BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Lega Pro/ Livescore in diretta e classifica aggiornata gironi A, B, C. Allungo Benevento (23^ giornata, domenica 21 febbraio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI LEGA PRO: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2016) - Anche le partite delle ore 17:30 di oggi sono terminate. In Lega Pro vincono le due prime della classe, dopo che già il Cittadella si era preso i tre punti: nel girone B la Spal non conosce soste e travolge il Prato (sfortunato: fuori Alessandro Capello dopo 12 minuti). Finisce 4-1 per la squadra di Leonardo Semplici, che conferma i 7 punti di vantaggio sul Pisa e vola sempre più in alto verso la promozione diretta in Serie B. Nello stesso girone il Siena subisce una brutta battuta d'arresto sulla strada che porta ai playoff: il Santarcangelo si impone per 2-0 all'Artemio Franchi e fa un passo in più verso la salvezza. Nel girone C invece il Benevento soffre ma vince a Monopoli, allungando la corsa al primo posto: adesso sono 3 i punti di vantaggio dei campani sulla coppia Lecce-Cosenza, in una sfida per la promozione diretta nella quale le gerarchie sono in costante mutamento

Domani FeralpiSalò e Sudtirol chiudono la giornata con il posticipo del girone A: i bresciani devono rispondere al Pordenone, che vincendo si è portato al secondo posto solitario ed è al momento la prima antagosnita del Cittadella. CLICCA QUI PER I RISULTATI DI LEGA PRO 2015-2016 E LA CLASSIFICA DEI GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA)

RISULTATI LEGA PRO: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2016) - Sono terminate le partite delle ore 15 in Lega Pro. Nel girone A, il Cittadella conferma i 7 punti di vantaggio sul Pordenone vincendo in trasferta il derby contro il Padova (gol di Litteri a un quarto d'ora dal termine) e fa un altro passo avanti verso la promozione diretta in Serie B. Vittoria importante, ma in chiave salvezza, anche per il Mantova che batte 2-0 il Cuneo; nel girone B anche la Lupa Roma si riscatta superando l'ostico Teramo, mentre l'attesissimo derby marchigiano finisce 1-1 con la Maceratese che si porta in vantaggio ma viene ripresa da un Ancona che con le unghie e con i denti prova a rimanere agganciato alla zona playoff. Nel girone C, colpo dell'Akragas che vince la quinta partita consecutiva: a cadere questa volta è la Fidelis Andria, vola la squadra di Pino Rigoli che forse ha già chiuso i conti per la salvezza.

Frena il Catania, fermato sul campo del Catanzaro: i playoff, lontani 16 punti, sono a questo punto un miraggio a meno che non arrivi uno sconto sulla penalizzazione (al momento 10 punti). Alle ore 17:30 si giocano altre tre partite: riflettori puntati su Spal e Benevento, le capolista del girone B e C chiamate a confermarsi dopo i risultati delle loro concorrenti diretti verso la promozione immediata in Serie B. 

RISULTATI LEGA PRO: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2016) - Si gioca in Lega Pro. Allo Stadio degli Ulivi prende il via la prima partita della domenica, Fidelis Andria-Akragas. Pugliesi a quota 28 punti, siciliani a 25: possibilità di aggancio per l'Akragas di Pino Rigoli, che tecnicamente avrebbe gli stessi punti dei padroni di casa - al netto della penalizzazione - e che da quando è tornato il vecchio allenatore ha sempre vinto, quattro affermazioni consecutive che hanno rilanciato le ambizioni di salvezza della squadra. La Fidelis Andria ha la pazza idea di riportarsi in zona playoff: nelle prime posizioni il duello a cinque è spettacolare, ma i punti persi non sono pochi e dunque con una buona striscia di vittorie si potrebbe anche mettere un po' di pressione al quarto poso (che al momento comunque dista ancora 13 punti, tantissimi). Staremo comunque a vedere come andranno a finire queste partite della domenica in Lega Pro e come cambierà la classifica dei tre gironi al termine di un'altra interessante giornata. 

