BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video / Genoa-Udinese (2-1): highlights e gol della partita. Perin para il rigore a Di Natale (Serie A 2015-2016, 26^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Gian Piero Gasperini, 58 anni, allenatore del Genoa (INFOPHOTO)  Gian Piero Gasperini, 58 anni, allenatore del Genoa (INFOPHOTO)

VIDEO GENOA-UDINESE (2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 26^GIORNATA) PERIN PARA IL RIGORE A DI NATALE - Il Genoa vince due a uno contro l'Udinese e gran parte del merito è da attribuire a Mattia Perin, portiere dei liguri che ha parato il calcio di rigore ad Antonio Di Natale. Un Perin stratosferico che intuisce l'angolo e si tuffa come un gatto alla sua sinistra per smanacciare il tiro e dopo salvare la porta dal possibile tap-in del giocatore bianconero. Perin riesce a blindare la porta regalando al Genoa tre punti davvero importanti soprattutto per la classifica che iniziava ad essere preoccupante.

CLICCA QUI PER VEDERE IL RIGORE PARATO DA PERIN

VIDEO GENOA-UDINESE (2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 26^GIORNATA) - Allo stadio Luigi Ferraris il Genoa supera in rimonta l'Udinese per 2 reti a 1. Nel primo tempo i padroni di casa colpiscono ben due pali al 20' con Izzo ed al 22' con Cerci ma è Adnan al 33', sulla punizione concessa per fallo di Burdisso su Zapata, a portare in vantaggio gli ospiti anche grazie alla complicità del portiere genoano Perin. Nel secondo tempo, i rossoblu riescono a ribaltare la partita prima pareggiando su rigore con Cerci, concesso per fallo di mano di Zapata, al 57', e poi passano avanti con Laxalt a 70', velocissimo nel ribadire in rete la respinta di Karnezis sul tiro da fuori area di De Maio. Nel finale, Izzo commette un fallo da rigore su Thereau ma Di Natale non calcia bene e Perin para, riscattando l'errore precedente. La squadra di Gasperini ha meritato decisamente la vittoria di questo pomeriggio come provano anche i numeri del match, a cominciare dal possesso palla favorevole col 64%. Il Genoa ha inoltre calciato nello specchio 11 volte contro le 6 avversarie e ha costruito 13 occasioni da goal contro 7, con 3 tentativi a testa per Cerci, Laxalt e Di Natale. Gli uomini di Colantuono hanno inoltre perso meno palloni, 44 a 47 di cui ben 8 di Rigoni, e ne hanno anche recuperate di più, 32 a 21 anche se il recordman si è rivelato essere Izzo. Dal punto di vista disciplinare, i rossoblu hanno subito 12 falli ed i bianconeri 11, Guilherme il più scorretto con 4 commessi, e l'arbitro Gervasoni della sezione di Mantova ha ammonito 6 giocatori, Burdisso, Suso e Izzo da una parte, Guilherme, Duvan Zapata ed Hallfredsson dall'altra. (Alessandro Rinoldi)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI GENOA-UDINESE (2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 26^GIORNATA)



  PAG. SUCC. >