BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Fiorentina-Carpi (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 23^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lo spagnolo Marcos Alonso, 25 anni, terzino della Fiorentina (INFOPHOTO)  Lo spagnolo Marcos Alonso, 25 anni, terzino della Fiorentina (INFOPHOTO)

FIORENTINA-CARPI: I VOTI DEL CARPI

BELEC 6,5: Nel primo tempo lo sloveno salva il risultato sul colpo ravvicinato di Gonzalo Rodriguez ma non può nulla sul tiro a giro di Zarate.

F. POLI 6: Parte male come tutta la sua squadra poi migliora progressivamente.

SUAGHER 6: Controlla bene il match chiudendo tutti gli spazi a Kalinic.

GAGLIOLO 6: Buona prestazione del difensore emiliano.

PASCIUTI 5: Nella sua fascia opera Tello che lo mette diverse volte in difficoltà.

CRIMI 5,5: Potrebbe fare meglio soprattutto in fase di impostazione. Non riesce a pungere in fase offensiva.

DI GAUDIO 6,5: Entra nella ripresa e serve a Lasagna l’assist per il gol.

COFIE 5: Nel secondo tempo va vicinissimo al gol del pareggio ma non riesce a mandare in rete da pochi passi. Sostituito nella ripresa.

R. BIANCO 6: Entra nel secondo tempo per Cofie. Si fa notare maggiormente in fase di copertura.

LOLLO 5: Grave l’errore commesso di testa davanti a Tatarusanu nel primo tempo.

LETIZIA 6,5: Continua il buon momento di forma dell’esterno del Carpi: tanto movimento e qualche pallone perso di troppo.

MAT. MANCOSU 5,5: Va vicino al gol del pari nel primo tempo ma spreca malamente tirando centralmente. Nella ripresa viene sostituito da Lasagna.

LASAGNA 6,5: Entra nella ripresa al posto di Mancosu e sigla il gol del pari.

MBAKOGU 6: Partita di sostanza dell’attaccante nigeriano. Serve un ottimo assist a Lollo e partecipa attivamente al gol del pareggio pressando alto la difesa viola.

ALL. CASTORI 6: La sua squadra parte male, poi riesce a guadagnare terreno ma spreca troppo nel primo tempo. Il tecnico marchigiano azzecca i cambi nella ripresa e riesce a rimettere l’incontro in parità. Il gran gol di Zarate punisce eccessivamente la sua squadra.

(Emanuele Rufini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.