettato da D'Ambrosio col braccio non proprio attaccato al corpo, e per una dura entrata di Miranda (6) su Quagliarella, anche questa non sanzionata dal direttore di gara.- Pur essendo riuscita a trovare il gol del vantaggio, anche stasera la formazione di Mancini non sta fornendo di certo una prestazione maiuscola, poche idee in mezzo al campo. - Le sue progressioni mettono in crisi Dodò, per non parlare dello spirito di sacrificio che sta dimostrando - Le poche volte che tocca il pallone lo fa malissimo, mandandolo ad anni luce di distanza dalla porta. - Nonostante lo svantaggio, gli ospiti non stanno giocando male e di certo non meritano lo 0-1. Il rigore non concesso grida comunque vendetta. - Ottimo inizio con un paio di spunti che gli consentono di presentarsi dalla porta di Handanovic, peccato gli manchi un po' di fortuna. - Biabiany lo sta mettendo seriamente alle corde e per fermarlo ha già dovuto spendere un giallo. Ora dovrà stare molto attento a non rimediare il secondo. (Stefano Belli)