RISULTATI LEGA PRO: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2016) - Stanno per iniziare le partite di Lega Pro in questa domenica 21 febbraio; quali risultati vedremo oggi? Ieri le sorprese non sono mancate, a cominciare dal pareggio casalingo dell’Alessandria; grande occasione non soltanto per il Cittadella, ma anche e soprattutto per la FeralpiSalò (che però gioca lunedì) di allontanare una delle grandi rivali per la promozione diretta, e in generale per i playoff dove si è rimesso in corsia il Pavia. Nel girone B, la Maceratese è chiamata a tenere il passo del Pisa che ha già fatto il suo dovere, ottima occasione anche per Ancona e Robur Siena che possono scalare qualche posizione in classifica approfittando del pareggio casalingo della Carrarese. Nel complicatissimo girone C, il colpo grosso lo ha fatto il Lecce che ha battuto il Foggia e lo ha superato in classifica; e così il Cosenza che, vincendo a Caserta, ha agganciato i pugliesi rendendo ancora più emozionante la caccia al primo posto. Oggi tocca al Benevento: i campani di Gaetano Auteri sono in questo momento primi al fianco del Lecce, ma vincendo oggi si porterebbero a +3 sui salentini e +4 sulla coppia Foggia-Cosenza, prendendosi un vantaggio importante. 

RISULTATI LEGA PRO: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2016) - Domenica 21 febbraio si gioca la seconda parte della ventitreesima giornata di Lega Pro 2015-2016. Impegnate le squadre dei tre gironi a caccia di punti pesanti per i rispettivi obiettivi; possiamo subito studiare il programma odierno e capire cosa ci riserva il turno di un campionato che si sta facendo sempre più intenso e appassionante.

Nel girone A si giocano Mantova-Cuneo (ore 15) e Padova-Cittadella (ore 15); domani alle ore 20 il posticipo FeralpiSalò-Sudtirol. Il derby di Padova si giocava in Serie B soltanto un paio di stagioni fa; ora il Cittadella vuole mantenere il suo vantaggio in testa alla classifica e fare un passo in più verso la promozione diretta, il Padova realisticamente non ha più obiettivi se non quello di tenere lontana la zona retrocessione. Traguardo identico per Mantova e Cuneo con i lombardi che rischiano grosso, mentre la FeralpiSalò sta vivendo una grandissima stagione ed è ancora in corso per la promozione diretta in Serie B, sapendo che anche la qualificazione ai playoff sarebbe grasso che cola. 

Nel girone B si giocano Lupa Roma-Teramo (ore 15), Maceratese-Ancona (ore 15), Siena-Santarcangelo (ore 17:30) e Spal-Prato (ore 17:30). Un altro derby, questa volta regionale, con la Maceratese che a sorpresa si è presa la supremazia delle Marche; la formazione di Christian Bucchi vuole blindare il suo posto playoff, dove spera di arrivare l’Ancona così come la Robur Siena, che però ha bisogno di continuità. La Spal, capolista, sembra non avere problemi e veleggia in tutta sicurezza verso la Serie B diretta.

Nel girone C si giocano infine Fidelis Andria-Akragas (ore 14), Catanzaro-Catania (ore 15), Melfi-Ischia Isolaverde (ore 15) e Monopoli-Benevento (ore 17:30). La testa della classifica è cambiata due volte nelle ultime due giornate: adesso tocca al Benevento provare a confermarsi prima in un girone che nelle prime cinque posizioni vede squadre che lottano per la promozione diretta e sono separate da pochissimi punti. Le altre sono più dietro; interessante la sfida dello stadio degli Ulivi, dove un’Andria protagonista di un buonissimo campionato ospita un Akragas uscito dalla crisi con quattro vittorie consecutive, ma ancora a rischio playoff.

Ci attende una domenica appassionante con le partite di Lega Pro; dando la parola ai campi, staremo a vedere come andranno a finire queste partite della ventitreesima giornata e come cambierà la classifica dei gironi A, B e C nelle varie posizioni e nelle lotte apertissime per i vari obiettivi stagionali.

CLICCA QUI PER I RISULTATI DI LEGA PRO 2015-2016 E LA CLASSIFICA DEI GIRONI A, B, C (23^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >