BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Atalanta-Fiorentina (2-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 26^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI ATALANTA-FIORENTINA (2-3): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 26^GIORNATA) - Atalanta-Fiorentina termina con il risultato di 3-2 in favore degli ospiti. Il migliore in campo è sicuramente Mati Fernandez, autore di un gol e un assist: tra i viola bene anche Tello. Da rivedere Babacar e Roncaglia. Nei bergamaschi buone prove di Gomez e D'Alessandro; male Masiello e Cigarini. VOTO ARBITRO (Celi) 5 - Gestione di gara da rivedere: mancano i gialli a De Roon, Badelj e Conti. Babcar graziato da una possibile seconda ammonizione. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'ATALANTA - CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

LE PAGELLE DI ATALANTA-FIORENTINA (SERIE A 2015-2016, 26^GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Nella 26^giornata di Serie A la Fiorentina vola a Bergamo per affrontare l'Atalanta. Dopo le fatiche di coppa contro il Tottenham, e in vista del match di ritorno al White Hart Lane, Paulo Sousa si affida alla formazione tipo ad eccezione di due esclusioni: Kalinic e Borja Valero, entrambi in panchina. Il primo, che non sta certo attraversando uno dei suoi momenti migliori, è sostituito da Babacar, in gol nell'ultima sfida di campionato contro l'Inter, mentre il secondo, diffidato, da Mati Fernandez. Per il resto tutto come da copione nell'undici viola: Tatarusanu tra i pali; Roncaglia, Gonzalo Rodriguez e Astori in difesa; Tello e Pasqual sugli esterni con quest'ultimo che prende il posto dello squalificato Marcos Alonso; Vecino e Badelj in mediana; Bernardeschi e Mati a supporto dell'unica punta Babacar. Come sempre accade è molto complicato disegnare su carta come si schiererà la Fiorentina perché, a partita in corso, gli uomini di Sousa sono soliti spostarsi e adattarsi a diversi schemi a seconda della necessità: dal 3-4-2-1 al 4-2-3-1 fino al più coperto 4-4-1-1. L'Atalanta si schiera con il 4-3-3: Sportiello in porta; Conti, Toloi, Masiello e Dramé a comporre il reparto arretrato; Kurtic, De Roon e Cigarini a centrocampo; Gomez, D'Alessandro e Pinilla formano invece il tridente offensivo. Pronti, via. L'Atalanta cerca subito di mettere in difficoltà la Fiorentina sulla corsia mancina dove Dramé (6,5) e Gomez (6) sfruttano al meglio gli spazi lasciati da Roncaglia (5). La prima occasione del match porta la firma proprio del Papu Gomez: il suo tiro, al 2', termina però sul fondo. La risposta dei viola arriva da calcio piazzato: al 9' Pasqual lascia partire un mancino velenoso da posizione defilata. Serve un super Sportiello (6,5) per mantenere il risultato sullo 0-0. Sul ribaltamento di fronte anche Tatarusanu (6) si fa trovare pronto; traversone di Kurtic (6) per l'incornata sul secondo palo di Dramé che anticipa un Roncaglia in versione statua di sale. Ottima risposta del portiere gigliato a salvare in corner. Poco dopo la Fiorentina si fa notare ancora dagli sviluppi due punizioni: prima Pasqual (5,5) cerca invano la porta poi Mati Fernandez (6,5) pesca bene in area Rodriguez (5,5) che non arriva di un soffio sul suggerimento del compagno. Intorno alla mezzora è però l'Atalanta a far tremare i viola. Contropiede ben orchestrato con D'Alessandro (6,5) che si beve Astori (5,5) e mette in mezzo un rasoterra al bacio per il taglio di Gomez: il Papu riesce a colpire il pallone ma non ad inquadrare lo specchio della porta. Il primo tempo termina a reti inviolate.

VOTO PARTITA 6 - Match che alterna momenti vivaci ad altri piuttosto noiosi. VOTO ATALANTA 6 - La Dea, qualitativamente inferiore alla Fiorentina, sfrutta al meglio le corsie laterali. Troppo nervosismo in alcuni giocatori. MIGLIORE ATALANTA DRAME' 6,5 - Si fa saltare da Tello soltanto una volta poi, il terzino nerazzurro, prende le misure allo spagnolo. Sfiora il gol con un colpo di testa in avvio. PEGGIORE ATALANTA PINILLA 5 - Si prende un'ammonizione evitabile per proteste. Gli manca il gol, non è tranquillo e si vede.

VOTO FIORENTINA 5 - I viola non riescono a tessere in modo lineare la propria manovra. Il gioco palla a terra funziona poco e male. Poche note liete in questo primo tempo. MIGLIORE FIORENTINA MATI FERNANDEZ 6,5 - Preferito a Borja Valero, il cileno è ispirato e non fa rimpiangere lo spagnolo. Piede caldo per lui, autore, fin qui, di buone giocate. PEGGIORE FIORENTINA RONCAGLIA 5 - Soffre moltissimo la spinta di Dramé. Quando Gomez si sposta per cercare fortuna dalle sue parti, va spesso in difficoltà. VOTO ARBITRO (Celi) 4,5 - Gara che sfugge di mano fin da subito. Mancano sanzioni per interventi duri e decisi a De Roon, Badelj e Conti. Babacar, già ammonito, rischia il secondo giallo. (Federico Giuliani)



  PAG. SUCC. >