BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Juventus-Inter (2-0): Fantacalcio, il migliore in campo e i voti della partita (Serie A 2015-2016, 27^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

Inter

HANDANOVIC 6,5 - Bravissimo a inizio gara quando devia il tiro di Hernanes quel tanto che basta per far sbattere il pallone sulla traversa, incolpevole sul gol di Bonucci mentre sul rigore di Morata non intuisce nemmeno la traiettoria.

MURILLO 5,5 - Inizio disastroso con due palloni regalati a Mandzukic, poi si riscatta fermando Pogba e impedendogli di fare sfracelli.

MIRANDA 5,5 - Nel finale la stanchezza gli gioca un brutto scherzo, sarà lui a causare il rigore con il quale la Juve chiude la pratica.

JUAN JESUS 5,5 - Troppi falli in mezzo al campo, il pallone non lo vede quasi mai. Anche lui risente del periodo negativo che sta attraversando l'ambiente nerazzurro.

D'AMBROSIO 5,5 - Nel primo tempo va vicino al gol sugli sviluppi di un calcio di punizione, subendo l'anticipo di Alex Sandro, nella ripresa compromette la sua prova regalando a Bonucci il pallone dell'1 a 0.

FELIPE MELO 5,5 - Anche stasera è decisamente lontano dal giocatore ammirato nella prima parte di stagione, tanti palloni persi e un po' di errori qua e l che non gli consentono di strappare la sufficienza.

MEDEL 6 - Discreta partita di contenimento la sua, nulla di eccezionale ma del resto non spettano a lui i colpi di classe. (LJAJIC 5,5 - Nel finale cerca di alimentare la fase offensiva dell'Inter, ma scalda le mani a Buffon quando è già troppo tardi)

KONDOGBIA 6,5 - Dall'inizio della stagione disputa forse una delle sue migliori gare, l'unico appunto che gli si può muovere è quello di essere troppo egoista e di non passare quasi mai il pallone.

TELLES 6 - In assenza di Brozovic è lui a battere i calci piazzati, per il resto qualche buona chiusura ed è bravo a costringere i giocatori della Juve a commettere fallo su di lui. (PERISIC 5,5 - Nel finale ha l'opportunità di accorciare le distanze per due volte, la prima viene anticipato da Felipe Melo, la seconda spedisce il pallone sopra la traversa).

ICARDI 5,5 - Alla mezz'ora spreca un'ottima opportunità controllando male il pallone a pochi passi da Buffon e fallendo un rigore in movimento. Nella ripresa non lo si vede mai in azione. (EDER 6 - Tra i nerazzurri è quello che va più vicino al gol, sulla sua strada trova però un super Buffon).

PALACIO 6 - Non segna, non va nemmeno lontanamente vicino al gol, ma si muove in mezzo al campo disputando una gara di sacrificio, cercando di recuperare più palloni possibili. In attesa di tempi migliori, dobbiamo accontentarci.

ALL. MANCINI 5,5 - Contro le grandi l'Inter non sa più vincere, da qualche tempo il meccanismo che aveva consentito ai nerazzurri di guardare tutti dall'alto in basso si è inceppato e ora anche i play-off di Champions League sembrano un'utopia. Il tecnico deve ritrovare al più presto la bussola persa da tempo.

 

 

(Stefano Belli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.