BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Italia-Scozia rugby (risultato finale 20-36) sintesi e tabellino: troppi errori (Dmax Sei Nazioni 2016 terza giornata, oggi 27 febbraio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

PAGELLE ITALIA-FRANCIA (20-36) , I VOTI DELLA PARTITA (RBS SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA) - Allo Stadio Olimpico di Roma la Scozia supera l'Italia per 36 a 20. Gli azzurri non cominciano male il primo tempo passando in vantaggio grazie alla punizione dai 44 metri di Haimona al 9' anche se gli avversari non si fanno pregare e rispondono con la meta di Barclay al 10' e quella di Hardie al 17', entrambe trasformate da Laidalaw che punisce da fermo pure al 27'. L'Italia reagisce allora sull'asse Garcia-Odiete e Ghiraldini riesce a marcare i cinque punti al 30', a cui si aggiungono i due di Haimona un minuto più tardi. Sul finire del primo tempo, il capitano degli ospiti manca i pali della porta sul piazzato a tempo scaduto ma è solo un'illusione visto che la ripresa riparte proprio con 3 punti di Laidlaw al 46', al 54' ed al 59', momentaneamente fermato solo dal calcio di Haimona al 50'. L'arbitro Peyer lascia poi i Cardi in inferiorità numerica al 62' ammonendo Russell e Fuser ne approfitta immediatamente con la meta del 63' e trasformata dal solito Haimona al 64'. A partire da questo momento, l'Italia non si rivelerà più in grado di andare a punti nemmeno sulla nuova superiorità per il giallo a Nel al 76', con la punizione di Laidlaw al 66' e la trasformazione sulla meta di Seymour al 78' che chiudono definitivamente ogni discorso. VOTO PARTITA 7 Gara divertente con la Scozia costretta allo sforzo per superare un'Italia molto volenterosa. VOTO ITALIA 5,5 Gli Azzurri non mettono in campo la concentrazione necessaria nei primissimi minuti e si perde sui momenti chiave della sfida. VOTO SCOZIA 7,5 La squadra di Cotter, dopo un filotto di sconfitte consecutive, si rialza grazie ad una prova di forza orchestrata abilmente dal capitano Laidlaw. VOTO ARBITRO: Jaco Peyper (Sudafrica) 6 Arriva a fatica alla sufficienza non ravvisando diverse giocate irregolari. MAN OF THE MATCH: Greig Laidlaw Il capitano della Scozia, trentenne mediano di mischia del Gloucester, con le sue abilità di calciatore mette a segno 21 punti decisivi per la vittoria finale. (Alessandro Rinoldi) Il tabellino Italia-Scozia 20-36 (primo tempo 10-17) Mete: 10' Barclay(S); 17' Hardie(S); 30' Ghiraldini(I); 63' Fuser(I); 78' Seymour(S). Trasformazioni: 11' e 18' Laidlaw(S); 31' e 64' Haimona(I); 79' Laidlaw(S). Calci di punizione realizzati: 9' Haimona(I); 27' e 46' Laidlaw(S); 50' Haimona(I); 54', 59' e 66' Laidlaw(S). ITALIA (Brunel) Lovotti, Ghiraldini, Cittadini, Fuser, Furno, Minto, Zanni, Parisse, Gori, Haimona, Bellini, Garcia, Campagnaro, L.Sarto, Odiete. A disp.: Giazzon, Zanusso, Castrogiovanni, Bernabò, Van Schalkwyk, Palazzani, Padovani, A. Pratichetti. SCOZIA (Cotter) Dickinson, Ford, Nel, R. Gray, J. Gray, Barclay, Hardie, Wilson, Laidlaw, Russell, Visser, Taylor, Bennett, Seymour, Hogg. A disp.: McInally, Sutherland, Low, Swinson, Strauss, Hidalgo-Clyne, Horne, Lamont. Arbitro: Jaco Peyper (Sudafrica). Ammoniti: 62' Russell(S); 76' Nel(S).

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY (RISULTATO FINALE 20-36) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) - Allo Stadio Olimpico di Roma la Scozia sconfigge l'Italia per 36 a 20. In superiorità numerica dal 62' per il cartellino giallo rifilato da Peyer a Russell, i padroni di casa vanno in meta al 63' con Fuser, seguita dalla trasformazione di Haimona al 64', ma il solito Laidlaw mette a segno un'altra punizione al 66'. Nel finale arriva un'altra ammonizione con Nel che viene allontanato per un intervento irregolare e ci pensa Seymour a chiudere i conti con la meta del 78' trasformata da Laidlaw, man of the match, al 79'. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI ITALIA-SCOZIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO)

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 13-26) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) - Giunti all'ora di gioco, ovvero alla metà del secondo tempo, Italia e Scozia si trovano sul 13 a 26. La ripresa si apre con qualche difficoltà di troppo in mischia per i padroni di casa e Laidlaw non si fa pregare sulla punizione facile al 46' e Haimona fa altrettanto al 50' dopo un lungo assedio azzurro. Tuttavia, Laidlaw approfitta del fallo avversario su un mancato rilascio e ristabilisce le distanze al 54' per poi prolungare al 59'.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 10-17) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) - Al termine del primo tempo, Italia e Scozia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l'intervallo sul 10 a 17. Gli ospiti aumentano le distanze grazie alla punizione vincente di Laidalw al 27' ma i padroni di casa riescono ad accorciare con una fiammata sulla sinistra grazie alla meta di Ghiraldini al 30' e trasformata da Haimona al 31'. Nel finale di frazione poi, ormai a tempo scaduto, Laidlaw fallisce una punizione dalla lunga distanza.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 3-14) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) - All'Olimpico di Roma la partita tra Italia e Scozia è ormai iniziata da venti minuti ed il punteggio è di 3 a 14. Gli Azzurri cominciano con coraggio e sbloccando grazie alla punizione di Haimona al 9' dai 44 metri ma la difesa non riesce a farsi valere e Hogg serve Barclay con un off load che vale la meta già al 10', trasformata inoltre da Laidlaw un minuto più tardi. Il copione si ripete al 17' con l'azione di Hardie sempre sulla stessa corsia e Laidlaw trasforma pure questa al 18'.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY (RISULTATO LIVE 0-0) STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (DMAX SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO): LE FORMAZIONI UFFICIALI – Mancano ormai pochi minuti all'inizio di Italia-Scozia di rugby per la terza giornata del prestigioso torneo Sei Nazioni 2016 all'Olimpico di Roma. Eccovi dunque le formazioni ufficiali che, come è normale nella palla ovale, sono state comunicate nei giorni scorsi dai due allenatori Jacques Brunel e Vern Cotter. ITALIA: 15 Odiete; 14 Sarto, 13 Campagnaro, 12 Garcia, 11 Bellini; 10 Haimona, 9 Gori; 8 Parisse (c), 7 Minto, 6 Zanni; 5 Furno, 4 Fuser; 3 Cittadini, 2 Ghiraldini, 1 Lovotti. A disposizione: 16 Giazzon, 17 Zanusso, 18 Castrogiovanni, 19 Bernabò, 20 Van Schalkwyk, 21 Palazzani, 22 Padovani, 23 Pratichetti. Allenatore: Brunel. SCOZIA: 15 Hogg; 14 Seymour, 13 Bennett, 12 Taylor, 11 Visser; 10 Russell, 9 Laidlaw (c), 8 Denton, 7 Hardie, 6 Barclay; 5 J. Gray, 4 R. Gray; 3 Nel, 2 Ford, 1 Dickinson. A disposizione: 16 McInally, 17 Sutherland, 18 Low, 19 Swinson, 20 Wilson, 21 Hidalgo-Clyne, 22 Horne, 23 Lamont. Allenatore: Cotter.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (DMAX SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO). LE DICHIARAZIONI – I due allenatori, in vista di Italia-Scozia di rugby per la terza giornata del Sei Nazioni 2016, si sono soffermati nei giorni scorsi sull'inizio di torneo delle proprie squadre. Il coach dell'Italia pretende dai suoi la stessa mentalità della prima partita: Jacques Brunel sa benissimo che la sua è la squadra più debole del torneo e probabilmente l’unica chance di evitare il cucchiaio di legno è quella di vincere all’Olimpico contro gli scozzesi. Il tecnico transalpino della nostra Nazionale vuole una tenuta mentale dei suoi per tutta la partita e non esclude di prendere delle decisioni impopolari a partita in corso qualora questa mentalità mancasse agli uomini del XV titolare. In casa Scozia, il c.t. Vern Cotter ha esordito in conferenza stampa facendo i complimenti ai suoi giocatori per il match contro i gallesi. Il tecnico, pur essendo dispiaciuto per la sconfitta, ha visto nell’ultimo match delle buone cose, e non si nasconde dietro un dito dicendo che il suo pacchetto di mischia è uno dei più forti del torneo.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (DMAX SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) LE QUOTE -  In vista di Italia-Scozia di rugby, partita valida per la terza giornata del Sei Nazioni 2016, diamo uno sguardo alle quote proposte dalle maggiori agenzie di scommesse internazionali circa il risultato finale: i bookmakers non si sbilanciano, ma la vittoria degli scozzesi è pagata con una quota non superiore al doppio della posta giocata, ad esempio 1.35 da Snai. Scozia dunque favorita, mentre la vittoria dell’Italia è pagata abbondantemente oltre 3 volte la posta (3,15 per Snai): differenza non nettissima, dunque possiamo pensare che le due squadre secondo gli analisti daranno vita ad una sfida equilibrata, anche se di fatto con l'esito che rischia di essere scontato a favore degli ospiti.

DIRETTA ITALIA-SCOZIA RUGBY STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (DMAX SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO) – Italia-Scozia, diretta dall'arbitro sudafricano Jaco Peyper, è una partita valida per la terza giornata dell’importante torneo Sei Nazioni 2016 di rugby. Alle ore 15.25 di oggi pomeriggio allo stadio Olimpico di Roma si ritroveranno, come spesso succede, le uniche due squadre che finora hanno sempre perso. Da una parte l’Italia che, dopo l’ottima prova contro la Francia all’esordio, ha subito una batosta di proporzioni molto pesanti contro l’Inghilterra; dall’altro la Scozia che ha ben giocato entrambe le prime due partite, ma finora non ha raccolto neppure un punto. La partita sarà molto probabilmente decisiva per scongiurare l’assegnazione del famigerato cucchiaio di legno che spetta simbolicamente all'ultima in classifica, e per questo sarà estremamente importante per entrambi i team.

Le due squadre devono scontare qualche piccolo infortunio dei titolari, rimediati nelle partite precedenti. Il c.t. transalipino della Nazionale italiana Jacques Brunel punterà su quell’orgoglio messo in campo nell’apertura del Sei Nazioni contro la Francia. Gli azzurri devono puntare sulla spinta del grande pubblico dell’Olimpico, e dovranno farlo affidandosi a quel pacchetto di mischia che ha deluso nel match contro gli inglesi. Nel XV titolare sicura la presenza di Gori che è stato uno dei pochi a salvarsi contro gli inglesi. Scozzesi che punteranno su una terza linea abbastanza quadrata, e su quel Sam Hidalgo-Clyne tenuto a riposo nell’ultima partita. Il mediano potrebbe dare la scossa ad una squadra che contro il Galles non è riuscita a tenere fisicamente fino alla fine. Gli scozzesi, infatti, hanno fatto vedere buoni schemi sia offensivi che difensivi, ma mentalmente non sono riusciti ad essere all’altezza di un Galles che alla fine ha portato a casa una vittoria importantissimaCome già nella passata edizione, tutto il Sei Nazioni e quindi anche Italia-Scozia sarà trasmessa in diretta tv in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 136 della piattaforma satellitare Sky. Per la partita dell'Italia, l'appuntamento sarà con la telecronaca e il commento tecnico di Antonio Raimondi e Vittorio Munari e i contributi da bordo campo dell'inviato Francesco Bissolotti, che sono i volti di questa emittente che punta molto sul rugby, con in aggiunta alle partite live anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore. D Max in queste settimane vivrà di rugby anche sui social network ufficiali del canale (Facebook, Twitter, YouTube) e sull'account Twitter dedicato @ImmischiatoDMAX, oltre che in una sezione dedicata sul sito www.6nazioni.dmax.it, la speciale piattaforma web pensata per accompagnare la nuova esperienza televisiva del torneo e che garantirà anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all'ora delle partite. Oltre a Dmax, va però ricordata la grande novità di questa edizione: le partite dell'Italia saranno infatti visibili in simulcast anche su Deejay Tv, il canale numero 9 del telecomando. Informazioni utili sul web si troveranno anche tramite la pagina Facebook (Federazione Italiana Rugby) e il profilo Twitter (@Federugby) della Federazione Italiana, ma anche quelli ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che in italiano è @RBSSei. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI ITALIA-SCOZIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE (SEI NAZIONI 2016, TERZA GIORNATA OGGI SABATO 27 FEBBRAIO)



  PAG. SUCC. >