BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Malaga-Real Madrid (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: divisa la posta in palio (Liga 2016, oggi 21 febbraio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID (1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO FINALE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA). DIVISA LA POSTA IN PALIO - E' terminata sul punteggio di uno a uno la sfida della venticinquesima giornata della Liga tra Malaga e Real Madrid. Apre le marcature Cristiano Ronaldo, risponde Albentosa attorno al minuto sessantasei. Decisivo l'errore dagli undici metri da parte di CR7 poco dopo il vantaggio. Dopo questo pareggio la squadra di Zidane si allontana ulteriormente dalla rivale Barcellona. 

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA). GOL DI RONALDO - E' terminato sul risultato di uno a zero in favore del Real Madrid, il primo tempo tra il Malaha e i galacticos. Padroni di casa pericolosi con Horta ad inizio gara, dopo che il Real aveva avuto una ghiotta occasione per portarsi in vantaggio con Jesè. Punteggio sbloccato attorno al trentaquattresimo con uno stacco aereo di Cristiano Ronaldo che insacca sul cross al bacio di Kroos. Il portoghese era tuttavia in netta posizione irregolare. 

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA). GRANDE OCCASIONE PER I PADRONI DI CASA - E' cominciata da oltre trenta minuti la sfida tra Malaga e Real Madrid, con il risultato ancora fermo sul punteggio di zero a zero. Galacticos pericolosi con Jesè ma l'occasione più ghiotta capita alla formazione casalinga attorno al ventunsimo con Ricardo Horta che spreca clamorosamente: l'esterno sinistro dei biancazzurri ha lasciato partire un tiro sbilenco sull'esterno della rete sul bel suggerimento di Juanpi. 

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA). LE FORMAZIONI UFFICIALI - E’ tutto pronto per Malaga-Real Madrid: le squadre sono pronte a fare il loro ingresso in campo, andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali alla Rosaleda con il Real Madrid che dopo la vittoria in Champions League deve rispondere alla vittoria del Barcellona. Calcio d’inizio alle ore 16. MALAGA (4-4-2): 1 Kameni; 18 Rosales, 2 Albentosa, 3 Weilgton, 23 M. Torres; 28 Juanpi, 14 Recio, 6 Camacho, 10 Horta; 9 Charles, 20 Cop. In panchina: 13 Ochoa, 17 Duda, 21 Filipenko, 19 Boka, 31 Fornals, 8 Uche, 24 Santa Cruz. Allenatore: Javi Gracia

REAL MADRID (4-3-3): 1 Keylor Navas; 15 Carvajal, 4 Sergio Ramos, 6 Nacho Fernandez, 12 Marcelo; 19 Modric, 8 Kroos, 16 Kovacic; 22 Isco, 20 Jesé Rodriguez, 7 Cristiano Ronaldo. In panchina: 13 Casilla, 17 Arbeloa, 23 Danilo, 14 Casemiro, 18 Lucas Vazquez, 29 Mayoral, 10 James Rodriguez. Allenatore: Zinedine Zidane

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA). LA CHIAVE TATTICA - Malaga-Real Madrid potrebbe vivere di una chiave tattica scontata; andiamo comunque a vedere quello che potremmo aspettarci oggi pomeriggio alla Rosaleda per questa partita del campionato spagnolo. Per propria natura il Real Madrid è una squadra poco incline ai tatticismi per cui ci attendiamo una gara all’arrembaggio anche l’unico risultato accettabile per continuare a sperare nella vittoria del campionato è quello che porta ai tre punti. Il Malaga si disporrà in maniera tale da chiudere gli spazi non solo nel mezzo ma anche sulle corsie laterali con raddoppi pronti ad essere messi in atto per poi ripartire in contropiede. Difficile però sperare di tenere botta in questo modo per 90 minuti al Real Madrid.

DIRETTA MALAGA-REAL MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 21 FEBBRAIO 2016, LIGA 25^ GIORNATA) - Malaga-Real Madrid si gioca oggi pomeriggio alle ore 16; alla Rosaleda va in scena una partita valida per la venticinquesima giornata della Liga 2015-2016. Dopo la vittoria di Champions League sul campo della Roma, il Real Madrid si tuffa nella difficile rincorsa di campionato; infatti, in questo momento i blancos occupano il terzo posto della graduatoria a quota 53 punti, ad una sola lunghezza di ritardo rispetto i cugini dell’Atletico Madrid ma soprattutto a 7 dal Barcellona capolista.

