BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Carpi-Atalanta (1-1): highlights e gol della partita. Il rigore di Verdi (Serie A 2015-2016, 27^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Fabrizio Castori, 61 anni, allenatore del Carpi (INFOPHOTO)  Fabrizio Castori, 61 anni, allenatore del Carpi (INFOPHOTO)

VIDEO CARPI-ATALANTA (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) IL RIGORE DI VERDI - Il pareggio del Carpi è arrivato grazie al rigore siglato dal giovane Verdi che ha spiazzato Sportiello con un tiro dagli undici metri a metà tra un cucchiaio ed un rigore forte e potente. Un mix che ha sicuramente distratto il portiere dell'Atalanta dimostrando le qualità e la personalità del giocatore del Carpi che ha voglia di mettersi in mostra. Un risultato finale che però non accontenta certamente nessuno visto che il Carpi è sempre lì nelle zone basse di classifica mentre l'Atalanta non riesce a fare il salto di qualità.

CLICCA QUI PER VEDERE IL RIGORE DEL CARPI

VIDEO CARPI-ATALANTA (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) - La gara tra Carpi e Atalanta termina con il risultato di 1-1. Dopo un primo tempo abulico a inizio ripresa segna Kurtic su assist di D'Alessandro. A quindici minuti dalla fine invece arriva la rete di Simone Verdi su rigore che chiude sul pari il risultato. Andiamo a vedere i numeri della gara.

STATISTICHE - Il possesso palla è nelle mani degli ospiti con la percentuale che è di 43% a 57%. Equilibrio anche sulle conclusioni che sono 6 a 7, in porta 3 per uno. I calciatori che hanno tirato di più sono tutti a una conclusione: Bianco, D'Alessandro, De Roon, Di Gaudio, Kurtic e Simone Verdi. L'Atalanta ha perso più palle, 27 a 33, ma ne ha recuperate di più, 18 a 23. Il calciatore che ne ha perse di più è Marco D'Alessandro con 7, mentre quelli che ne hanno recuperate di più sono con 4 Bellini e Kurtic. Sicuramente il tabellino ci parla di un match equilibrato che forse è stato deciso più dagli episodi che da altro.

DICHIARAZIONI - Edoardo Reja alla fine della gara ha parlato ai microfoni di Radio Rai: "Abbiamo fatto bene anche se c'è da dire che non eravamo scioltissimi. C'era un po' di preoccupazione per noi. Dopo il gol del vantaggio abbiamo fatto bene, ma dopo il gol subito è tornata fuori la paura e ci siamo rintanati dentro l'area di rigore. Dispiace, perchè ci servivano i tre punti come il pane. Speriamo di ritrovare le nostre certezze. Un po' di paura c'è in periodi così poi è normale che viene meno anche la lucidità. Mi auguro che i ragazzi si scrollino subito il timore. Non dobbiamo avere paura di retrocedere". (M.F.)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI ATALANTA-CARPI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA)



  PAG. SUCC. >