Da sottolineare come da un punto di vista statistico la stagione delle merengues siano alquanto positivi in quanto nelle 24 gare sin qui disputate sono riusciti ad ottenere 16 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte per un bilancio reti di ben 70 all’attivo e 23 il passivo (più del doppio rispetto ai gol subiti dal miglior difesa del torneo che continua ad essere quella dell’Atletico Madrid).

Il Malaga invece si trova a centro classifica e per la precisione al decimo posto con 30 punti alla pari della Real Sociedad con l’unico obiettivo reale da perseguire, quello di chiudere l’annata in totale serenità senza affanni per assicurarsi la permanenza nella massima serie spagnola. Non c’è dubbio che a questo appuntamento arrivi in migliori condizioni il Real Madrid che nelle ultime cinque gare di campionato ha ottenuto tredici punti per effetto delle vittorie raccolte ai danni di Athletic Bilbao,Granada, Espanyol e Gijon e del pareggio ottenuto per 1-1 sul campo del Betis.

Il Malaga, invece, nelle ultime cinque partite ha raccolto sei punti grazie ai successi ottenuti ai danni dell’Eibar e del Getafe ma incappando anche in tre sconfitte e per la precisione per mano di Siviglia,Barcellona e Villareal. L’ultimo precedente tra i due club è quello del match di andata in cui maturò tra i fischi un pareggio per 0-0 al Santiago Bernabeu. Insomma, ci sono tutte le premesse per poter assistere ad un match di grande spessore tecnico.

Passando alle probabili formazioni, il Malaga dovrebbe scendere in campo con un attento 4-4-2 con gli innesti del sempre affidabile Kameni, una difesa compattata con l’argentino Rosales sulla destra, nel mezzo la coppia Albentosa – Wellington mentre sulla sinistra dovrebbe esserci Torres. In mediana Camacho al fianco di Tissone per assicurare un buon filtro e proteggere, per quanto possibile la difesa, sulla destra Juanpi e sulla sinistra Fornals. In avanti dovrebbe essere utilizzati Cop e Charles.

Il giocatore più temuto e rappresentativo del Malaga è senza dubbio Charles che nel corso della stagione è riuscito a timbrare il cartellino in ben 13 occasioni. Il Real Madrid dovrebbe essere schierato dal tecnico Zidane con il consueto 4-2-3-1 utilizzando Navas tra i pali, in difesa Carvajal sulla destra, nel mezzo Ramos in luogo dell’indisponibile Pepe in coppia con Arbeloa che a sua volta prende il posto dello squalificato Varane e sulla sinistra Marcelo.

In mediana spazio al brasiliano Caseimiro con Modric e Toni Kroos mentre in avanti potrebbe esserci un turno di riposo Cristiano Ronaldo al cui posto potrebbe giocare Jese insieme a Benzema e Jaime Rodriguez. Nelle fila del Real Madrid sono tantissimi gli uomini da temere con particolare attenzione su Cristiano Ronaldo, Benzema, Toni Kroos e lo stesso Jaime Rodriguez.

I bookmakers hanno proposte delle quote dalle quali si evince come il Real Madrid favorito in maniera netta nonostante in trasferta non ha sempre fornito delle prestazioni all’altezza. La vittoria del Real Madrid viene quotata - da Bet365 - 1,65 contro un risultato di pareggio che invece si aggira sul 4,00 volte la posta in palio e l’eventuale successo del Malaga viene pagato 4,75 volte la cifra scommessa. Infine,la gara dovrebbe regalare, secondo le agenzie di scommesse, più di tre reti in quanto l’evento Over 2,5 viaggia su una quota di 1,60 e l’Over 2,5 su una quota di 2,25.

La diretta tv di Malaga-Real Madrid sarà trasmessa in diretta tv dalla pay tv del satellite; in particolare dovete andare su Sky Sport Plus, al numero 205 del vostro decoder, con la possibilità - per tutti gli abbonati - della diretta streaming video senza alcun costo aggiuntivo, semplicemente attivando l'applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© Riproduzione Riservata.